Pecchia:"A Monza dimenticando Lecce, serviranno ritmi sfrenati contro una grande squadra"

Cremonese
coverimage
Concessionaria De Lorenzi Concessionaria De Lorenzi

Fabio Pecchia ripete molte volte che il Monza è una squadra forte ma appare fiducioso alla vigilia del match con i brianzoli.

Dopo la bella prova col Lecce c'è il rischio di esaltarsi troppo e sottovalutare il Monza?

"Sottovalutare il Monza sarebbe ridicolo. Questa vittoria è giusto che dia entusiasmo, che serve a squadra ed ambiente, però è una partita sola, tre punti e finisce lì. E' una partita in cui abbiamo tenuto ritmi alti, spendendo anche molto. Questa settimana abbiamo potuto lavorare bene, andiamo a Monza con umiltà e consapevolezza"

Squadra che vince non si cambia?

"Faccio fatica a pensare a quello che è successo col Lecce, devo dare valore alla partita ma poi c'è la settimana e ci sono gli allenamenti. Se anche ci fossero dei cambi non dobbiamo comunque avere la stessa identità. A Torino avevamo fatto una prova importante, col Lecce ci sono stati cambi ma la squadra ha risposto"

Aveva parlato di un primo tempo da rivedere, indicazioni da sviluppare in settimana. Quali?

"L'approccio alla gestione dell'attenzione, per qualcuno all'esordio davanti al nostro pubblico o magari in serie B non era semplice. Nel modo di essere non posso rimproverare nulla, sull'attenzione lo capisco, ci può stare, c'erano i tifosi finalmente, la prossima però si deve già fare frutto di questa esperienza, come già fatto nel secondo tempo col Lecce quando si è scrollata di dosso le tensioni"

Il primo quarto d'ora della ripresa di fuoco spesso è stato tipico della Cremonese dello scorso anno, poi verso la fine della stagione si era trasformato nel quarto d'ora di fuoco di inizio primo tempo.

"Io vorrei che i ragazzi riuscissero a stare in gara per tutti i novanta minuti con certi ritmi, è importante quindi iniziare le gare subito così e con questo atteggiamento. Ora che siamo nella fase iniziale dobbiamo farlo da subito e riuscire ad allungare questo tempo il più possibile"

Come sta la squadra emotivamente e fisicamente?

"E' stata una settimana in cui abbiamo potuto fare tranquillamente il nostro microciclo. L'unico ancora indietro è Luca Vido e mi dispiace, non sarà convocato. Emotivamente dobbiamo guardare avanti, il Lecce è il passato, dobbiamo pensare solo al Monza che è una squadra costruita per vincere. Noi dobbiamo avere voglia di fare"

Sono arrivati giocatori importanti in settimana come Di Carmine. Potrebbe partire titolare?

"E' arrivato in buone condizioni se si pensa che lavorava fuori dal giro della squadra precedente. E' ovviamente il più indietro, devo preoccuparmi della sua condizione e metterlo in condizione di esprimersi. Sono comunque contento di come si è presentato ma non credo abbia molto minutaggio nelle gambe, l'impiego va valutato con molta attenzione"

Dopo la partita ci sarà la sosta, come incide?

"Noi dobbiamo giocare per fare le nostre cose, per ottenere il massimo della posta. Quello che succede dopo non può e non deve incidere su come giochiamo, il vantaggio è semmai la fine del mercato che concederà tranquillità e stabilità di lavoro a tutte le squadre. Ora però dobbiamo pensare solo alla partita col Monza"

La rosa è molto ampia ora, è un problema?

"Faccio appello all'intelligenza del gruppo, l'asticella si alza giorno dopo giorno, abbiamo un buon numero per lavorare e abbiamo giovani che possono stare così in un ambiente altamente competitivo. Al di sopra di tutto ci deve essere il collettivo e il gruppo"

Il Monza lo scorso anno giocava a strappi, ci dobbiamo aspettare un Monza simile?

