fbpx

Pomì strappa un punto a Monza in una gara bella e combattutissima

SERIE A
Pomì - Monza nella gara d'andata giocata al Pala Radi
Pin It

Casalmaggiore manca ancora l'appuntamento con le sfide importanti ma a differenza delle occasioni precedenti in questa ventesima giornata di campionato non delude. Le rosa giocano una partita d'alto livello, lottano e regalano belle emozioni portando a casa un punto comunque importante in chiave classifica.

Cinque set intensi, equilibrati e ben giocati da Bosetti e compagne che danno continuità alla bella prestazione della scorsa settimana con cui hanno battuto Brescia, solo i dettagli hanno premiato al tie break la Saugella che grazie ad una Orthmann scatenata fissano il 15-11 che chiude il set corto.

003__171119.jpg

Star in rosa Carcaces (26 punti) e Popovic (19), brave a mantenere in carreggiata la squadra anche nei momenti più intensi e difficili trovando varchi nel solido muro monzese (16 block, 8 della sola Danesi) e portando la difesa casalese ad un altro livello insieme a Bosetti e Spirito. Positiva anche la prova di una Federica Stufi glaciale sia nei primi due set che nel quarto, dove con un moto d'orgoglio Casalmaggiore risorge dal momentaccio del set precedente.

Purtroppo l'agognato sorpasso sulla Saugella non si concretizza ma il team di Gaspari fa comunque pensare positivamente ai prossimi match con Chieri e Firenze.

009__171119.jpg

Nel frattempo la VBC attende gli sviluppi del caso coronavirus e le prossime direttive del Comune di Cremona che riguarderanno gli eventi sportivi della prossima settimana. Ad oggi infatti non è possibile sapere se si potrà giocare il turno infrasettimanale con Chieri.

Saugella Monza 3
èpiù Pomì Casalmaggiore 2
Parziali: 20/25 26/24 25/20 19/25 15/11

MONZA: Ortolani 11, Heyrmann 15, Di Iulio, Danesi 17, Orthmann 24, Parrocchiale (L), Plummer 11 / Meijners 6, Squarcina, Obossa, Bonvicini. NE: Costa, Morandi.
All. Parisi - Parazzoli

VBC: Popovic 19, Stufi 10, Bosetti 15, Carcaces 26, Antonijevic, Cuttino 11 / Scuka 2, Camera, Fiesoli. NE: Vukasovic, Maggipinto, Veglia.
All. Gaspari - Bertocco

Stats
MONZA: Tot Pt 84, Bp 26, v/p +49. Batt 5 ace, 11 err. Rice 76% (44% prf) 7 err. Att 43% su 145, 8 err, Pt 63. Block 16.
VBC: Tot Pt 83, Bp 25, v/p +41. Batt 4 ace, 11 err. Rice 67% (44% prf) 8 err. Att 47% su 148, 7 err, Pt 70. Block 9.

L'anticipo della settima giornata di ritorno parte positivamente per Casalmaggiore che inaugura il match con tre punti consecutivi (0-3 / 1-4) Kenia subito pungente così come Danielle Cuttino che dai nove metri firma l'1-5 e Federica Stufi che fa sibilare il contrattacco dell'1-6 e fa reagire coach Parisi. Dopo il time out Danielle punge ancora in battuta ma lo scambio se lo prende Orthmann, seguita poi da Plummer che prima dalla seconda linea poi dalla linea di fondo mette a terra il 4-7. Bosetti è concreta sul salvataggio di Spirito ma Monza affidandosi a Heyrmann lima un altro punto (5-7). Ana scodella una palla bassissima per Popovic che non si fa problemi a chiudere ma con il muro su Bosetti le brianzole si portano a contatto (8-9). Danielle trova un pallonetto velenoso e con l'invasione a muro di Plummer le rosa tornano avanti di tre (8-11). Ana e Mina danno spettacolo con alzata ad una mano e fast (8-12) e con Plummer che spreca la battuta Casalmaggiore amplia il vantaggio (9-15).  Monza stringe i denti ma non riesce ad evitare gli errori che la zavorrano mentre Pomì prosegue dritta sulla sua strada. Danesi ed Ortolani cercano di sbloccare la situazione ma Stufi riparte alla grande con il suo primo tempo dietro (11-16). Heyrmann trova una parallela imprendibile (13-17 / 14-17), La difesa a muro di Danesi fa male alle rosa che vedono le avversarie pian piano ricucire (16-18), A differenza di altre occasioni questa volta Casalmaggiore rimane in partita e con Kenia e Bosetti riprende la fuga (16-22), le rosa sono decisamente in palla, brave in difesa e copertura concedono poco e nulla alle padrone di casa (18-24). Il primo set point se ne va sulla battuta out di Bosetti, il muro di Popovic viene fischiato -con qualche dubbio- (20-24), infine è la battuta out di Danesi a regalare lo 0-1.

