fbpx

Bisoli:"Strizzolo e Pinato candidati titolari, cerchiamo la svolta dando il massimo"

Cremonese
Concessionaria De Lorenzi Concessionaria De Lorenzi

Bisoli prepara la sfida con l'Entella battendo sui tasti già noti: dare il massimo per far svoltare la stagione.

Nell'ultima partita abbiamo cambiato diversi moduli. Da quale si ripartirà?

"Abbiamo cambiato modulo perché sono tutte situazioni già provate in allenamento e durante la scorsa stagione. E' chiaro che ho valutato delle situazioni e contro l'Entella cercherò di mettere in campo la soluzione migliore per fare bene, non sono i moduli comunque a far vincere ma l'interpretazione dei giocatori, se fossero i moduli sarebbe facile per noi allenatori".

Ha lavorato anche su nuove richieste tattiche o si proseguirà sulla via presa durante la sosta?

"L'anno scorso il leit-motiv delle tre partite in una settimana è stato assorbito bene. Il reparto che ho toccato meno è quello difensivo, ho sempre tenuto i quattro giocatori di base, è il reparto che si dovrebbe toccare meno questa volta, però ovviamente si valuta partita per partita in base a infortuni e affaticamenti, cercando di mettere in campo chi è nelle migliori condizioni, io credo che i ragazzi siano ben allenati e in grado di affrontare questo tour de force"

La squadra ha mostrato qualche difficoltà quando pressata ad uscire da dietro e risalire il campo con efficacia. Ritiene che questo aspetto si possa migliorare?

"Io non condivido questa analisi al cento per cento. Contro Lecce e Frosinone e Salernitana siamo stati molto pressati ma abbiamo palleggiato comunque. E' chiaro che ci sono situazioni in cui sei più tranquillo e situazioni in cui sei meno tranquillo e in cui tendi a buttare via palla come fanno peraltro in tanti. L'Entella ha aumentato l'intensità e gioca con giocatori molto veloci davanti che ti vengono a prendere però noi abbiamo preso le nostre contromisure per sopperire a queste cose. La posizione di classifica ovviamente non ti fa stare tranquillo ma durante la partita non dobbiamo pensarci, dobbiamo giocare con grande attaccamento ai nostri colori".

L'Entella con Vivarini ha aumentato l'intensità del pressing, può essere un fattore nel match?

"L'allenatore mette in campo chi ritiene possa dare di più altrimenti sarebbe un suicidio. Di questo gruppo si può dire tutto dato che siamo penultimi, siamo in debito e io per primo, ma non si può negare l'attaccamento e la voglia di venirne fuori che è anche troppa. Chiaro che poi faccio delle scelte e posso sbagliare ma chi ha giocato ha sempre dato il cento per cento. Nei momenti particolari dell'anno scorso dare tutto ci ha fatto fare cose importanti, vediamo se riusciremo a trarre questo anche da questa partita. Fino alla partita col Lecce siamo stati costanti nelle prestazioni anche se non nei risultati, ovviamente. Prestazioni brutte, a parte il primo tempo di Reggio Emilia e il secondo tempo col Vicenza non ci sono state, le altre partite le abbiamo comunque giocate, anche i giocatori lo dicono nelle interviste. E' mancato quel qualcosa in più per ottenere la vittoria".

Cosa ne pensa dell'iniziativa dei tifosi di devolvere, in collaborazione con la società, il voucher del proprio abbonamento a favore di alcune associazioni benefiche del territorio?

"Questa iniziativa è solo da elogiare e prendere ad esempio. I tifosi sono stati esemplari con me, ho sempre percepito affetto, anche oggi ho visto lo striscione degli ultras e li ringrazio per la vicinanza che ci hanno manifestato. Benvengano persone così vicine e generose in un mondo davvero particolare. Non pensiamo che il brutto dell'anno scorso sia passato. Vorrei regalare alla città momenti come quelli che siamo riusciti a regalare l'anno scorso, momenti di gioia. I tifosi sono ineccepibili, voglio regalargli gioia".

Dopo la bella prova di domenica Pinato e Strizzolo potrebbero giocare titolari?

