Offanengo verso la A2 partendo dallo staff tecnico, il punto di Stefano Condina

SERIE A2
coverimage
Nella foto di Matteo Benelli (Gruppo fotografico Offanengo), il direttore sportivo della Chromavis Abo Stefano Condina, il presidente Pasquale Zaniboni e il capitano Noemi Porzio
Concessionaria De Lorenzi Concessionaria De Lorenzi

Una cavalcata trionfale ripercorsa nelle sue radici e uno sguardo al futuro con i primi mattoncini. In casa Chromavis Abo, è tempo di bilanci e programmazione dopo i giorni di festa legati alla storia promozione in A2 femminile centrata sabato scorso a Palau. A fare il punto della situazione è il direttore sportivo Stefano Condina.

-A mente fredda che emozione regala questa storica promozione in A2?

“Grandissima. Aver contribuito anche in piccola parte alla felicità di molte persone alle quali sono legato, gratifica di tanto lavoro svolto e anche dei momenti di difficoltà e le critiche che lungo questo cammino ho incontrato. Sarà un ricordo al quale sarò sempre legato e al quale penserò sempre con emozione”.

-Grande lavoro in palestra e unità di intenti tra le varie parti: sono questi i “segreti” del successo della Chromavis Abo?

“E’ la vittoria di tutti. Credo che ogni singolo componente della squadra, dello staff e della società abbia dato il proprio contributo per realizzare questa promozione storica e inseguita da qualche anno. Siamo passati da sconfitte nel passato che ci hanno fatto crescere e maturare. In questa stagione abbiamo messo in pratica tutto quanto imparato e con tanto lavoro in palestra da parte delle ragazze e dello staff, e al di fuori, da parte della società, abbiamo costruito un grande percorso che è culminato con una grande festa”.

DSC_5282_00001.jpg

-Per te è la seconda promozione in sei anni di lavoro a Offanengo: che effetto fa guardare il percorso svolto?

“Come sempre il mio percorso lo giudicherà la società. Da quando sono a Offanengo ho dato sempre il mio contributo con il mio carattere, spesso spigoloso, e con il mio modo di interpretare la pallavolo. Ci sono stati anche degli errori, ma non ho rimpianti, ho dato sempre il massimo. Vincere è sempre bello a prescindere dal campionato che si disputa, ma sono stati importanti anche le altre stagioni che ho fatto a Offanengo e che hanno avuto un epilogo diverso, perché tutto fa parte di un percorso di crescita. Per vincere sono convinto che si passi sempre attraverso sconfitte che ti fanno maturare e accrescere il desiderio e la determinazione di raggiungere un traguardo e così è stato per tanti che hanno fatto parte di questo gruppo”.

DSC_5309A_00001_01.jpg

-Guardiamo al futuro: quale sarà la prima pietra per la Chromavis Abo in vista dell’A2?

“Lo staff, partendo da coach Giorgio Bolzoni. Senza ombra di dubbio. Con lui ho parlato durante una trasferta a Busnago, ancora molto lontani dalla fine della stagione, dicendogli che a prescindere dalla categoria mi sarebbe piaciuto proseguire con lui. Il mio pensiero era lo stesso della società e penso che presto formalizzeremo tutto”.

-Forte anche della tua precedente esperienza in categoria, come vedi il salto da compiere e quali saranno le priorità?

“La serie A è un altro mondo, per tanti motivi e aspetti non solo organizzativi, ma a Offanengo c’è una buona abitudine che mi piace del presidente Zaniboni, ossia cercare di crescere ogni anno a piccoli passi e già si è mosso per ampliare la struttura dirigenziale con una definizione precisa dei ruoli e competenze. Bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare, questo non spaventa nessuno dei dirigenti di Offanengo e credo che la società si farà trovare pronta e dovrà mantenere questo entusiasmo e umiltà che la contraddistingue”.

logo il Torrazzo Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor

Ultim'ora

05 Lug
19:41

Eccellenza: Offanengo, Soncino, Soresina, Pandino: quattro mete d'Eccellenza

05 Lug
17:06

Prima categoria: Il Chieve riparte dal suo top player: confermato Matteo Cipelletti

05 Lug
16:04

Cremonese: Il programma delle amichevoli: tre a Cremona e due in montagna

05 Lug
15:18

UISP: UISP: dall'11 Luglio E-Stiamo Insieme, al PalaBosco il centro Multisport dedicato ai giovani dai 6 a...