"Allenatore e modo di gestire la partita sono cambiati, le accelerazioni dipenderanno da chi scenderà in campo, hanno molte possibilità tra cui scegliere. Dany Mota e Ciurria sono giocatori di gamba e di strappo, loro amano dominare la partita, avere la palla e fraseggiare. Noi dobbiamo essere pronti a tenere dei ritmi sfrenati"

Lo scorso anno era mancata concretezza sotto porta. Di Carmine può risolvere i problemi, in coppia con Ciofani con cui sembra assortirsi bene?

"Sì, ci sono state diverse partite in cui abbiamo lasciato punti e veleno. Ricordare quelle partite sono tutte pugnalate (NDR lo dice ridendo). Alla squadra non manca nulla sul piano tecnico e fisico. Deve però continuare a fare quello che ha fatto sin qui. Mi aspetto il contributo non solo dei nuovi arrivati ma anche di quelli che ci sono già. Voglio più concretezza sotto porta, più voglia di far male sotto porta. La partita col Monza dell'anno scorso grida vendetta, vincere quella gara avrebbe potuto cambiare il nostro percorso. Queste sono lezioni però non dobbiamo pensare al passato ma guardare avanti"

Come si fa a stimolare Buonaiuto per dare il massimo?

"Da chi era già qui vogliono uno step di crescita nella continuità, lui lo scorso anno a causa di problemi fisici non ha mai avuto la possibilità di avere continuità negli allenamenti e nel rendimento, ora ha un'età che gli permette di gestirsi, poi va sempre sollecitato per spingerlo a fare sempre di più. Più crescono i singoli, più cresce la squadra"

Baez sta giocando bene ma col Lecce si è mangiato un gol clamoroso, cosa ha pensato l'allenatore in quel momento?

"E' stata un'azione talmente veloce che non ho potuto reagire, dall'anno scorso sta crescendo continuamente, sotto porta la concretezza arriverà, ne abbiamo bisogno"

Come siamo messi sugli esterni?

"Col Lecce è stata una partita tirata, sulla destra abbiamo una catena con giocatori con caratteristiche diverse rispetto alla sinistra, con Valeri spingiamo di più anche se siamo stati meno pericolosi, anche con la possibilità di venire dentro al campo con l'esterno alto, Baez a destra è più lineare e quindi è diverso, dobbiamo comunque insistere su questa linea"

La Cremonese ha fatto molti cross col Lecce ma spesso sul secondo palo, una cosa voluta o cross fuori misura?

"Dobbiamo registrare qualcosa nei meccanismi ma io comunque chiedo ai miei di attaccare il secondo palo e di muoversi come attaccanti in quei frangenti, se porti poche persone in area è facile difendersi per gli avversari"

logo il Torrazzo Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor

Ultim'ora

24 Set
23:04

Prima categoria: COPPA PRIMA CATEGORIA L'Offanengo impatta col San Biagio

24 Set
21:30

Serie B: Si ferma agli ottavi l'avventura Supercoppa della JuVi

24 Set
21:17

Seconda categoria: COPPA SECONDA CATEGORIA Pozzi e Roscio firmano il pari del Casale Cremasco

24 Set
19:51

Seconda categoria: COPPA SECONDA CATEGORIA Pieve 010 trionfante a Dosimo

24 Set
15:18

Golf: Lions Golf Cup: grande partecipazione per l'evento benefico per raccolta fondi per la lotta contro l...

24 Set
14:46

altri sport: ‘Gli Straordinari’, ultimi biglietti e anteprima social per l'evento benefico con l’avventurie...

