Cremonese-Catanzaro 4-1

Cremonese
coverimage articleimage

Concessionaria De Lorenzi Concessionaria De Lorenzi

04_playoff_derieB_semifinali_ritorno.png

Play-off Semifinale di ritorno - Cremonese-Catanzaro 4-1 (3-0) 

Sabato 25 maggio 2024 – Ore 20:30 - Stadio Giovanni Zini - Cremona

Cremonese (3-5-2): Saro; Antov, Ravanelli (46' Lochoshvili), Bianchetti; Zanimacchia (72' Ghiglione), Pickel (61' Falletti), Castagnetti, Buonaiuto (54' Collocolo), Sernicola; Vazquez (61' Majer), Coda.

A disposizione: Jungdal, Marrone, Ciofani, Abrego, Quagliata, Johnsen, Tsadjout.

Allenatore: Giovanni Stroppa.

Catanzaro (4-4-2): Fulignati; Oliveri, Scognamillo, Antonini, Veroli; Sounas (46' Brignola), Pontisso (46' Pompetti), Petriccione (84' Verna), Vandeputte; Biasci (58' Donnarumma), Iemmello (84' Stoppa).

A disposizione: Sala, Brighenti, Krajnc, Rafele, Viotti, Miranda, Situm.

Allenatore: Vincenzo Vivarini.

Arbitro: Mariani di Aprilia (assistenti di linea Imperiale di Genova e Scatragli di Arezzo, quarto uomo Ayroldi di Molfetta, VAR Mazzoleni di Bergamo, A-VAR Paganessi di Bergamo)

Reti: 12' Vazquez(Cr), 20' Buonaiuto (Cr), 37' Coda (Cr), 70' Sernicola (Cr), 81' Antonini (Ca)

Note - Serata primaverile. Terreno in ottime condizioni. Spettatori totali 12.992, di cui 6.033 abboonati, tifosi ospiti non comunicati. Incasso non comunicato. Ammoniti: 55' Scognamillo per proteste, 65' Pompetti per fallo su Falletti. Espulso: 63' Brignola per ingiurie al direttore di gara. Angoli: 5-5. Recupero: pt. 1’, st. 0’.

COMMENTO A FINE PARTITA

La Cremonese asfalta il Catanzaro con un roboante 4-1! I grigiorossi partono subito alla grande con il palo centrato da Castagnetti al 3’. Preludio al vantaggio: al 12’ gran palla recuperata a metà campo da Ravanelli per Pickel, quindi per Coda che scarica sul Mudo Vazquez: controllo e sinistro a giro imparabile. 1-0. Cremonese avanti tutta e al 20’ Castangetti inventa un traversone al millimetro per Buonaiuto in area: conclusione al volo di esterno del 10 grigiorosso e di nuovo Fulignati battuto. 2-0. Non paghi, i grigiorossi capitalizzano il forcing poco prima del rientro negli spogliatoi con una manovra di sfondamento: Antov ruba palla a Biasci e serve Vazquez, tocco dell’argentino in area di tacco di nuovo per il bulgaro che scarica al centro per Coda. Il Leader Massimo deve solo appoggiare in rete a porta vuota. E’ 3-0, Zini il delirio. Nella ripresa arriva il sigillo firmato Sernicola al 70’: Collocolo sfonda sulla sinistra e mette al centro un cross deciso che Leo ribatte a rete di giustezza. 4-0. Il Catanzaro, mai pericoloso in tutta la partita se non per una traversa centrata da Vendeputte nel primo tempo, trova il gol della bandiera all’81’ con Antonini sugli sviluppi di un calcio d’angolo: botta da fuori e Saro battuto. Poco male, la Cremonese vince e convince. Si va in finale contro il Venezia!

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Giuseppe 333 6865864
Via San Bernardo 37D, Cremona