05 Lug
12:47

Canoa e Canottaggio: Simone Raineri nuovo tecnico della nazionale Under 23

05 Lug
12:39

Ciclismo: 120 partecipanti al Cremona Circuit per la giornata di gare organizzata dal Gioca in Bici

05 Lug
12:34

Ciclismo: Marta Cavalli si prende podio di tappa e di classifica generale al giro d'Italia

05 Lug
12:30

Tennis: Cattaneo vince la tappa TPRA di Crema

05 Lug
12:18

Serie C: Il Pergo rivorrebbe Vitalucci dal Frosinone ma c'è una folta concorrenza da battere

05 Lug
11:47

Vanoli: Settore giovanile Vanoli: Mangone saluta, al suo posto Farioli

04 Lug
21:44

Tennis: Lucini vince il "San Pietro-Arvedi", il bissolatino Mascarini esce in semifinale

04 Lug
21:30

Cremonese: Cremo e Verona nella lista delle pretendenti per Daniel Maldini

04 Lug
21:23

Cremonese: La Cremonese annuncia l'ingaggio di Zanimacchia: è ufficiale

04 Lug
21:19

Cremonese: Cremo, iniziati gli allenamenti con saluto ai tifosi e imprevisto temporale

04 Lug
21:05

Serie A2: La Juvi saluta Di Meco: passa a Mestre

04 Lug
21:02

Serie C Silver: Ombriano piazza il colpo Bonvini, guardia già vista a Crema in B

04 Lug
20:59

Serie B: Crema piazza il primo colpo: ecco il play Fazioli

04 Lug
20:55

pallavolonews: A Piadena il maltempo danneggia le strutture sportive della pallavolo

04 Lug
20:48

Vanoli: Vanoli pensa ancora a Mobio di Scafati

04 Lug
20:40

Vanoli: Filippo Gallo sempre in campo nel torneo di Roseto con l'Under 20

04 Lug
17:05

hockey: Sette ragazzi delle giovanili della Pieve 010 convocati nella rappresentativa zonale

04 Lug
16:33

bocce: A Pietro Zovadelli e Mattia Visconti la prestigiosa “Notturna di Cremona” della Bissolati

04 Lug
16:23

Eccellenza: Soncinese: in Piccinelli, out Dognini

04 Lug
13:31

Cremonese: Giacchetta fa il punto sul mercato: tante trattative in definizione, qualcuno partirà, altri arrivi...

03 Lug
21:26

non categorizzato: laura

03 Lug
19:51

Vanoli: Varese mette Galbiati nel mirino: sarà lui il nuovo coach?

03 Lug
15:52

SERIE A2: Offanengo rinnova con il giovane libero Giorgia Tommasini

03 Lug
15:48

SERIE A2: Esperia pesca ancora da Mondovì, mette al centro Sofia Ferrarini

03 Lug
15:07

News: Arbitri promossi: il cremasco Peletti fischierà in serie C

03 Lug
15:02

Serie C: Pergolettese: raduno il 14 luglio al Bertolotti, dal 20 luglio ritiro a Serina

03 Lug
14:40

Cremonese: Lunedì 4 luglio primo giorno di scuola grigiorosso: raduno e visite mediche, ecco i 21 convocati

03 Lug
11:37

3X3: Torneo di Castelleone: i Delaion fanno doppietta e vincono anche l'edizione 2022

02 Lug
20:50

boxe: Il cremonese Nicholas Esposito si conferma ancora una volta campione italiano Welter

02 Lug
20:37

Serie C Gold: La Gilbertina annuncia il coach: sarà Andrea Tonani

02 Lug
20:35

Serie B: Crema conferma Ziviani e saluta capitan Del Sorbo: smette (ma sarà preparatore atletico)

02 Lug
20:28

Serie C Silver: Casalmaggiore riporta nel roster Pietro Baldi, play-guardia del 1999

02 Lug
20:11

Vanoli: Nuovo responsabile marketing Vanoli: è Roberto Spagnoli

02 Lug
20:07

Serie A2: La Juvi sceglie il direttore sportivo: è Marco Abbiati, già juvino da giocatore e da dirigente

02 Lug
17:27

Serie D: Dietrofront al Crema 1908: il dg Giulio Rossi, già confermato, se ne va

02 Lug
13:35

Cremonese: La Cremonese annuncia un nuovo colpo: ecco Tommaso Milanese

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Giuseppe 333 6865864
Via San Bernardo 37D, Cremona