Pecchia:"A Monza dimenticando Lecce, serviranno ritmi sfrenati contro una grande squadra"

Cremonese
coverimage
Concessionaria De Lorenzi Concessionaria De Lorenzi

Fabio Pecchia ripete molte volte che il Monza è una squadra forte ma appare fiducioso alla vigilia del match con i brianzoli.

Dopo la bella prova col Lecce c'è il rischio di esaltarsi troppo e sottovalutare il Monza?

"Sottovalutare il Monza sarebbe ridicolo. Questa vittoria è giusto che dia entusiasmo, che serve a squadra ed ambiente, però è una partita sola, tre punti e finisce lì. E' una partita in cui abbiamo tenuto ritmi alti, spendendo anche molto. Questa settimana abbiamo potuto lavorare bene, andiamo a Monza con umiltà e consapevolezza"

Squadra che vince non si cambia?

"Faccio fatica a pensare a quello che è successo col Lecce, devo dare valore alla partita ma poi c'è la settimana e ci sono gli allenamenti. Se anche ci fossero dei cambi non dobbiamo comunque avere la stessa identità. A Torino avevamo fatto una prova importante, col Lecce ci sono stati cambi ma la squadra ha risposto"

Aveva parlato di un primo tempo da rivedere, indicazioni da sviluppare in settimana. Quali?

"L'approccio alla gestione dell'attenzione, per qualcuno all'esordio davanti al nostro pubblico o magari in serie B non era semplice. Nel modo di essere non posso rimproverare nulla, sull'attenzione lo capisco, ci può stare, c'erano i tifosi finalmente, la prossima però si deve già fare frutto di questa esperienza, come già fatto nel secondo tempo col Lecce quando si è scrollata di dosso le tensioni"

Il primo quarto d'ora della ripresa di fuoco spesso è stato tipico della Cremonese dello scorso anno, poi verso la fine della stagione si era trasformato nel quarto d'ora di fuoco di inizio primo tempo.

"Io vorrei che i ragazzi riuscissero a stare in gara per tutti i novanta minuti con certi ritmi, è importante quindi iniziare le gare subito così e con questo atteggiamento. Ora che siamo nella fase iniziale dobbiamo farlo da subito e riuscire ad allungare questo tempo il più possibile"

Come sta la squadra emotivamente e fisicamente?

"E' stata una settimana in cui abbiamo potuto fare tranquillamente il nostro microciclo. L'unico ancora indietro è Luca Vido e mi dispiace, non sarà convocato. Emotivamente dobbiamo guardare avanti, il Lecce è il passato, dobbiamo pensare solo al Monza che è una squadra costruita per vincere. Noi dobbiamo avere voglia di fare"

Sono arrivati giocatori importanti in settimana come Di Carmine. Potrebbe partire titolare?

"E' arrivato in buone condizioni se si pensa che lavorava fuori dal giro della squadra precedente. E' ovviamente il più indietro, devo preoccuparmi della sua condizione e metterlo in condizione di esprimersi. Sono comunque contento di come si è presentato ma non credo abbia molto minutaggio nelle gambe, l'impiego va valutato con molta attenzione"

Dopo la partita ci sarà la sosta, come incide?

"Noi dobbiamo giocare per fare le nostre cose, per ottenere il massimo della posta. Quello che succede dopo non può e non deve incidere su come giochiamo, il vantaggio è semmai la fine del mercato che concederà tranquillità e stabilità di lavoro a tutte le squadre. Ora però dobbiamo pensare solo alla partita col Monza"

La rosa è molto ampia ora, è un problema?

"Faccio appello all'intelligenza del gruppo, l'asticella si alza giorno dopo giorno, abbiamo un buon numero per lavorare e abbiamo giovani che possono stare così in un ambiente altamente competitivo. Al di sopra di tutto ci deve essere il collettivo e il gruppo"

Il Monza lo scorso anno giocava a strappi, ci dobbiamo aspettare un Monza simile?

