fbpx
Privacy Policy

Cremo, il problema resta il gol (ma non solo) e intanto le giornate passano...

Cremonese

La Cremonese esce male dalla partita con la Juve Stabia. I grigiorossi avevano una occasione per dare una sterzata alla classifica e un impulso importante al morale di tutto l'ambiente. E' uscito invece un pareggio che lascia la classifica nel limbo e il morale basso. Soprattutto, la squadra non ha convinto nel gioco. I grigiorossi infatti hanno avuto due pecche: hanno concesso tante occasioni alla Juve Stabia e pur costruendo molto hanno sprecato davvero troppo. L'attacco resta il problema numero: 13 gol e peggior attacco del girone insieme al Livorno ultimo in classifica, nessun giocatore con più di 2 gol all'attivo

1-rete-Forte-Cremonese-JuveStabia-1-1-26-12-19 046.JPG

IL GOL DI FORTE

Schierata col 3-4-2-1 la Cremonese ha subito sentito la rabbia agonistica della Juve Stabia che ha iniziato la partita con 3 falli da cartellino (Addae ha anche rischiato il rosso) per intimidire i grigiorossi. La Cremonese invece come spesso capita non è entrata subito con l'approccio giusto e ha immediatamente subito un contropiede facendosi trovare troppo sbilanciata, Canotto ha puntato Migliore con abilità e ha poi crossato per Forte che al limite dell'area piccola spalle alla porta si è girato beffando un Caracciolo di sale per poi insaccare di forza.

2-Rete-Ceravolo-Cremonese-JuveStabia-1-1-26-12-19 090.JPG

IL GOL DI CERAVOLO

Gol dell'ex timbrato dallo squalo e gelo sullo Zini. Preso lo schiaffo come spesso capita la Cremonese ha però reagito affidandosi alla verve del solito elemento di qualità cioè Piccolo: cross dalla destra, colpo di testa di Ceravolo da attaccante vero finalmente e Russo (coperto al momento del tocco di testa) beffato nell'angolino. Uno a uno e partita riaperta

Sull'onda dell'entusiasmo la Cremonese ha avuto una grossa occasione con Migliore di testa sulla quale Russo è stato miracoloso ma sulla ribattuta Ceravolo da zero metri a porta vuota ha messo incredibilmente alto. Un errore da circolino rosso

7-Russo-para-su-Migliore-Cremonese-JuveStabia-1-1-26-12-19 136.JPG

La parata di Russo su Migliore

La partita è proseguita poi equilibrata: Juve Stabia sulla difensiva con giro palla per poi lanciare i veloci attaccanti e mettere in difficoltà la difesa grigiorossa, Cremonese affidata alle incursioni di Migliore e Zortea che hanno messo in mezzo molti palloni oltre a Piccolo. Questo però resta un punto interrogativo: contro una difesa molto fisica e senza Ciofani perché puntare sui cross?

8-Ceravolo-alto-Cremonese-JuveStabia-1-1-26-12-19 138.JPG

La palla incredibilmente calciata alta da Ceravolo

Gustafson inoltre ha faticato a prendere in mano il centrocampo con Valzania più impreciso del solito. La Juve Stabia si è sempre resa pericolosa e Ricci con uno slalom in area ha anche colpito il palo esterno. 

Nel secondo tempo la Cremonese ci ha provato di più ma non lo ha fatto con lucidità, solo voglia ma con poche idee. Nondimeno la difesa stabiese se attaccata è fragile e le occasioni sono arrivate: Gustafson e Valzania hanno potuto tirare dal limite a campo libero ma Russo ha fermato con una paratona lo svedese mentre Valzania ha sbagliato mira, l'occasione migliore però l'ha avuta Ceravolo che ha calciato debolmente da ottima posizione. 

9-Russo-para-Cremonese-JuveStabia-1-1-26-12-19 252.JPG

La parata di Russo su Gustafson

La Juve Stabia ha però avuto a sua volta parecchie occasioni con la difesa grigiorossa sempre in difficoltà quando attaccata in velocità, per fortuna Agazzi ci ha messo più di una pezza

11-Agazzi-para-Cremonese-JuveStabia-1-1-26-12-19 312.JPG

Un salvataggio decisivo di Agazzi

In tutto ciò Baroni ha tolto un difensore per mettere Ciofani passando al 4-4-2 ma la mossa ha dato poca resa con gli ospiti più pericolosi sulle ripartenze dei grigiorossi in quella fase. Noi restiamo dell'idea che contro questa Juve Stabia si sarebbe dovuto puntare su intensità, ritmo e gioco palla a terra. Perché puntare sui cross?

  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227
 
 

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.