Zaffaroni: “Una vittoria che dà grande morale”

Cremonese
coverimage articleimage

Concessionaria De Lorenzi Concessionaria De Lorenzi

Sei punti in due partite, andata e ritorno. Non può che essere soddisfatto mister Zaffaroni

Mister una vittoria insperata quella di oggi contro la Cremoense.

“Una vittoria che dà grande morale, giocata su un campo difficilissimo e contro una squadra forte, cosa che ci dà ancora più soddisfazione in vista delle prossime sette partite. La settimana però è corta – smorza subito gli entusiasmi Zaffaroni – dobbiamo subito pensare alla prossima partita contro il Cosenza”.

Cremonese battuta due volte, sia all’andata che al ritorno.

“Sono state due partite diverse, quella di oggi giocata a viso aperto e combattuta. Entambe le squadre hanno avuto l’opportunità di andare in vantaggio, poi alla fine siamo riusciti a portarla a casa noi. Abbiamo tenuto botta, soprattutto durante il forcing finale della Cremonese: siamo stati bravi e abbiamo avuto anche qualche occasione in contropiede per segnare. Alla fine usciamo con una vittoria che ci dà grande morale”.

Ha sorpreso la scelta di cambiare le punte, come mai questa decisione mister?

"In questo tipo di partite c'è un grande dispendio di energie fisiche e mentali. E' normale che in certi ruoli i giocatori abbiano bisogno di essere sostituiti".

La Feralpi ha giocato una partita di grande concentrazione: si sente di dare a qualcuno la palma del migliore in campo?

“Hanno giocato tutti una partita sopra le righe dal punto di vista dell’abnegazione e del sacrificio, che era quello che avevo chiesto ai ragazzi. Non cito nessuno in particolare perché è solo insieme che possiamo raggiungere l’obiettivo”.

Quanti punti pensava di fare contro la Cremonese?

“Non faccio conti, anche perché nel finale di campionato ogni partita fa storia a sé. Dovremo giocarcela fino alla fine con tutte”.

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Giuseppe 333 6865864
Via San Bernardo 37D, Cremona