017__171119.jpg

Più equilibrato l'inizio del secondo set (2-2 / 3-3) Plummer ed Heyrmann cercano di dare la carica ad un Saugella in difficoltà nel set precedente, ma Casalmaggiore convince con i due attacchi fulminei di Stufi, la fucilata sui nove metri di Danielle ed il contrattacco di Mina (6-6). Il primo vantaggio lo conquista Kenia ma è ancora il muro di Danesi su Cuttino a mettere un freno (7-8). Kenia cavalca il suo stato di forma regalando il +2 (7-9) mentre Stufi gioca di nuovo un primo tempo dietro che sta diventando una spina nel fianco di Monza (9-11). Il malinteso tra Ana e Stufi agevola le locali ma Federica si rifà subito piantando un chiodo sulla parallela (10-12). Plummer ci prova a riemergere ma Mina a muro questa sera è una certezza (11-13) Monza però grazie ad un omaggio di Danelle e Orthmann riesce a portarsi di nuovo a pari (13-13) Pomì comunque non sembra subire la pressione e con Popovic e Kenia che scardina le mani di Heyrmann gestisce (14-16). Al rientro dal time out si torna a lottare punto a punto senza però rinunciare ad una pallavolo frizzante (16-18 / 17-19). Squarcini e Fiesoli entrano per la battuta, a giovarne sono le rosa che con Bosetti che insacca conquista il +3 (17-20) il vantaggio però dura poco, Heyrmann spinge ancora sull'acceleratore e con l'errore di Cuttino che mette out la diagonale la Saugella torna a contatto (20-21) l'ace successivo di Plummer segna il rientro di Monza (21-21) ed inevitabilmente Gaspari deve chiedere tempo. Popovic sorride dopo aver chiuso la sua fast, il salvataggio di Spirito e Bosetti strappa un meritato applauso ma sullo scambio lungo è ancora Monza ad avere la meglio (23-22) e sull'onda dell'entusiasmo le brianzole chiudono il muro su Danielle andando per la prima volta in vantaggio (24-22), Heyrmann però brucia due set point e Pomì aggancia asul 24. Gli scambi si allungano moltissimo, Ana non ce la fa a controllare un recupero al limite (25-24) ma questa volta è un'Ortolani di ghiaccio a chiudere il set sul 26-24.

