fbpx

Ostiano ruggisce nel derby e si prende tre punti ad Offanengo

SERIE B1
Pin It

È una vera e propria impresa quella compiuta dalla Csv-Rama Ostiano che espugna il PalaCoim di Offanengo e si prende i tre punti nel derby contro la Chromavis Abo, formazione costruita con l'obiettivo di vincere campionato e Coppa Italia di categoria.

Le ragazze di coach Giorgio Bolzoni hanno giocato una gara ai limiti della perfezione e non fosse stato per un black out nel terzo set (avanti Ostiano 10-2) avrebbero potuto imporre un punteggio ancor più severo all'avversario. Una prova da squadra vera, capace di esprimere miglior pallavolo al cospetto di una formazione esperta ed attrezzata come quella di coach Nibbio.

fotogeo-22-.jpg

Le ospiti hanno aggredito da subito il match in un primo set decisamente spumeggiante con attacchi precisissimi (52% Offanengo, 55% Ostiano) che ha premiato chi ha compiuto meno errori. Ostiano è uscita dall'ultima curva avanti e non si è più voltata trascinata da Barbarini (5), Vidi (6) e Boninsegna (5) al 21-25. Offanengo ha provato a reagire nel secondo set ma nonostante un'ottima Cheli ha calato molto la percentuale offensiva e, soprattutto, ha commesso qualche errore di troppo finendo schienata dal servizio ospite (4 aces nel set) e da una Boninsegna stellare (7 punti nel set) per il 18-25.

fotogeo-1-.jpg

Il rientro in campo sembrava chiudere anticipatamente i giochi con Ostiano rapida a correr via sino ad un surreale 2-10. Nel momento più difficile però l'esperienza di Porzio e Minati e la battuta delle padrone di casa hanno ribaltato l'inerzia scrivendo l'incredibile rimonta che ha portato avanti la Chromavis Abo già sul 16-15 e poi al 25-21 capace di riaprire il match.

fotogeo-24-.jpg

Ostiano ha rischiato di vacillare e cedere ma una Barbarini strepitosa ha rotto gli indugi e scavato il break decisivo portando la Csv-Rama dal 14-16 al 15-21 prima della bordata di Vidi, top scorer dell'incontro con 21 punti, che ha chiuso la contesa sul 19-25.

Arcuri premiata MVP

Chromavis Abo Offanengo 1
CSV Ra.Ma Ostiano 3
Parziali: 21/25 18/25 25/21 19/25

OFFANENGO: Nicolini 5, Rancati 2, Gentili 8, Minati 14, Cheli 16, Porzio 11, Giampietri (L), Dalla Rosa 8, Marchesi, Russo, Raimondi, Colombetti n.e.
All. Nibbio

OSTIANO: Barbarini 14, Vidi 21, Dalpedri 10, Frugoni 10, Boninsegna 19, Arcuri 2, Paris (L), Ravera 3, D'Aurea. N.e.:F Feroldi, Visioli, Zagni, Braga.
All. Bolzoni

Arbitri: Savino e Fumagalli
Note: durata set: 24', 27', 26', 26'; Offanengo-Ostiano: aces: 9-8; errori in battuta: 10-5; muri: 7-14; attacco: 36%-37%; ricezione: 65%(34%)-71%(46%).

LA PARTITA – Rispetto a sabato scorso, la Chromavis Abo vede in posto quattro Giorgia Rancati al posto di Francesca Dalla Rosa e in diagonale con Noemi Porzio, mentre invariato è il resto del 6+1 con Nicolini in palleggio, Minati opposta, Cheli e Gentili centrali e Giampietri libero. Ostiano risponde con l’ex Arcuri in regia, Dalpedri opposta, Boninsegna e Vidi in banda, Frugoni e l’altra ex Barbarini al centro e Paris libero.

fotogeo-4-.jpg

Il primo break è di marca locale, con Minati che spinge Offanengo verso il 5-3 e il 7-4. Un servizio ficcante chiuso da Barbarini scuote Ostiano (8-7), che tenta a più riprese l’aggancio che arriva a quota tredici con un muro. Time out Nibbio, ma Frugoni trova l’ace su Rancati, avvicendata da Dalla Rosa. Barbarini chiude la strada a Porzio con un muro (13-15); lo stesso fondamentale (questa volta con Dalpedri) premia la Csv-Ra.Ma, che poi scappa sul 15-19 approfittando di un fallo in attacco di Minati (toccata la linea dei tre metri). Altra sosta di marca locale, ma il break arriva a cinque lunghezze. Messa alle corde, la Chromavis Abo reagisce con il turno in battuta di capitan Porzio (ace per il 18-20, time out Bolzoni), poi Dalla Rosa trova il diagonale del -1 (19-20). La parallela di Vidi fa rifiatare Ostiano, che poi approfitta anche dell’ace di nastro di Barbarini (19-22). E’ l’allungo decisivo, con Boninsegna che firma il 21-25.

fotogeo-3-.jpg

Dopo il cambio di campo, coach Nibbio conferma Dalla Rosa tra le titolari e in generale la sua squadra riparte bene (4-1). Bolzoni cambia Dalpedri con Ravera, poi l’ace di Vidi e il muro di Arcuri ribaltano la situazione (5-6). Nibbio avvicenda Porzio inserendo Rancati, ma non tampona l’emorragia (6-8, time out). L’ace di Cecilia Nicolini rilancia la Chromavis Abo, ma Boninsegna rende pan per focaccia al servizio e Gentili attacca out.

