fbpx

Bisoli molto esaustivo spiega come giocherà la sua Cremo col Venezia

Cremonese

Bisoli appare molto tranquillo alla vigilia della sfida col Venezia:

"La squadra sta crescendo anche se una piccola sfortuna l'abbiamo avuta in questi giorni: quelli che erano un po' indietro di preparazione, Buonaiuto e Pinato, non sono riusciti a lavorare nella prima settimana di sosta ma nella seconda settimana si sono aggregati e hanno fatto un ottimo lavoro. Abbiamo cercato di mettere dentro benzina perché il campionato è lungo e le partite ora sono ravvicinate. Cominciamo ad avere una discreta omogeneità di condizione. Gli indisponibili sono solo due più uno di lungo data che è Zortea: all'ultimo momento infatti si sono tolti Ghisolfi e Fornasier. Fornasier è molto indietro di condizione e perciò abbiamo deciso di fargli fare una preparazione dura lavorando sia al mattino che al pomeriggio e quindi è sovraccarico, perciò non mi sembra giusto portarlo in panchina anche perché lo vogliamo recuperare o per Lecce o per la trasferta di Cagliari. Ghisolfi invece ha dolori alle gambe, la testa comincia a "ingrippare" e con i giovani non bisogna rischiare per non fargli fare male. Rispetto a Pisa mi aspetto una crescita ancora più marcata, a Pisa abbiamo giocato un primo tempo buono e il secondo tempo abbiamo giocato alla pari col Pisa e dobbiamo cercare di migliorare ancora per puntare alla vittoria col Venezia. Il Venezia lo scorso anno ha fatto bene, ha entusiasmo, era partita bene lo scorso anno poi si era ritrovata con noi a lottare ma nel finale ha centrato le vittorie per la salvezza. Ha mantenuto i giocatori dello scorso anno quindi si conoscono bene fra loro. Ci aspetta una partita di grande aggressività, loro hanno una identità ben definita e sono molto bravi a ripartire. Noi sappiamo che stiamo crescendo, il gruppo ha voglia di lavorare e stare insieme, dobbiamo cominciare a raccogliere i frutti, vincere darebbe valore al nostro lavoro in settimana. I risultati sono sempre fondamentali. Partita per partita valuterò le cose, dovendo affrontare tante partite in pochi giorni, cercando di capire chi ha smaltito meglio la fatica. I ragazzi sono bravi, sanno che non c'è una squadra-tipo ma che c'è la Cremonese. Non penso però di stravolgere mai, possono variare ogni volta quei due-tre giocatori. Ho visto con Cittadella e Pisa che non possiamo essere alti, dobbiamo avere molto equilibrio nei 90'. Incosciamente ti viene naturale quando sei fuori casa non concedere troppo campo, in casa dobbiamo essere bravi a farlo. Abbiamo lavorato molto su questo. Lo scorso anno abbiamo fatto un ritorno quasi a due punti per partita, mi piacerebbe rifarlo chiaramente ma dobbiamo trovare un equilibrio, quando l'avremo sarà difficile batterci. Alfonso e Gaetano rientrano negli undici titolari. Hanno smaltito l'influenza anche se non completamente anche perché è stata piuttosto pesante, hanno perso 2-3 kg con i liquidi persi. Non hanno ancora ritrovato la condizione precedente, specie Gaetano che si affatica prima del solito. Chi li ha sostituiti però è stato bravissimo, parlo di Volpe e Ghisolfi. Questo conferma la qualità di un gruppo serio. Sono tranquillo, quindi. Zortea lo valuterò quando lo vedrò, si sta curando a parte. Non lavora neanche negli stessi orari nostri, sono due settimane che dicono che si aggrega ma ancora non l'ho visto fare una corsa intorno al campo quindi vuole dire che la distorsione è ancora forte. Delì ha lavorato bene e sarà titolare col Venezia perché è un giocatore importante. E' un giocatore che non è al cento per cento ma avendo un cambio importante come Pinato pronto a entrare dalla panchina posso dividere il tempo fra i due senza perdite di valore sul campo. Gioca Delì perché l'altra volta Pinato è dovuto uscire dopo mezz'ora ma a Lecce sarà diverso. Delì è un giocatore che potrebbe avere nelle corde 5-6 gol facili, arriva davanti alla porta spesso ma tante volte la scelta non è quella ideale, ieri in allenamento ha messo due tiri all'incrocio, spero lo faccia anche in partita perché ha uno smarcamento importante e con la palla è bravissimo. Ieri abbiamo fatto tutta la seduta dedicata al pressare la palla, abbiamo alzato il baricentro di 30-40 metri rispetto alla gara col Cittadella, andando a prenderli troppo alti però con un passaggio in verticale loro ci hanno trovato scoperti. Dopo diventa difficile anche mettere giù la palla e fare 70 metri di campo, il pressing deve essere fatto bene, organizzato, partire dal basso. Col Venezia faremo un pressing molto feroce per cercare di recuperare palla. Buonaiuto in questo momento non ha una autonomia ottimale, è un giocatore che se entra dalla panchina ti dà superiorità saltando l'uomo e ampiezza, è diverso rispetto a Gaetano come caratteristiche, potrebbero anche giocare insieme anche perché danno pochi punti di riferimento. Domani però c'è Ceravolo che è in buona condizione, completamente diversa rispetto all'anno scorso, ha cattiveria e attacca la profondità, raggiunge picchi di velocità estremi utili per sfruttare le palle in profondità. Abbiamo provato situazioni per sfruttare Ceravolo in ampiezza e Ciofani o Strizzolo impiegati in modo diverso dalla prima partita. Nella mia testa c'è però l'idea di usare in alcune partite Gaetano e Buonaiuto insieme con una punta. Gustafson e Castagnetti sono simili, però lo svedese in ritiro è stato penalizzato dovendo giocare mezzala come anche col Cittadella, ora ha bisogno di continuità, col Pisa ha fatto una buona partita e in settimana è cresciuto ancora molto. Questo non vuole dire che Castagnetti non è un titolare, Gustafson ora è un po' più avanti perché sta assorbendo il lavoro di mediano basso. Allenandosi sempre in quella posizione percepisce situazioni che una mezzala non può percepire. Giocherà titolare col Venezia ma Castagnetti resta un ottimo giocatore, faccio scelte in base alla partita, a Lecce magari giocherà Castagnetti anche perché Gustafson rispetto ad altri ha meno capacità di recupero, secondo me però a Pisa lo svedese ha fatto una buona partita in entrambi i tempi, nel secondo tempo è stato uno dei più ordinati a recuperare palla. Lo riproporrò per le sue caratteristiche e per quelle dell'avversario".