"Non voglio dare punti di riferimento agli avversari ma diciamo pure che Strizzolo ha fatto una buona partita anche oltre il gol, ha lottato su palle importanti, è un giocatore in crescita. Pinato? Ho letto la sua intervista ed è l'emblema della nostra stagione: non riesce ad allenarsi al cento per cento e quindi non riesce ad arrivare al massimo della forma anche se ha qualità. Questa settimana ha potuto allenarsi bene una sola volta perché domenica ha preso una botta. E' un momento sfortunato ma l'ho visto motivato ed è uno di quelli che può partire titolare".

Il gol al 90' alla Reggiana può aver migliorato l'aspetto psicologico della squadra?

"Finita la partita, penso sia stato accolto non bene ma più ancora il pareggio. Poteva essere l'ennesima beffa invece potrebbe essere quel qualcosa che fa ripartire la stagione. Il gol al 90' può essere stata la scintilla. I giocatori non hanno esultato se avete visto le immagini ma hanno cercato di prendere la palla per ripartire e provare a vincere".

Ha pensato di rivedere le disposizioni difensive sulle palle da fermo?

"Abbiamo provato entrambe le situazioni difensive sulle palle inattive: siamo andati a uomo prima della partita con la Salernitana e a zona dopo quella partita e abbiamo sempre preso gol. Non esiste medicina per non prendere gol, esistono concentrazione e individualità. E' chiaro che nella zona si hanno meno responsabilità sull'uomo ma più attenzioni sulla palla, nella difesa a uomo si sta più vicini all'avversario. Anche questa settimana abbiamo provato entrambe le situazioni di difesa ma ovviamente non so quale sia la soluzione per non prendere gol con certezza, se lo sapessi non avrei dubbi su cosa scegliere. Se guardate il panorama del calcio italiano ci sono squadre che difendono a zona e squadre che difendono a uomo".

Come sta Deli visto che è al rientro?

"Deli è un giocatore di cui faccio molta fatica a rinunciare. Ha caratteristiche importanti, è molto aggressivo e crea superiorità numerica in mezzo al campo anche in situazioni di difficoltà. Quando sarà recuperato è per noi un giocatore importante. In questa partita è recuperato ma ovviamente viene da venti giorni di lavoro individuale, questo non toglie che devo gettarlo nella mischia per recuperare condizione. Chiaro che devo stare attento a gestirlo per non creargli problemi, in passato non è bastato ma speriamo di avere trovato una soluzione perché è andato in settimana a fare delle cose particolari e speriamo di aver trovato la concausa dei suoi problemi e di poterlo recuperare per quante più partite possibili".

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227

Ultim'ora

13 Apr
18:31

Cremonese: I NOSTRI BOMBER Ciofani tocca la doppia cifra, Baez già 5 assist

13 Apr
18:29

Cremonese: Pecchia:"Grande primo tempo, nel secondo tempo loro meglio all'inizio ma noi non ci siamo arresi"

13 Apr
17:38

Vanoli: Vanoli vs Fortitudo… “en attendant Godot”

13 Apr
16:10

Cremonese: Cremonese ed Empoli si danno battaglia ma non riescono a superarsi: 2-2

13 Apr
14:03

Vanoli: La Fortitudo domani sera a palazzo con lo stesso roster di sabato

13 Apr
14:00

Serie D: Il Seregno in 9 fa lo scalpo al Crema

13 Apr
0:17

Vanoli: Galbiati:"La Fortitudo è forte, non sarà semplice"

12 Apr
22:59

Cremonese: UNDER 17 La Cremo perde col Milan ma prevale l'emozione di tornare finalmente in campo

12 Apr
22:57

Cremonese: L'Empoli non perde da 25 partite e segna da 18 gare di fila: una sfida stimolante

12 Apr
22:55

Cremonese: Cremonese-Empoli ad Abbattista (quello che quella volta col Palermo fece infuriare Tesser)

12 Apr
22:47

Cremonese: Nuovo tabù da abbattere: ultima vittoria sull'Empoli nel 1988

12 Apr
22:44

Cremonese: EX Bianchetti e Castagnetti vantano brevi esperienze nell'Empoli

12 Apr
22:42

Cremonese: I CONVOCATI Out Celar, Colombo, Crescenzi, Deli, Pinato, Ravanelli, Valeri e Zaccagno

12 Apr
22:41

Serie B: Perucchetti: "complimenti a Crema per il rispetto mostrato, noi speriamo di tornare presto a compete...

