fbpx Privacy Policy

Torneremo a viverle | Emozioni grigiorosse | Playoff Thriller

Cremonese
Fotografie: Ivano Frittoli

E il cuore impazzì e ora no, non ricordo
Da quale orizzonte sfumasse la luce

De Andrè, Un malato di cuore

Quel giorno, entrando allo stadio, nessuno di noi si sarebbe aspettato di vivere un pomeriggio così, catapultato a forza in un thriller a sfondo calcistico scritto e diretto da Dario Argento. Dodici maggio 2014, primo turno playoff, gara secca allo Zini. Cremonese-Albinoleffe. Per i nostri eroi, ovviamente, è l'ultimo scoglio a cui aggrapparsi fino a lasciarci le dita per evitare il totale naufragio di una presunta nave da guerra, partita tra squilli di tromba per dominare in lungo e in largo, per poi finire costretta a cambiare allenatore al fine di centrare almeno i playoff. Poichè, purtroppo, il precedente mister non si era rivelato, nel gestire la complessa situazione creatasi, un pozzo di Scienza.

Cremonese-Albinoleffe-2.1-Play-off+rigori-11.05.14- 041.JPG

L'avversario è il classico incubo che tormentava i nostri sogni da anni. No, non l'Albinoleffe in sè. Ma l'idea di una squadra umile, organizzata, dalle ambizioni modeste ma ritrovatasi a performare oltre le aspettative. Tanto entusiasmo, poche pressioni, zero paura di fallire. Il nostro esatto opposto.

(3) Cremonese-Albinoleffe-2.2+rigori-Playoff-11.05.14-Tiro-e-rete-di-Brighenti- 267.JPG

Già i novanta minuti non sono proprio un documentario sulla fioritura dei ciliegi in Giappone, così ricchi di colpi di scena che in tribuna Tarantino prendeva appunti per la trama di The Hateful Height. Il ricordo marchiato a fuoco in un cassetto della memoria vede il Capitano che riceve da Della Rocca, limite dell'area, rassicura i difensori fintando di allargarsi con due tocchi sulla destra per poi incrociare un diagonale dolcissimo nell'angolino. Il gol del sorpasso, un 2-1 sciupato in pieno recupero da un'uscita fantasiosa di Bremec: Cissè ringrazia, doppietta e 2-2. Tanto per ricordare, sul 2-1 Casoli riesce a centrare la traversa da due metri a porta spalancata, mentre nel primo supplementare Bremec chiude la porta in faccia ad un colpo di testa talmente ravvicinato tanto da pensare ad un miracolo sportivo. Rigori, allora.

Cremonese-Albinoleffe-2.2+rigori-Playoff-11.05.14- 479.JPG

Anzi, rigori a oltranza, già che ci siamo, perchè no? Entrambi i portieri si sono spartiti parate prodigiose, trascinando la lotteria ad una vera e propria roulette russa.

Ad un certo punto, sembra tutto finito. Accade quando Simone Palermo si fa ipnotizzare da Offredi. Non calcia nemmeno così male, ma il portiere battezza l'angolo giusto. Cissè per chiudere i conti. Ormai non ci crede quasi più nessuno, questa partita ha già regalato troppi ribaltamenti improvvisi per riservare ulteriori sorprese. Eppure c'è chi non si arrende. Nicolas Bremec non ha lasciato grandi tracce a Cremona. Personalmente ricordiamo un gol subito da Bocalon direttamente da centrocampo che fece perdere la pazienza alla Curva, gli spalti abbandonati per protesta in uno dei tanti periodi infelici della stagione. Però, quel pomeriggio, gli scatta qualcosa. Decide che non può finire così. Quel turno lui lo vuole superare. Para l'impossibile nei supplementari, neutralizza gran parte dei rigori che gli piovono addosso. Come De Niro prigioniero dei vietcong e costretto alla roulette russa - chi non ha visto Il Cacciatore? - sa che può ancora ribaltare una situazione disperata. Tuffo a destra e palla sul fondo.

Cremonese-Albinoleffe-2.1-Play-off+rigori-11.05.14- 171 - Copia.JPG

E quando penso che sia finita
E' proprio allora che comincia la salita

Venditti, Che fantastica storia è la vita

La citazione non è casuale, ma visto il momento attuale ci offre una duplice lettura. La prima, forse la più immediata. Mai arrendersi, mai vedere tutto nero, pensare che si è persa la battaglia. Al contrario, resistere, rispettare le normative, ascoltare i medici e le fonti ufficiali, evitare di annegare nel mare delle fake news. Stare a casa. Farlo almeno per rispetto di chi si sta spendendo al duecento per cento da settimane, negli ospedali e per tenere in piedi il sistema sanitario.

La seconda lettura ci proietta nel futuro. Quando avremo superato il picco, quando ricominceremo a vedere la luce, quello sarà il momento più difficile. Perchè gli sforzi andranno raddoppiati, triplicati, dovremo continuare per un lungo periodo ad evitare contatti sociali, finchè medici ed autorità competenti non scriveranno la parola fine. Una ricaduta sarebbe devastante.

Solo così torneremo a vivere, nel vero senso della parola. Solo così lo Zini tornerà a ruggire, in qualunque categoria, come ha fatto più volte in passato, che fosse per una parata di Bremec in un tardo pomeriggio di maggio, che fosse per una rete sotto la Curva, al minuto 87 di un altro, piovoso, pomeriggio di maggio, tre anni più tardi. Anche lì, a un certo punto, sembrava tutto finito.

Blood brothers in a stormy night
With a vow to defend
No retreat, baby, no surrender

Bruce Springsteen, No Surrender

Cremonese-Albinoleffe-2.2+rigori-Playoff-11.05.14- 029.JPG

Calendari e Classifiche

  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor
Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.