Ultim'ora

02 Ago
22:37

Serie C: Pergo, nuova amichevole fissata con la Feralpi Salò

02 Ago
22:24

Cremonese: Da Brescia: Silvio Broli alla Cremonese a gestire l'area scouting

02 Ago
22:17

Seconda categoria: La rosa della Baldesio 2021-2022

02 Ago
22:04

Cremonese: L'EPICA COPPA ITALIA 1986-1987 I grigiorossi sbancano Lecce con Bencina

02 Ago
21:46

Cremonese: FIGURINE GRIGIOROSSE Marco Pedretti, un cremonese in grigiorosso

02 Ago
21:33

Cremonese: La Lucchese mette gli occhi sul portiere Volpe

02 Ago
21:28

Cremonese: Braida al Corriere della Sera:"Attrezzati per un buon campionato, non per la serie A"

02 Ago
20:31

Serie C Silver: OB4 ripescata, nella stagione 21/22 il club ombrianese giocherà in C Silver

02 Ago
18:21

SERIE B1: Crema si tiene stretta Elisa Frassi, un altra stagione biancorossa per la centrale cremasca

02 Ago
17:06

SERIE B1: Offa: da Porto San Giorgio arriva Margherita Cicchitelli, prosegue la linea giovane targata Chromavi...

