La Cremonese presenta Carnesecchi e Bartolomei

Cremonese
coverimage
Concessionaria De Lorenzi Concessionaria De Lorenzi

COMUNICATO US CREMONESE

Al termine dell’allenamento odierno, il direttore generale Ariedo Braida ha presentato alla stampa i due nuovi innesti grigiorossi: Marco Carnesecchi e Paolo Bartolomei.Carnesecchi, arrivato in prestito dall’Atalanta, ha risposto così alle domande dei giornalisti, cominciando dai suoi primi giorni di lavoro al Centro Sportivo “Giovanni Arvedi”.

“Sono un ragazzo di 20 anni  – ha detto – che nell’ambiente porta voglia ed entusiasmo sperando che il percorso con la Cremonese possa iniziare bene già dalla gara di domenica con il Pescara”.

Cremonese che si trova in una posizione di classifica non facile…

“Partendo dall’esperienza della passata stagione con il Trapani mi sento di poter dire che per raggiungere quell’obiettivo che in questo momento non può che essere la salvezza è necessario non pensare negativo, lasciandosi alle spalle ciò che di sbagliato si è commesso e mantenere sempre un atteggiamento mentale positivo, valorizzando quanto di buono si fa durante la gara. Fondamentale è l’approccio al lavoro settimanale. Credo che una squadra con le potenzialità della Cremonese l’obiettivo salvezza non lo debba semplicemente centrare: lo dovrebbe sfondare. Personalmente continuo a vedere la salvezza come il primo passo per poi alzare un po’ più lo sguardo”.

dsc_2465_carnesecchi.jpg

Dando un’occhiata all’aspetto tecnico, che portiere è Carnesecchi?

“Sono un portiere cresciuto in realtà dove la costruzione del gioco dal basso è sempre stata un aspetto fondamentale. Mister Pecchia punta molto su questo tipo di costruzione e sul possesso palla: personalmente mi sento a mio agio in un contesto simile. Non credo di trovare particolari difficoltà nel giocare il pallone con i piedi così come nelle uscite, poi capitare anche l’errore ma quello è un fattore umano. La mia parata più difficile? Non ne ho: sono un portiere che non ama particolarmente la spettacolarità, preferisco dieci interventi facili ma efficaci ad una parata difficile”

Cosa l’ha spinta ad accettare Cremona?

“Ho scelto la Cremonese perché ha un obiettivo importante: rialzarsi dall’attuale situazione. Per potenzialità credo che una società così non possa rimanere sempre relegata nelle ultime dieci posizioni di classifica. Come la Cremo, voglio rimettermi in gioco: un club così in futuro non può limitarsi alla sola salvezza. Vedo la Cremonese come il nuovo punto di partenza della mia carriera”.

Il rapporto con le Nazionali giovanili è di lunga data e al termine della stagione ci sarà l’Europeo Under 21…

“Arrivo da un periodo facile ma per carattere non guardo a ciò che è stato né a ciò che sarà: penso solo al lavoro quotidiano per preparare al meglio ogni singola partita. A fine stagione ci sarà l’Europeo Under 21 ma se avrò la possibilità di prendervi parte a quello penserò solo quando giungerà il momento: l’aspirazione è di arrivarci da protagonista e sono consapevole che potrà essere così solo se riuscirò a compiere un percorso importante con la Cremonese”.

Carnesecchi è finito anche nel mirino di Mancini: più emozionante lo stage con la Nazionale maggiore o l’esordio con l’Under 21?

“Lo stage con la Nazionale di Mancini è stata una gratificazione, penso però che l’esordio con l’Under 21 mi abbia regalato un’emozione profonda: giocare è un’altra cosa”.

Paolo Bartolomei è invece reduce dalla promozione in Serie A con lo Spezia e a Cremona arriva carico di ambizioni.

