PRIMAVERA La soddisfazione di Armenia, Pasquinelli e Pavesi

Primavera
coverimage articleimage

Concessionaria De Lorenzi Concessionaria De Lorenzi

COMUNICATO STAMPA

Il direttore generale Paolo Armenia, il responsabile del settore giovanile Stefano Pasquinelli e il tecnico della Primavera Elia Pavesi sono intervenuti al termine di Parma-Cremonese 2-5, sfida che ha sancito la promozione dei giovani grigiorossi in Primavera 1. Ecco le loro dichiarazioni.

Direttore Armenia, oggi c’è stata una grande dimostrazione di forza ed è arrivata la promozione. Cosa significa per la società?
“Il risultato di oggi rappresenta una grande soddisfazione arrivata dopo un lungo percorso, intrapreso anni fa. È stato fatto un lavoro serio e silenzioso. Diamo grande merito all’allenatore Pavesi, ai giocatori, al direttore sportivo Giacchetta, al responsabile del settore giovanile Pasquinelli e a chi ha iniziato questo percorso come Ghio e Bonavita. La promozione premia tutti coloro che operano nel settore giovanile. Arrivare in primavera 1 è una soddisfazione importante, giunta grazie agli sforzi del Cavaliere Giovanni Arvedi che permette ai ragazzi di allenarsi in un centro sportivo di qualità”.

In questa stagione si sono messi in mostra diversi ragazzi. Quali saranno le loro prospettive?
“L’obiettivo di un settore giovanile è quello di coltivare talenti pronti ad arrivare in prima squadra. Il gruppo è composto da tanti aspiranti giocatori che hanno qualità interessanti e possono arrivare col tempo. Non dobbiamo però dare loro troppe pressioni, lavoriamo giorno dopo giorno e vediamo cosa succede”.

Direttore Pasquinelli, anche oggi la Cremonese ha dimostrato di essere la migliore, sancendo così la vittoria del campionato…
“Siamo partiti per fare miglior campionato possibile e ne è nato un percorso eccezionale oltre ogni previsione. Complimenti allo staff e a tutti quelli che hanno lavorato per arrivare fino a qui, abbiamo incanalato positività e questo ha fatto la differenza”.

La squadra ha reagito allo svantaggio con personalità e i numeri del campionato mostrano grande superiorità…
“A caratterizzare i ragazzi è sempre stata la mentalità mostrata in campo, anche in una partita potenzialmente tesa come quella di oggi hanno saputo recuperare e fatto un’ottima prestazione”.

Mister Pavesi, una partita difficile in cui avete avuto la forza di tornare in vantaggio, per poi gestire alla grande il secondo tempo…
“Il rischio era quello di essere frenati dalla tensione, abbiamo preso gol su calcio piazzato e si potevano complicare le cose… Invece la vittoria di oggi è il coronamento di una stagione e del nostro percorso, la squadra ha mostrato sin da subito grande carattere. Non era un campo semplice, ma l’entusiasmo dei ragazzi ha preso il sopravvento. Siamo stati bravi e ci abbiamo creduto”.

Si chiude un cerchio dopo la finale playoff di Lecce del 2021. A chi dedica la promozione?
“Mi preme partire con i ringraziamenti. Da quando sono arrivato mi è stato chiesto di curare la crescita dei ragazzi e penso che questo obiettivo non l’abbiamo mai perso di vista. Siamo stati bravi e quest’anno abbiamo centrato la promozione. Per me è motivo di grandissima felicità perché rispetto a quando sono arrivato ho la consapevolezza che abbiamo lasciato qualcosa di migliorato, e da questo punto di vista ringrazio il Cavaliere Arvedi, che ci dà l’opportunità di fare crescere i ragazzi. Grazie alla società, ai direttori Armenia, Giacchetta e Pasquinelli. Dedico infine la vittoria a mia moglie, che ci seguiva anche oggi dagli spalti”

In questi anni ha lavorato con tanti ragazzi, molti di loro provenienti dal settore giovanile…
“Oggi finiamo noi davanti ai microfoni, ma il lavoro del settore giovanile parte da lontano. Alcuni ragazzi sono arrivati quest’anno, altri invece sono qui da anni e hanno fatto percorsi con altri tecnici. Questo risultato va condiviso con loro e con lo staff, che ha dedicato ore e ore di lavoro per questo obiettivo. Il settore giovanile è un movimento, la Primavera rappresenta solo l’ultimo passo”.

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Giuseppe 333 6865864
Via San Bernardo 37D, Cremona