fbpx

ABO: Capitan Noemi Porzio “A Offanengo mi sento a casa”

SERIE B1

È il capitano di un’Abo che ha stupito tutti nella prima parte di campionato e che ha intenzione di continuare a farlo, sempre con umiltà e a piccoli passi. Al suo primo anno a Offanengo, ha già conquistato tutti, con le sue gesta in campo con tecnica, esperienza e carattere al servizio delle neroverdi. Ma non solo: con i suoi  modi gentili è apprezzata anche fuori dal rettangolo di gioco, dove è adorata per esempio dalle giovane pallavoliste in erba del vivaio di Offanengo.

Da Novara al paese cremasco, Noemi Porzio è uno dei simboli della formazione allenata da coach Giorgio Nibbio che sabato riprenderà l’avventura nel girone di ritorno di B1 femminile (raggruppamento A) con la trasferta a domicilio del Parella Torino. La schiacciatrice piemontese (che vanta anche esperienze in A1 con Novara e Santeramo, alzando al cielo anche la Coppa Cev nel 2003 e due volte la Coppa Italia di A2 nel 2001 e nel 2015) fa il punto della situazione tra prima parte in archivio e seconda metà di stagione tutta da vivere.

rossoniporzio.jpg

Dopo il week end di sosta riparte il campionato con l’avvio del girone di ritorno. Guardando alla prima metà, ti ha stupito il secondo posto dell’Abo?

Io non parlerei di posizione in classifica, ma ho sempre pensato di avere un gruppo fantastico e che avremmo potuto divertirci. Non sono sorpresa di così tanti risultati positivi e il secondo posto è la conseguenza del lavoro svolto e dell’ottimo clima

Credi che a questo punto Offanengo debba puntare a qualcosa in più di una tranquilla salvezza, obiettivo di inizio stagione?

“Offanengo deve continuare sulla strada tracciata, ossia continuando a pensare a una partita alla volta e andare ogni giorno in palestra con la voglia di migliorare, imparare, sempre con umiltà. Questo insieme di cose è la chiave dei nostri risultati”

festaabosettimo.jpg

Sei il capitano di un gruppo molto coeso fin da subito: ti aspettavi un amalgama così immediato tra voi?

“Non smetterò mai di dire e di sentirmi così orgogliosa della mia squadra, composta da un gruppo di fantastiche donne, speciale, con tanta voglia di fare e di migliorarsi e questo vale dalla più piccola alla più grande. Fin dai primissimi giorni ho  notato subito un bel clima, poi confermato strada facendo nel nostro cammino”.

Che ambiente hai trovato a Offanengo in una nuova tappa della tua carriera? Sul tuo elevato rendimento quando ha inciso questo fattore?

“Ho trovato un ambiente meraviglioso, dove si respira un’aria familiare, ma allo stesso tempo c’è voglia di migliorare e di crescere, coniugando la semplicità con la professionalità. Mi sono sentita a casa quasi da subito e ora a maggior ragione dopo alcuni mesi. Grazie alla società e allo staff alle spalle c’è un’ottima organizzazione che non sempre trovi anche in categoria superiore. Inoltre, non capita tutti i giorni di incontrare un presidente come Pasquale Zaniboni, sempre presente in palestra con un affetto e con così tanta disponibilità verso ogni atleta. Per una giocatrice, trovare un ambiente formato da persone meravigliose, sempre pronte ad aiutarti per qualsiasi cosa, è una cosa bellissima e sicuramente aiuta: giocare è di per sé divertente, se poi puoi essere più serena e tranquilla grazie a questo tutto diventa più semplice”

abo_Anfass.jpg

Sabato l’Abo ripartirà dalla trasferta di Torino a domicilio del Parella, battuto al tie break nell’andata al PalaCoim: che sfida vi aspetta?

“Innanzitutto inizia il girone di ritorno e bisogna mettere da parte quanto fatto fin qui, ripartendo sempre con umiltà. Parella è una bella squadra, che batte bene e difende tanto: un avversario da non sottovalutare. Questo campionato ci ha insegnato che si può vincere e perdere contro chiunque e che non si può prendere sottogamba alcuna formazione. In primis, ci concentreremo sul nostro gioco, sempre con il massimo rispetto per l’avversario”

 

 

 
  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

PIACENZA
Tel +39 0523 755080

Corsi di recupero

di uno o più anni

Corsi Paritari

60 anni di successi

Una Scuola una Famiglia

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227
Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor
Via Ala Ponzone 1, Cremona

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.