01 Ago
15:34

Canoa e Canottaggio: Welcome Back. Bissolati l'abbraccio ai quattro olimpici, premiati con le medaglie d'Oro della societ...

01 Ago
20:30

Tennis: Il bresciano Santi vince il torneo del Flora battendo in finale Particelli

01 Ago
20:24

Serie C: Il Pergo batte il Piacenza 3-2 in amichevole

01 Ago
20:07

Ciclismo: Federica Venturelli allunga la collezione di titoli italiani Allievi

01 Ago
20:02

Serie C Gold: Il Pizzi riparte: Mazzoleni confermato main sponsor, Parmigiani nuovo presidente

01 Ago
19:21

Prima categoria: Il Chieve firma il portiere Mattia Bonetti

01 Ago
19:05

Vanoli: Gli azzurri sfideranno la Francia nei quarti di finale olimpici: appuntamento alle 10.20 di martedì

01 Ago
18:40

Eccellenza: L'Offanenghese ufficializza l'arrivo di Mario Scietti

01 Ago
18:26

Cremonese: Cremo, presto per i giudizi ma sarà una Cremo propositiva

01 Ago
18:25

SERIE B1: Crema: Monica Fioretti prosegue il suo percorso in rossoblù

01 Ago
17:13

News: Il 7 agosto al Flora selezione per poter partecipare ai mondiali di calciotennis: un'occasione unica...

01 Ago
17:07

Seconda categoria: La rosa della Sported Maris 2021-2022

01 Ago
16:20

SERIE B1: Esperia: anche Chiara Ravera è di nuovo gialloblù, ora si attende il nuovo martello

01 Ago
1:11

Cremonese: Cremonese - Feralpisalò negli scatti di Ivano Frittoli

31 Lug
22:12

Cremonese: Lo Spezia annulla l'amichevole col Montebelluna per un positivo: il 6 sfida alla Cremo, si farà?

31 Lug
21:00

Seconda categoria: La rosa del Corona 2021-2022

31 Lug
20:52

Serie C: Pergo, niente amichevole col Fiorenzuola ma sfida alla Pro Sesto

31 Lug
20:48

Serie C: La Pergolettese annuncia l'arrivo del giovane centrocampista Zennaro

31 Lug
20:27

Cremonese: EX Colombo ufficializza il suo passaggio in prestito alla Spal

31 Lug
19:56

Cremonese: Pecchia:"Abbiamo bisogno di aumentare intensità, come logico"

31 Lug
17:02

Cremonese: La coppia Ciofani-Ceravolo firma la rimonta sulla Feralpi Salò: 2-1 per i grigiorossi

31 Lug
14:25

Triathlon: Un 8 il voto di Monica Bernasconi alla prima edizione del Triathlon Sprint città di Crema ‘Trofeo...

30 Lug
20:45

News: Ecco le rose del calcio cremonese 2021-2022

30 Lug
18:41

Eccellenza: Il Castelleone presenta il nuovo portiere

30 Lug
17:53

Canoa e Canottaggio: Quattro di coppia maschile, l'Italia chiude quinta. Gentili "Questo è un incubo"

30 Lug
16:04

Serie C Gold: Glibe porta a Soresina l'ex Thunder Pietro Baldi

30 Lug
15:36

SERIE B2: Colpaccio Piadena in p4 arriva Alessandra Vidi

29 Lug
22:43

Terza categoria: Il Gussola sceglie di non partecipare alla stagione Figc 2021-2022

29 Lug
22:38

News: Le squadre cremonesi iscritte alla Coppa Lombardia: l'elenco

29 Lug
22:19

Serie B: Pallacanestro Crema annuncia il ritorno di Seck

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Elisa 333 9898566
Beppe 333 6865864
info@atenasrls.com
Via San Bernardo 37D - 26100 Cremona