12 Apr
22:40

Cremonese: Pecchia:"Gara avvincente da affrontare con le nostre armi: identità e atteggiamento"

12 Apr
22:34

Cremonese: Dionisi:"Cremonese in salute, farà di tutto per batterci e noi faremo di tutto per batterli"

12 Apr
22:27

Cremonese: GIUDICE SPORTIVO Come da pronostico squalificato Valeri

12 Apr
22:19

Serie C: Il Piacenza passa a Crema: Pergo ko

12 Apr
17:06

Canoa e Canottaggio: Valentina Rodini e Giacomo Gentili sul tetto d'Europa. I bissolatini conquistano l'oro all'European ...

12 Apr
16:46

Vanoli: La Vanoli e Topias Palmi risolvono consensualmente il contratto per la stagione 2020/2021

12 Apr
16:38

Serie C Gold: Gilbertina festeggia la seconda vittoria di stagione, NBB battuta 81-72

12 Apr
13:47

Serie B: Perez: "solo applausi per Piadena, felice per la vittoria, ora cerco di ritrovare fiducia"

12 Apr
13:34

Serie B: Motta: "fatto il possibile contro un'ottima squadra, voltiamo pagina e speriamo di recuperare gli as...

12 Apr
12:52

SERIE A: Play Off: Per la terza volta consecutiva saranno Conegliano e Novara a contendersi lo scudettoSarann

12 Apr
1:26

Serie B: JuVi da spettacolo a Torrenova con un primo tempo micidiale, poi subisce la rimonta ma porta a casa ...

11 Apr
23:54

Serie B: Crema vince un derby a senso unico contro un'eroica Piadena

11 Apr
22:57

SERIE C: Tutto facile per Cr Transport Ripalta contro Opera, ora sale l'attesa per il big match con Cinisello

11 Apr
21:28

SERIE C: Agnadello fa la voce grossa con il Volley Bergamo e guadagna il quinto posto

12 Apr
23:36

Calcio a 5: CALCIO A 5 Un grande Videoton vince in rimonta e blinda il terzo posto

11 Apr
21:02

SERIE C: Zoo Green stacca la quarta e sale a podio lasciando a zero Montecchio

12 Apr
23:06

Serie C: CLASSIFICA Pergo a -2 dai playoff e +4 sui playout

11 Apr
19:59

SERIE C: Soresina torna a colpire, in quattro set il Pala Beretta capitola

11 Apr
18:28

SERIE C: Piadena fa scintille nel Big Match con Medole, tenacia e cuore però non bastano, la vittoria sfuma ...

11 Apr
17:00

SERIE C: Nebbia fitta a Villanuova. La Cremonese torna a casa a mani vuote

11 Apr
15:51

Serie C Silver: Casalmaggiore rimane in corsa per tre quarti, poi alza bandiera bianca contro Curtatone

11 Apr
12:52

Cremonese: Una Cremo più forte delle difficoltà rimonta il Pordenone: salvezza in vista, libertà di sognare ...

11 Apr
12:41

Cremonese: I numeri miracolosi di Pecchia: Cremonese terza in classifica da quando lui è alla guida

11 Apr
12:34

Cremonese: PAGELLONE Valeri e Strizzolo decisivi ma lo stratega è Pecchia

11 Apr
12:31

Serie C Gold: Dopo oltre un mese di stop il rientro della Sanse è eroico ma il secondo successo sfuma al fotofini...

10 Apr
23:23

Cremonese: La Cremo rompe la maledizione: prima vittoria allo Zini sul Pordenone dal 1963

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Elisa 333 9898566
Beppe 333 6865864
info@atenasrls.com
Via San Bernardo 37D - 26100 Cremona