"Allenatore e modo di gestire la partita sono cambiati, le accelerazioni dipenderanno da chi scenderà in campo, hanno molte possibilità tra cui scegliere. Dany Mota e Ciurria sono giocatori di gamba e di strappo, loro amano dominare la partita, avere la palla e fraseggiare. Noi dobbiamo essere pronti a tenere dei ritmi sfrenati"

Lo scorso anno era mancata concretezza sotto porta. Di Carmine può risolvere i problemi, in coppia con Ciofani con cui sembra assortirsi bene?

"Sì, ci sono state diverse partite in cui abbiamo lasciato punti e veleno. Ricordare quelle partite sono tutte pugnalate (NDR lo dice ridendo). Alla squadra non manca nulla sul piano tecnico e fisico. Deve però continuare a fare quello che ha fatto sin qui. Mi aspetto il contributo non solo dei nuovi arrivati ma anche di quelli che ci sono già. Voglio più concretezza sotto porta, più voglia di far male sotto porta. La partita col Monza dell'anno scorso grida vendetta, vincere quella gara avrebbe potuto cambiare il nostro percorso. Queste sono lezioni però non dobbiamo pensare al passato ma guardare avanti"

Come si fa a stimolare Buonaiuto per dare il massimo?

"Da chi era già qui vogliono uno step di crescita nella continuità, lui lo scorso anno a causa di problemi fisici non ha mai avuto la possibilità di avere continuità negli allenamenti e nel rendimento, ora ha un'età che gli permette di gestirsi, poi va sempre sollecitato per spingerlo a fare sempre di più. Più crescono i singoli, più cresce la squadra"

Baez sta giocando bene ma col Lecce si è mangiato un gol clamoroso, cosa ha pensato l'allenatore in quel momento?

"E' stata un'azione talmente veloce che non ho potuto reagire, dall'anno scorso sta crescendo continuamente, sotto porta la concretezza arriverà, ne abbiamo bisogno"

Come siamo messi sugli esterni?

"Col Lecce è stata una partita tirata, sulla destra abbiamo una catena con giocatori con caratteristiche diverse rispetto alla sinistra, con Valeri spingiamo di più anche se siamo stati meno pericolosi, anche con la possibilità di venire dentro al campo con l'esterno alto, Baez a destra è più lineare e quindi è diverso, dobbiamo comunque insistere su questa linea"

La Cremonese ha fatto molti cross col Lecce ma spesso sul secondo palo, una cosa voluta o cross fuori misura?

"Dobbiamo registrare qualcosa nei meccanismi ma io comunque chiedo ai miei di attaccare il secondo palo e di muoversi come attaccanti in quei frangenti, se porti poche persone in area è facile difendersi per gli avversari"

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227

Ultim'ora

24 Mag
0:27

Terza categoria: La Marini annuncia la conferma di mister Palmieri

23 Mag
23:43

Cremonese: DA 1 A 10 Pecchia delle mie brame perchè ci hai abbandonato? Considerazioni sparse sul caso del mom...

23 Mag
21:17

Serie C Gold: Gilbertina cade in garauno contro un'arrembante Ospitaletto

23 Mag
19:51

Serie C Gold: Piadena frena nella prima manche, Busto si prende il vantaggio

23 Mag
18:43

SERIE B1: Lo storico successo di Offanengo che vale il pass per la Finale negli scatti di Maurizio Molaschi

23 Mag
15:51

Prima categoria: CSO Offanengo: un pareggio che non basta: l'Oriese passa alla finale playoff

23 Mag
12:38

Prima categoria: PRIMA EMILIANA Casalese in finale playoff: derby col Soragna vietato ai deboli di cuore, vittoria ai...

23 Mag
12:30

Serie B: Crema reagisce al Pala Cornaro e porta sul 2-2 la serie salvezza con Jesolo

23 Mag
10:19

Seconda categoria: SECONDA J Il Vailate elimina la Pianenghese dai playoff (col brivido) in una grande cornice di pubbl...

23 Mag
10:05

Terza categoria: TERZA A Ciria ci prova ma perde la finale playoff con la Cannetese

23 Mag
8:47

Seconda categoria: SECONDA L Il Persico Dosimo perde la finale playoff: promozione addio ma tanto orgoglio

23 Mag
8:31

Prima categoria: PRIMA H Torrazzo Malagnino battuto in casa, retrocessione vicina: ora serve una vittoria esterna con...

