fbpx Privacy Policy

Bisoli:"Siamo in crescita, sono contento, un po' di rammarico perché si poteva anche vincere"

Cremonese

Mister Pierpaolo Bisoli a fine gara è contento e vede il bicchiere mezzo pieno.

Altra battaglia e altro risultato utile. Contento?

"La prestazione è stata ottima. Dopo il 2-1 pensava di averlo vinta anche perché non abbiamo sofferto se non più tardi su palle messe dentro, oggi la squadra ha giocato con cuore e voglia contro una squadra importante, diciamo che sono contento ma mi dispiace perché avere due punti in più avrebbe permesso di fare un altro salto in classifica ma veniamo da tre risultati utili consecutivi e perciò andiamo avanti su questa strada.

Come mai è uscito Strizzolo?

"Strizzolo a fine primo tempo mi aveva detto che aveva il quadricipite molto contratto, avendo partite ravvicinate non posso permettermi di perdere un giocatore tanto importante e gli ho chiesto se voleva uscire subito, lui mi ha detto no faccio altro dieci minuti e poi mi cambia".

Il gruppo sembra in crescito come spirito e voglia dopo un inizio di stagione difficile. D'accordo?

"E' un gruppo questo che dovrò sempre ringraziare perché ha sempre messo energie, rispettato tifosi e società. Ora siamo in crescita e dobbiamo cercare di recuperare il terreno perduto in quei due mesi difficili, con calma e pazienza ci siamo rimboccati le maniche per tentare di sistemare le cose. In questo momento credo che abbiamo trovato la strada giusta da seguire".

La squadra ha retto bene sul piano fisico due partite ravvicinate su un campo pesantissimo.

"Abbiamo lavorato tanto, io lo so, in questi mesi...Vorrei farmi ancora del male ma non me ne faccio ricordando quando dicevo che saremmo venuti fuori a novembre, ci è voluto di più ma ci sono stati incidenti di percorso...So come hanno lavorato i ragazzi e più giochiamo meglio è, non risentiremo della stanchezza, lavoriamo molto tutti i giorni, più partite ci sono più sono contento, certo sugli infortuni da botta e simili non posso fare nulla ma sui problemi muscolari e di tenuta la mia squadra è avanti".

Abbiamo ritrovato la Cremo che dà emozioni?

"La squadra ha dato tutto rispettando tifosi e proprietà, i giocatori sono usciti stremati dimostrando di voler recuperare il terreno perduto. Abbiamo passato due mesi senza sorrisi perché eravamo in una situazione delicata. La serie B è così, due-tre partite cambiano tutto, la classifica comunque la guarderemo nel girone di ritorno. Questo è un gruppo in cui tutti danno il massimo, anche chi entra dalla panchina".

Il pareggio è giusto?

"Visto l'andamento della partita no, bastava finire il primo tempo in vantaggio per incanalarla su un altro binario, siamo stati sfortunati e non abbastanza bravi nel cercare di evitare gli episodi sfavorevoli, dopo il gol di Celar dovevamo avere 10' di concentrazione, ho detto subito attenzione alle seconde palle e sulla prima abbiamo preso gol, anche qui fossero passati 7-8 minuti la partita avrebbe preso un binario. Sono due squadre di bassa classifica ma in realtà partite per altri obiettivi, oggi hanno onorato entrambe lo sport".

Dopo il gol la squadra si è abbassata un po', fattore fisico o mentale, visto che nel secondo tempo si è ritrovata intensità?

"Non è stato un problema fisico, abbiamo avuto due occasioni per fare 2-0 con Ciofani e Strizzolo, dopo loro hanno ricominciato a cercare di buttare palla avanti e quindi automaticamente ti devi abbassare. L'unica pecca che posso rilevare è non essere stati bravi nell'andare a pressare la prima palla, non concedere quei dieci metri, non si può però essere perfetti sul campo".

Una partita senza pause.

"La squadra sta bene e si è visto riuscendo a giocare anche nel secondo tempo su un campo pesantissimo senza contraccolpi. Volevo ringraziare gli addetti al campo perché quando siamo arrivati era davvero in condizioni impraticabili, ci hanno permesso di giocare la partita su un campo praticabile, ci hanno messo di tutto perché hanno voglia di far fare risultati alla Cremonese e sanno che siamo in crescita e quindi hanno cercato di permetterci di giocare, il punto va condiviso con questi ragazzi".

  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

logo il torrazzo Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.