CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMONIZIONE


PASCIUTI Lorenzo (Carpi): per comportamento non regolamentare in campo (Settima sanzione); per avere, al 24° del secondo tempo, all'atto della notifica del provvedimento di ammonizione, rivolto al Direttore di gara espressioni irriguardose.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA KRESIC Anton (Carpi): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per comportamento non regolamentare in campo.
LEE Seungwod (Hellas Verona): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.
VOLTA Massimo (Benevento): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.500,00


MENDES Murilo Otavio (Livorno): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria; già diffidato (Quinta sanzione).

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
ADDAE Bright (Ascoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).
FALASCO Nicola (Perugia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
JALLOW Lamin (Salernitana): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
MARRONE Luca (Hellas Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
NINKOVIC Nikola (Ascoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
OKEREKE Chidozie David (Spezia): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).
TONUCCI Denis (Foggia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione). 
Non omologata Benevento-Spezia: si profila un reclamo dei campani per la questione Okereke (già il Livorno aveva fatto reclamo per la partita con lo Spezia per la presenza in campo appunto di Okereke non ritenuto a posto con il tesseramento sul piano burocratico)