“Innanzitutto – ha precisato il centrocampista – vorrei ringraziare la proprietà e il direttore Braida che mi hanno voluto alla Cremonese con convinzione. Hanno fatto di tutto per fare in modo che potessi indossare il grigiorosso e sono felice di essere qui. Tornando alla domanda che mi avete fatto sullo Spezia devo dire che mi è dispiaciuto andarmene perché negli ultimi due anni e mezzo ho dato davvero tanto. Ma non voglio più parlare del passato, solo del presente: sono a Cremona per fare bene e per cercare di risalire la classifica. Non mi fa paura aver lasciato la Serie A: la mia carriera è iniziata nei dilettanti e questo non lo dimentico. Serie A e Serie B sono entrambe categorie importanti”.

dsc_2500_bartolomei.jpg

Che ambiente ha trovato?

“Sono qui solamente da 3 giorni, ma un’idea me la sono fatta: questo è un gruppo affiatato di ragazzi svegli, molto carichi e allenati da un mister preparato. Tutti elementi fondamentali per risalire”.

Bartolomei che tipo di centrocampista è?

“In carriera ho avuto allenatori con idee di base differenti anche se poi le richieste fatte in base ai sistemi di gioco adottati sono le stesse. Pecchia chiede di aggredire gli avversari alti, un tipo di gioco che per caratteristiche mi si addice: giocare a due, a tre, mediano o mezzala mi è del tutto indifferente”.

Da un po’ di tempo a questa parte alla Cremonese è collegato il tema della difficoltà ad andare in rete…

“Ho visto che quella del gol è considerata una difficoltà, ma la qualità dei giocatori c’è. Personalmente cercherò di dare il mio contributo anche in fase offensiva ripartendo dalle cose che finora sono mancate”.

Alle porte c’è il confronto con il Pescara…

“Anche con lo Spezia andammo a Pescara in una posizione di classifica delicata. Parlando con i compagni ci dicemmo che solo ragionando con la mentalità di gruppo avremmo potuto uscirne. Infatti pensando con un’unica testa riuscimmo nel nostro intento, cambiando le sorti della stagione. La Serie B è un campionato estremamente difficile, dove un filotto di vittorie può cambiare radicalmente ogni situazione. L’intensità che ho visto negli allenamenti è il primo passo per fare bene in una trasferta come quella di domenica”.

Secondo lei ci sono analogie tra la situazione della Cremonese e quella dello Spezia nella parte iniziale della scorsa stagione?

“Le analogie per certi versi ci sono, nel senso che anche lo Spezia era considerato una squadra di qualità e nelle prime 10 partite ha vissuto sul fondo della classifica. Poi, ripeto, ci siamo compattati e le cose hanno iniziato a girare per il verso giusto. Questa è una squadra che ha solo bisogno di trovare fiducia e cattiveria per ripartire”.

Ultim'ora

25 Ott
9:59

Vanoli: DA 1 A 10 Un finale in cui perdono tutti, Spagnolo amara sfida alla patria, Galbiati e il ragazzino

25 Ott
9:53

Vanoli: PAGELLONE Si salvano Pecchia, Spagnolo, Cournooh ma è una brutta Vanoli

25 Ott
9:42

Seconda categoria: SECONDA L La Sestese rialza la testa: vittoria sul Robecco

25 Ott
9:32

Prima categoria: PRIMA H Balla debutta con un pareggio: un punto ciascuno per Torrazzo Malagnino e Sesto 2010

25 Ott
9:26

Terza categoria: TERZA B Ciria corsaro a Sospiro e ora è primato in classifica

25 Ott
8:58

Terza categoria: TERZA A Il Trescore detta legge al San Carlo

25 Ott
8:52

Prima categoria: PRIMA I Spinese, giornata da dimenticare: 0-4

25 Ott
8:46

Calcio femminile: CALCIO FEMMINILE Crema, 0-0 a Cesano Boscone ma le emozioni non mancano

25 Ott
8:41

Promozione: PROMOZIONE E Dognini illumina il derby: Romanengo sbanca Soresina

25 Ott
8:34

Seconda categoria: SECONDA L Corona, un punto in trasferta con qualche rimpianto

25 Ott
8:27

Seconda categoria: SECONDA J Tris del Casaletto Ceredano all'Aurora

25 Ott
8:21

Seconda categoria: SECONDA J La Ripaltese strappa un punto a Crespiatica

25 Ott
3:59

Terza categoria: 3^B: Ciria sfreccia al primo posto, Marini e Esperia dividono la posta, bene la Primavera

