fbpx

Troppa Conegliano al PalaVerde, Casalmaggiore cede 3-0

SERIE A
Pin It

Le rosa non riescono a mettere in dubbio la supremazia dell'Imoco in questo avvio di stagione. Le venete mettono in campo una pallavolo superiore ed una mentalità davvero solida lasciando poco e niente alle casalesi che subiscono la prima dura sconfitta (25-21 / 25-16 / 25-18). 

La VBC tiene il campo solo per metà set di ogni frazione giocando a tratti una buona pallavolo, troppi però gli errori che hanno contribuito non poco al crollo, principalmente mentale, che immancabilmente ha regalato lo slancio alle campionesse d'Italia.

5.jpg

Conegliano con questa prova si conferma bestia nera della VBC ed arriva alla sua quinta giornata di campionato da unica imbattuta. Per l'èpiù Pomì l'impatto con la prima della classe non è stato affatto morbido (vedi anche il break da 12-3 del secondo set) ed ha evidenziato alcuni limiti ma ha anche dato spunto sui fattori da migliorare già dalla prossima sfida casalinga con la Zanetti Bergamo.

Noi eravamo arrivate per fare un'altra partita - ha commentato Letizia Camera -  ma siamo crollate sotto i loro colpi. Forse ci abbiamo creduto troppo poco, dovevamo affrontare la gara con testa più leggera

Imoco Conegliano 3
èpiù Pomì Casalmaggiore 0
Parziali: 25/21 25/16 25/18

IMOCO: De Kruijf 12, Geerties 4, Folie 8, Botezat 1, De Gennaro (L), Gennari 5, Hill, Sylla 7, Egonu 19. NE: Sorokaite, Fersino (L), Ogbogu, Enweonwu, Wolosz.
All. Santarelli - Simone

VBC: Popovic 4, Stufi 7, Camera, Vukasovic, Spirito (L), Bosetti 11, Scuka 5, Carcaces 3, Antonijevic, Cuttino 6. NE: Piccinini (L), Fiesoli, Maggipinto, Veglia.
All. Gaspari - Bertocco

Avvio di gara particolarmente equilibrato con Egonu e Gennari che siglano i primi punti delle venete e Bosetti che si fa carico di quelli rosa (4-3). La fast di De Kruijf, Folie ed Egonu firmano il primo break per l'Imoco che si porta sul 6-3 / 8-4. Le padrone di casa sembrano avere già una marcia in più con la fluidità dell'attacco, Cuttino e Kenia provano a rientrare dopo il time-out (8-6) ma ma gli attacchi a tutto braccio della Egonu interrompono (9-7 / 11-8) Popovic aggredisce al centro ma trova il muro solido di De Kruijf che stacca il 12-9. Un paio di errori veneti apre la strada alle rosa (12-10), il muro di Popovic aggancia (12-11) e Bosetti ricuce da posto 4 beffando Sylla (12-12). De Kruijf fa di nuovo sentire la sua presenza in campo sia in attacco che in battuta (15-13) seguita da Sylla per il 16-14. Stufi prova a spingere al centro ma l'Imoco è solida nella difesa a muro (18-15). Schuka e Boatezat prendono posto in campo, Egonu sente la sfida e mettendo le mani a muro stampa il 20-16, Stufi rimedia (20-17) ma De Kruijf ed Egonu sembrano inarrestabili (22-18). Casalmaggiore torna a far perno su Cuttino (22-20) ma con il mani e fuori di De Kruijf Coneglano guadagna il primo set point. Egonu spreca il primo tentativo di chiusura ma poi si rifà firmando il 25-21.

9.jpg

Il primo punto del secondo set lo aggredisce Kenia, Geerties risponde ma Bosetti -dopo una difesa coraggiosissima- stacca il primo vantaggio (1-2 / 2-3). Conegliano cerca di non lasciar andar via le rosa con la pipe di Gennari ma Bosetti c'è e si fa carico di punti importanti (3-4). Folie è attenta sotto rete (5-4) ma le rosa sembrano aver trovato il proprio ritmo in attacco (6-7). Egonu trascina le pantere (7-7) ma Casalmaggiore con una brillante Stufi (muro e contrattacco) firma il break da che spedisce le rosa a +3 (7-10) e costringe Santarelli al time-out.

8.jpg

Al rientro Egonu va subito a segno rilanciando l'aggancio (10-10). Bosetti risolve una palla rovente, Conegliano però non ci sta e con Geerties in battuta e l'errore di Kenia torna avanti (13-12). Sylla si guadagna le attenzioni di Gennari che le affida il 15-12 e di nuovo la diagonale del 16-13. Bosetti mette out il 17-13 ed il servizio out di Scuka regala il +4 (19-15). Gaspari opta per il cambio in regia con Camera che entra per Antonijevic ma la situazione non migliora (20-15) Egonu attacca dai tre metri poi una diagonale strettissima che stacca il 23-15. L'ace di Boatezat fa sciogliere le rosa e con De Kruijf Conegliano chiude sul 25-16.

4.jpg

Il terzo set inizia sotto la stella veneta (3-0) Danielle reagisce (3-2) ma De Kruijf è fulminea nella fast (4-3). Il botta e risposta prosegue tra errori al servizio (5-5) ed invasioni (6-6). Gennari di prima intenzione sblocca Conegliano (8-6) mentre le Casalesi si fanno avanti grazie agli errori delle padrone di casa (8-8). Bosetti mette a terra il secondo punto attivo delle rosa (8-9) ma il secondo tentativo di Caterina sfuma ed il muro di Egonu firma l'11-9.  Gaspari chiede tempo per sistemare la difesa ma al rientro sono le pantere a ripartire meglio con Egonu e Folie (13-10). La zampata di Bosetti e la successiva di Scuka sembrano rimettere in moto Casalmaggiore che però spreca l'ennesima battuta.

1.jpg

Conegliano prende ulteriore fiducia nella battuta che De Kruijf trasforma nel 16-12. Schuka interrompe per un attimo (16-13), Danielle cerca il recupero (17-14) e di nuovo Scuka (17-15). Gaspari getta nella mischia Camera e Lara, Stufi lima a -2 (18-16) ma la velocità di ricostruzione dell'Imoco mette davvero in difficoltà Casalmaggiore (20-17). Egonu mette out la diagonale ma ci pensa Sylla a rimediare (21-18). Popovic invade regalando il +4 (22-18), il muro di Egonu su Bosetti vale il primo match point e con l'errore rosa Conegliano fa calare il sipario (25-18).

 
  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

PIACENZA
Tel +39 0523 755080

Corsi di recupero

di uno o più anni

Corsi Paritari

60 anni di successi

Una Scuola una Famiglia

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227
Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Via Ala Ponzone 1, Cremona

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.