fbpx Privacy Policy

Un messaggio di speranza

Cremonese
foto di repertorio

Minuto 90. Cremonese sotto 1-0 in una partita dai contenuti tecnici non certo altissimi, dominata da densità e accortezza nel subire il meno possibile da parte di entrambe le squadre: poche occasioni, pochissime davvero limpide. Insomma, una partita da reti bianche. Invece, come nella miglior tradizione di questa maledetta annata, la Baroni Spa ha trovato il modo di farsi male da sola. Agazzi sta registrando, in grigiorosso, una media voto tra le più alte degli ultimi anni tra i portieri a Cremona. Giusto compensare, ogni tanto: scambia il pallone calciato da Galano, centrale da distanza siderale, per una saponetta e regala un sussulto di felicità al pubblico dell'Adriatico.

Minuto 90, sembra finita. Successo con la Salernitana subito vanificato e tutti pronti a sperare in una nuova araba fenice, una nuova rinascita dalle proprie ceneri, nella partita successiva. Poi, una punizione dal limite, lato destro, di seconda. Ciccio Migliore, di rincorsa, ci mette tutto il suo sinistro. Deviazione di Busellato che mette fuori gioco Kastrati e corregge la traiettoria nell'angolino. Pregevole pure l'esultanza, con Ciccio spintonato brutalmente da Mogos, ma molto bravo a trasformare una rovinosa caduta in uno scenografico tuffo.

In un'altra partita sporca, difficile, tradita da una delle sue colonne -Agazzi- questa squadra è comunque riuscita ad uscire, in qualche modo, dalle sabbie mobili. Rimanere aggrappati alla partita è un indubbio pregio, qualità imprescindibile nella serie cadetta. Su tutto il resto, però, c'è da migliorare. A cominciare dal cinismo sotto porta: se fatichi a costruire occasioni perchè non brilli in fase offensiva, hai il dovere morale di capitalizzare al meglio le poche che riesci a imbastire. In un paio di situazioni c'era margine di miglioramento: il piattone di Arini direttamente in mare nel primo tempo, libero nel cuore dell'area, e forse lo stacco di Arini nel finale, anche se onestamente in questo caso tutti i complimenti vanno al portiere di casa, difficile chiedere di più all'inserimento del nostro Samurai.

In ogni caso, non possiamo fare altro che interpretare la reazione ed il rabbioso pareggio come un messaggio di speranza. Questa squadra ha dimostrato di avere un'anima. Ora serve assolutamente continuità di risultati per rovesciare l'inerzia di questa stramaledetta stagione.

  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227