25 Ott
3:54

Terza categoria: 3^A: Manfro riparte di slancio, Bagnolo Spinadesco Trescore e Castelnuovo puntano al bottino grosso

25 Ott
3:49

Seconda categoria: 2^L: Sported ne fa 3 e riconquista la vetta, Persico attacca il primo posto, sale anche la Sestese

25 Ott
3:43

Seconda categoria: 2^K: Scatto di Martelli e Stagno, Leoncelli ancora inarrestabile. I risultati della sesta giornata

25 Ott
3:38

Seconda categoria: 2^J: Casaletto, Casale e Pianengo sprintano, salgono Vailate, Vaiano e Montodine. Risultati della se...

25 Ott
3:32

Prima categoria: 1^ Emilia: Casalese si impegna ma Solignano è un fortino. Risultati e classifica della settima gior...

25 Ott
3:27

Prima categoria: Prima L: Rivoltana unica a far bottino. Risultati e classifica della sesta giornata

25 Ott
3:22

Prima categoria: 1^I: Un punto per Scannabuese e Palazzo Pignano, crollano Spinese e Offanengo

25 Ott
3:16

Prima categoria: 1^H: Torrazzo -Sesto e Grumulus - Castelverde finiscono pari, niente da fare per PSG e Castelvetro

25 Ott
3:08

Promozione: Promozione E: Romanengo e Soncino premono l'acceleratore. i risultati della sesta giornata

25 Ott
3:03

Eccellenza: Eccellenza B: Offanenghese vola e passa al comando, Castelleone e Luisiana si fermano. Risultati e c...

25 Ott
2:57

Calcio femminile: Eccellenza Femminile: Doverese cade con Vittuone, Cesano-Crema a reti inviolate. I risultati della s...

25 Ott
2:51

Serie D: Serie D: Crema ferma a quattro punti. I risultati dell'ottava giornata

25 Ott
2:45

Serie C: Serie C: Pergolettese vincente smuove la classifica. I risultati dell'undicesima giornata

25 Ott
2:37

Primavera: Primavera: Con Brescia finisce a reti pari, grigiorossi difendono l'ottavo posto

25 Ott
2:27

Serie C Femminile: RedGreys danno spettacolo nella prima casalinga, l'ostica Lecco torna a casa a mani vuote

25 Ott
1:20

Serie A Femminile: Crema passeggia a Torino, terza vittoria ampissima per le Girls di Diamanti

25 Ott
1:05

Prima categoria: PRIMA EMILIANA Casalese l'amaro sta tutto in fondo: il Solignano la ribalta negli ultimi dieci minut...

25 Ott
0:59

Terza categoria: TERZA B Primavera vittoria all'inglese sull'Azzurra 2000

25 Ott
0:44

Prima categoria: PRIMA H Grumulus e Castelverde gran battaglia ma niente gol

25 Ott
0:33

Serie C Gold: Piadena trova la seconda vittoria di stagione, Mazzano cade 79-65

25 Ott
0:00

Seconda categoria: SECONDA K Una Martelli convincente mette sotto l'Acquanegra

24 Ott
23:18

Terza categoria: TERZA A Lo Spinadesco colpisce sulle palle inattive e piega il Paderno

24 Ott
23:05

Vanoli: Domenica alle 12 Vanoli a Reggio Emilia poi arriverà Milano al PalaRadi

24 Ott
22:46

Serie C Gold: Quinto turno amaro per la Sanse, Gardone passa alla Spettacolo 81-93

24 Ott
22:30

Seconda categoria: SECONDA K Un Pescarolo grintoso ferma sul pari il forte Gambara

24 Ott
22:22

Vanoli: Galbiati:"Primi quarti pessimi poi meglio ma troppi rimbalzi concessi, perdere così fa incazzare"

24 Ott
21:54

Serie B: Lumezzane risorge ed infligge la scenda sconfitta consecutiva a Crema

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Elisa 333 9898566
Beppe 333 6865864
info@atenasrls.com
Via San Bernardo 37D - 26100 Cremona