fotogeo-6-.jpg

Dentro la giovane Russo (2001) al suo posto, anche se il martello della Csv-Ra.Ma. colpisce ancora dalla linea dei nove metri (9-13). A provare a prendere per mano Offanengo è Giorgia Rancati (attacco e muro per il -2), ma Vidi stoppa Minati per un nuovo gap cremonese (12-16), con l’ace di Ravera che vale il 12-17. Time out Nibbio, rientra Porzio, poi Marchesi rileva Minati, con Raimondi al posto di Nicolini sul 12-19. Il capitano delle cremasche ci prova (ace del 15-20), ma Ostiano è sempre saldamente al comando e chiude 18-25 con Boninsegna, volando così sul 2-0 a proprio favore.

fotogeo-2-.jpg

Nel terzo set, Ravera è confermata nelle fila ospiti, che ripartono avanti 0-3, poi vanno avanti 1-5. Coach Nibbio ferma il gioco, ma Vidi e Frugoni ampliano il gap (1-8). Cambia la regia di Offanengo (Raimondi per Nicolini), altro time out (1-9), poi è il “solito” capitano a provare a scuotere la squadra di casa con un doppio ace (5-10). Time out Bolzoni, poi il nastro aiuta Porzio, con Dalla Rosa che trova il -3 da posto quattro. Ancora Noemi per l’8-10, poi il doppio ace, questa volta di Cheli, vale il -1, con la parità che arriva a quota 12. La striscia si interrompe con il muro di Barbarini su Dalla Rosa, ma Gentili opera il sorpasso di Offanengo (15-14), con Minati che aggiunge un mattoncino a muro (17-15, time out Ostiano). Dalla Rosa difende, la stessa opposta contrattacca (19-16), ma la Csv-Ra.Ma. non è con la testa al quarto set, come testimonia il 19-19. In volata, Offanengo ci mette qualità (ace di Nicolini) e cuore e riapre il discorso (25-21).

fotogeo-12-.jpg

Ora la squadra di Giorgio Nibbio ci crede, partendo bene nel quarto set grazie ai muri di Cheli e Nicolini (4-2). Boninsegna in block annulla subito il divario, ma la stessa palleggiatrice di Offanengo trova l’ace dell’8-7. L’ex Barbarini griffa il muro del 10-10, poi mette giù la fast del 14-16, con time out di coach Nibbio. La stessa centrale chiude in block uno scambio lunghissimo, poi l’ace di Arcuri e un’invasione spianano la strada alla Csv-Ra.Ma. (15-19). Dentro Russo per Gentili, cambio chiuso sul 16-21, poi l’attacco out di Vidi convince coach Bolzoni a fermare il gioco (18-21). Questa volta, però, la Chromavis Abo non bissa il miracolo: muro di Ravera, ace di Barbarini e festa ospite per il 19-25 a firma di Vidi.

fotogeo-21-.jpg


8^ Giornata - andata
Pall.Don Colleoni Bg 0-3 Florens Re Marcello Pv 18-25 17-25 17-25
Futura V.Giovani Bus.Va 3-0 Acciaitubi Picco Lecco 25-16 25-22 25-21
Arredo Frigo-Makhymo Al 3-0 Capo D'orso Palau Ot 25-18 25-18 25-15
Volley Parella Torino 1-3 Lilliput Pallavolo To 18-25 24-26 26-24 11-25
Tecnoteam Albese V.Co 3-1 Pneumax Lurano Bg 25-18 25-15 20-25 25-15
Volley 2001 Garlasco Pv 0-3 Sdv Tempocasa Varese 23-25 25-27 23-25
Chromavis Abo Cr 1-3 Csv-Ra.Ma.Ostiano Cr 21-25 18-25 25-21 19-25

Classifica

    P G V P SV SP QS
1 Futura V. Bus.Va 23 8 8 0 24 5 4,80
2 Acciaitubi Picco Lecco 20 8 7 1 21 7 3,00
3 Florens Re Marcello Pv 19 8 6 2 21 8 2,63
4 Pall.Don Colleoni Bg 18 8 6 2 19 9 2,11
5 Csv-Ra.Ma.Ostiano Cr 17 8 6 2 20 13 1,54
6 Lilliput Pallavolo To 16 8 5 3 18 11 1,64
7 Tecnoteam Albese V.Co 14 8 5 3 17 15 1,13
8 Chromavis Abo Offan.Cr 10 8 3 5 14 15 0,93
9 Volley Parella Torino 9 8 3 5 12 16 0,75
10 Arredo Frigo-Makhymo Al 6 8 2 6 10 19 0,53
11 Capo D'orso Palau Ot 6 8 2 6 9 19 0,47
12 Volley 2001 Garlasco Pv 4 8 1 7 6 22 0,27
13 Pneumax Lurano Bg 3 8 1 7 6 22 0,27
14 Scuola Del Volley Varese 3 8 1 7 5 21 0,24

9^ Giornata - andata
Florens Re Marcello Pv - Volley Parella Torino 08/12/18 18:00
Acciaitubi Picco Lecco - Pall.Don Colleoni Bg 08/12/18 21:00
Capo D'orso Palau Ot - Futura V.Giovani Bus.Va 08/12/18 15:00
Csv-Ra.Ma.Ostiano Cr - Arredo Frigo-Makhymo Al 08/12/18 20:45
Pneumax Lurano Bg - Volley 2001 Garlasco Pv 08/12/18 21:00
Lilliput Pallavolo To - Tecnoteam Albese V.Co 08/12/18 21:00
Sdv Tempocasa Varese - Chromavis Abo Cr 08/12/18 19:00

 
  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

PIACENZA
Tel +39 0523 755080

Corsi di recupero

di uno o più anni

Corsi Paritari

60 anni di successi

Una Scuola una Famiglia

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227
Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor
Via Ala Ponzone 1, Cremona

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.