23 Mag
8:24

Seconda categoria: SECONDA J L'Ombriano cade in casa e retrocede in Terza

22 Mag
22:25

Serie C Gold: Giubertoni: "complimenti a Cusano, noi bravi ad interpretare la partita"

22 Mag
22:17

Serie C Gold: L'MVP Belloni: "vittoria di squadra, ora testa a mercoledì, non abbiamo ancora fatto niente"

22 Mag
13:13

Serie C Gold: Il Pizzi balla col Bello(ni): travolta Cusano con un'ottima prova collettiva

22 Mag
12:12

Serie B: JuVi mai così in alto, a Cornegliano d'Alba mette il turbo nel finale ed accede per la prima volta ...

22 Mag
11:05

SERIE B1: A Verona il team di Valeria Magri detta legge. Esperia vola in FINALE!

22 Mag
23:09

SERIE B1: Offanengo infiamma il Pala Coim e per Legnano non c'è scampo. Chromavis Abo vola in finale dove sfi...

21 Mag
21:59

Cremonese: Prosegue il "Tabù biennio": nell'era Arvedi mai due anni completi con lo stesso allenatore (ma stav...

21 Mag
21:27

Terza categoria: Cambio all'Esperia: nuovo mister in arrivo al posto di Nizzotti

21 Mag
17:58

News: Il 18 giugno torna il torneo di Beach soccer del "Tonno&Uova"

21 Mag
17:45

Cremonese: Pecchia verso l'Udinese: potrebbe prendere il posto di Cioffi

21 Mag
14:10

News: La situazione playoff e ripescaggi delle nostre squadre: parola all'esperto

21 Mag
12:14

Promozione: Soncinese di Coppa: 1-0 al Colico Derviese e finale conquistata

21 Mag
11:50

Cremonese: Serata di festa grigiorossa a Castelleone nella casa del Club Emiliano Mondonico

21 Mag
12:39

Seconda categoria: Pari e patta tra Pianenghese ed Oratorio Castelleone con gli orange che passano

21 Mag
11:32

Cremonese: Pecchia dà le dimissioni: la sua lettera di addio

21 Mag
11:29

Juniores Nazionali: JUNIORES NAZIONALI Il Crema si arrende in casa alla Casatese, con sfortuna

21 Mag
11:18

Calcio femminile: COPPA FEMMINILE Doverese battuta nettamente, la corsa si ferma in semifinale

21 Mag
10:07

Cremonese: Carnesecchi, Okoli, Gaetano e Fagioli convocati per lo stage della nazionale di Mancini

21 Mag
10:03

Prima categoria: La Sported annuncia la conferma di bomber Rabaglio: resterà biancoverde

21 Mag
9:53

Calcio a 5: UNDER 23 Un super Videoton batte Varese e si prende la finale playoff per la C1

21 Mag
9:47

Cremonese: Bisoli lo ha fatto di nuovo: a Cosenza altra salvezza-impresa come a Cremona

20 Mag
22:09

Podismo: Domenica 22 maggio 2022 'Io corro per MEDeA'

20 Mag
21:42

Golf: Golf club Torrazzo: Oltre settanta giocatori in campo per onorare l'11° Memorial Camerini

20 Mag
18:04

UISP: UISP: Bicincittà 2022 a Crema un successo da oltre 120 partecipanti

20 Mag
17:55

bocce: Flora incontenibile, bene l'Arci Crema Nuova e Capergnanica ferma l'Arcos Bocce

20 Mag
0:59

Ciclismo: CICLISMO: la solidarietà alla conquista del Mont Ventoux.

20 Mag
0:29

Triathlon: TRIATHLON: terzo gradino del podio per Gloria Cisotto al 'Conero Triathlon Numana'.

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Elisa 333 9898566
Beppe 333 6865864
info@atenasrls.com
Via San Bernardo 37D - 26100 Cremona