Valeri:"Grazie Cremo, ora cresciamo insieme"

Cremonese
coverimage articleimage
Il gol di Valeri al Pordenone

Concessionaria De Lorenzi Concessionaria De Lorenzi

Emanuele Valeri ha vissuto una grande prima stagione in grigiorosso, che gli è valsa la chiamata nella Nazionale Under 21.

Dalla C alla Nazionale, quella Under 21 con la chiamata di Nicolato per lo stage pre-Europeo. Quanto devi alla Cremonese per questo salto?

"Alla Cremo devo tanto, mi ha dato l'opportunità di mettermi in mostra giocando con continuità e conquistare questa convocazione"

Se dovessi citare un solo aspetto cosa ti hanno lasciato in particolare i due allenatori di questa stagione?

"Bisoli è colui che mi ha voluto, e mi ha dato tanto sotto ogni punto di vista, con Pecchia arrivano invece più palloni sulle corsie e sono più coinvolto nel gioco".

Tornando al discorso convocazione ti ritroverai per la prima volta nell'ambiente di una nazionale importante, quali sono le sensazioni?

"Sono felice e soddisfatto, me la giocherò lavorando sodo come ho sempre fatto".

Chi è stato il primo a congratularsi?

"Il primo forse mio padre ma ho ricevuto molto affetto".

Qual è il tuo bilancio della stagione appena terminata?

"Speravo di giocare, forse non così tanto, 33 partite per un esordiente sono davvero un buon numero, difatti reputo la mia stagione molto positiva".

Quante volte hai rivisto il gol al Pordenone?

"No (ride), non più di due o tre"

Alla Cremonese si stanno mettendo le basi per il futuro, ti vedi ancora con questa maglia o ti senti pronto alla categoria superiore?

"Sto bene a Cremona sia come ambiente che come città e finché sarò della Cremonese darò tutto per la maglia e la città, poi il salto in Serie A è il mio sogno..."

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Giuseppe 333 6865864
Via San Bernardo 37D, Cremona