24 Set
16:46

bocce: Il trofeo “Stabilini” nel segno di Mattia Visconti. Battuto in finale Gianbattista Defendenti

24 Set
14:33

bocce: Uno strepitoso Luca Domaneschi trionfa a San Giovanni in Persiceto, tappa del Circuito Prestige

24 Set
9:40

Prima categoria: COPPA PRIMA CATEGORIA Il Palazzo Pignano si arrende al Fornovo

24 Set
8:58

Seconda categoria: COPPA SECONDA CATEGORIA Spotti firma il sigillo del Pescarolo ad Ostiano

24 Set
8:50

Seconda categoria: COPPA SECONDA CATEGORIA Il Robecco impatta col San Paolo

24 Set
8:30

Serie D: SERIE D Il Crema perde il derby col Fanfulla e dice addio alla Coppa

23 Set
23:29

Seconda categoria: COPPA SECONDA CATEGORIA Il Casalbuttano passa a Sesto

23 Set
22:53

Seconda categoria: COPPA SECONDA CATEGORIA Sported vittoriosa nel derby col Corona

23 Set
22:18

Seconda categoria: Pescarolo Leoncelli negli scatti di Beni

23 Set
21:44

Seconda categoria: TOP SECONDA CATEGORIA I cannonieri si scatenano subito: la fiera dei goleador

23 Set
21:22

Prima categoria: TOP PRIMA CATEGORIA Manclossi si porta subito a casa il pallone

23 Set
21:00

Promozione: TOP PROMOZIONE Cavallanti è devastante per il Romanengo

23 Set
20:46

Eccellenza: TOP ECCELLENZA Bomber e portieri sugli scudi

23 Set
20:38

Calcio femminile: TOP FEMMINILE Copertina della settimana a Pagliari della Doverese

23 Set
20:35

Calendari Calcio: Juniores Regionali Emilia

23 Set
18:50

Golf: One to One Cup: Rosati, Sibra e Pilla fanno il vuoto in categoria, Gramuglia conquista il Lordo

23 Set
17:53

Football: Wildcats carichi per la nuova stagione, inizio ottobre open day con Bears e Vikings. Aperta la campa...

23 Set
17:46

Motori: L'Equipe de France si allena a Cremona

23 Set
17:40

SERIE A: VBC non supera Vallefoglia nel secondo allenamento congiunto di stagione ma gli spunti sono positivi

23 Set
18:59

pallavolonews: Memorial Polloni. Volley 2.0 Crema, coach Moschetti: "Daremo il massimo in campo e sono certo che il...

23 Set
15:31

Promozione: Coppa Lombardia Promozione: la Soncinese vince comodamente sulla Cividatese

23 Set
17:02

Prima categoria: Copa Lombardia Prima Categoria: la Scannabuese cade in casa con il Fontanella

23 Set
14:04

Eccellenza: Coppa Lombardia Eccellenza: il Castelleone cade di misura con la Luisiana

23 Set
12:54

Cremonese: IL PAGELLONE Tante bocciature, Pecchia troppo impulsivo

23 Set
12:37

FootGolf: Sabato 25 settembre torna la "Autumn Cup", tappone cremonese del circuito Footgolf

23 Set
12:32

Serie A Femminile: Sabato 25 e domenica 26 debutto casalingo per il Basket Team Crema: memorial Pasquini e memorial Spi...

23 Set
12:27

Serie A Femminile: Basket Team Crema debutto col secondo posto al Trofeo Lombardia

23 Set
9:04

Cremonese: Prima vittoria del Perugia allo Zini

23 Set
9:02

Cremonese: Presenti 3188 spettatori: il pubblico aumenta, lentamente, ogni partita

23 Set
8:47

Cremonese: Alvini:"Abbiamo saputo leggere la partita e giocare con la giusta intensità"

23 Set
8:37

Cremonese: DA 1 A 10 Atteggiamenti, riflessi lenti della terna, Boskov

23 Set
8:32

Cremonese: I NOSTRI MARCATORI Tutti a secco, si attendono i gol delle punte

23 Set
8:24

Cremonese: Domenica sera subito a Vicenza, poi Ternana e quindi la pausa

23 Set
8:20

Cremonese: Matos:"Abbiamo avuto la giusta cattiveria agonistica"

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Elisa 333 9898566
Beppe 333 6865864
info@atenasrls.com
Via San Bernardo 37D - 26100 Cremona