018__171119.jpg

Al terzo set le rosa partono aggressive (0-3), Monza però non molla e subito riaggancia con Ortmann ed Heyrmann (3-3) due errori consecutivi di Casalmaggiore permettono al team di Parisi di ribaltare il parziale (5-3 / 7-4) il break non scalfisce la voglia di lottare delle rosa che con Kenia e Stufi si rimette in moto (8-6), Ortolani trova il mani e fuori difendendo il vantaggio (9-7) poi con la pipe di Orthmann ed il quinto muro di Danesi Monza fugge sul +4 (12-8). Pomì continua ad attaccare con grinta ma la difesa monzese mette non poca pressione (14-9). Stufi e Kenia rientrano toste dal time out (14-11), Scuka però spreca dai nove metri (16-11). Bosetti passa a fatica il muro di Heyrmann (17-13) mentre Plummer infierisce (18-14). Monza non si fa scappare nulla in questa fase e concede ancora meno (20-14), Gaspari decide per l'inserimento di Camera che subito ci mette del suo tirando su una palla insidiosa che Bosetti concretizza (20-16) Danielle però si fa leggere d'anticipo da Danesi (22-17) Cuttino si rifà nello scambio successivo limando le unghie a Danesi (22-18) seguita a ruota poi da Kenia che imprime il logo Molten sulle mani di Heyrmann (22-19). È Ortmann però a difendere strenuamente conquistando il set ball (24-20) infine è Heyrmann a piazzare il pallonetto del 25-20 e del 2-1.

023__171119.jpg

Sempre positivo l'avvio di set della Pomì (2-5), Nonostante l'ingresso di Meijners -finora utilizzata solo in battuta- Monza fatica di più a contenere l'attacco di Stufi, Scuka e Bosetti (4-8 / 5-9) Meijners si fa notare al centro ed Orthmann in posto 4 (7-9) Mina cerca di andare ancora via, Ortolani la aiuta (9-12), Scuka restituisce il favore mettendola out (11-12) Kenia però concretizza le poche palle a disposizione (11-13). Il rientro di Danielle è solido (12-14) ma Heyrmann è brava a chiudere la diagonale di Bosetti (13-14). La lotta punto a punto prosegue serrata con Stufi, Heyrmann e Cuttuno che sembra aver ritrovato la lucidità (14-16). Popovic esulta sul suo terzo  muro personale che vale il 14-17, Meyners sbaglia la battuta, Orthmann no (16-18). Popovic dall'alto della sua elevazione trova subito il cambio palla e Kenia che si fa trovare pronta per le palle che scottano salda il +4 (16-20). Heyrmann raddoppia la difesa su Bosetti bloccando la pipe, Kenia e Scuka però non mollano e grazie anche alla palla out di Heyrmann Casalmaggiore agguanta il set point (18-24) che Bosetti finalizza e chiudendo sul 19-25 rimanda il verdetto al tie break.

016__171119.jpg

l'avvio del set corto sorride a Monza che con Danesi stacca il 2-0, Kenia torna ad alzare il braccio (2-2) e con Ortolani che va lunga la Pomì mette il naso avanti. Stufi in extrarotazione beffa Meijners (3-4) ma Heyrmann ribalta il parziale rimettendo in carreggiata Monza (6-4). Bosetti si rifà sulla stessa Heyrman che nel terzo set murò pesantemente la sua pipe, Kenia segue a ruota con la fucilata del 6-6. Popovic torna in prima linea e con due muri consecutivi riporta a +2 Casalmaggiore che taglia per prima il traguardo di metà set (6-8).

029__171119.jpg

Danesi ed orthmann interrompono il break rosa e di nuovo Monza passa avanti (11-8), Gaspari inserisce Camera e Cuttino per cercare di fermare la fuga monzese, Bosetti riesce a spezzare (11-9) ma Meijners rova la diagonale del 12-9. Popovic è rabbiosa al centro ma poi sbaglia la battuta (13-10), Parisi gioca di nuovo la carta Squarcini in battuta ma è Keina a chiudere lo scambio dimostrando che le rosa sono ancora vive (13-11)Scuka entra in battuta ma Orthamann non fa sconti in posto 4 (14-11) costringendo Gaspari a chiedere tempo. Il rientro però è decisivo per Monza che grazie alla battuta spin di Ortmann mette in cassaforte i due punti rimasti sul piatto.

 
  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

PIACENZA
Tel +39 0523 755080

Corsi di recupero

di uno o più anni

Corsi Paritari

60 anni di successi

Una Scuola una Famiglia

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor
Via Ala Ponzone 1, Cremona

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.