fbpx

Pomì torna a mani vote da Monza rimediando la settima sconfitta esterna

SERIE A
Pin It

Niente rose per Casalmaggiore in questo quarto turno del girone di ritorno, alla Candy Arena le ragazze di coach Lucchi affondano di nuovo in quattro set contro quel Saugella Team Monza che già all'andata aveva espugnato il Pala Radi con lo stesso punteggio. Le rosa, sostenute dal buon esordio di Maret Grotheus (8 punti su 26 attacchi, ed il 56% in ricezione nell'arco di tre set e mezzo) ed Annie Drews (2 nei pochissimi minuti rimasta in campo), anche questa volta non sono riuscite a convincere. Partite ancora con il freno a mano tirato (7-2 nel primo set / 6-2 nel secondo) si sono lanciate più volte in rimonta (15-15 nel primo / 16-13 nel secondo) dimostrando di avere più potenzialità rispetto a quello che la classifica suggerisce, ma nei momenti importanti ancora una volta è mancata la voglia di prendersi quella maledetta rivincita.

F79A4084.jpg

Al terzo set Casalmaggiore sembra volersi riscattare, complice una Saugella più fallosa le rosa riescono a sfruttare il vantaggio acquisito nei primi scambi (1-4 / 4-7) la ricezione lavora meglio e riesce a tener vive palle attaccabili concedendo meno spazio alle monzesi che questa volta faticano a scavalcare il muro ed a ricevere. Al quarto set però è tutto da rifare, Pomì brucia brucia il piccolo vantaggio iniziale poi trema sotto i colpi dell'ex Ortolani (best scorer con 20 punti, 2 block ed il 40% in attacco) autrice del break da 4 punti che di fatto affossa il parziale.

Saugella Team Monza 3
Pomì Casalmaggiore 1
Parziali: 25/20 25/18 17/25 25/20

MONZA: Ortolani 20, Devetag 10, Dixon 8, Balboni, Arcangeli (L), Orthmann, Candi ne, Begic 9, Bonvicini, Hancock 3, HHavelcova 18, Loda ne, Rastelli ne. 
All. Pedullà - Parazzoli

POMÌ: Martinez 14, Napodano, Sirressi (L), Grotheus 8, Guiggi 12, Starcevic, Drews 2, Guerra ne, Zago 6, Lo Bianco 2, Stevanovic 15, Rondon, Zambelli ne.
All. Lucchi - Bonini

-Sestetti-
Pomì: Lo Bianco, Zago, Martinez, Starcevic, Guiggi, Stevanovic e Sirressi.
Monza: Ortolani, Dixon, Devetag, Begic, HHavelcova, Arcangeli.

Alla Candy Arena Monza mette subito in chiaro le proprie intenzioni mettendo a tabellone un 5-0 potente con un muro e tre ace. Starcevic lascia il campo per Grotheus che al suo esordio ferma subito la battuta pungente di Hancock e da l’occasione a guiggi di mettere a terra il primo punto delle rosa (6-1). È sempre Guiggi a spronare le rosa per cercare la rimonta (7-2). Ortolani sbaglia la battuta che facilita le manovre a casalmaggiore seguita dal gran muro di Martinez che lima il gap (8-6). Zago sfrutta il muro per il 9-7 ma il tocco morbido di Havelkova e l’errore di Sirressi riporta a +4 le monzesi (11-7). Ottima la risposta di Grotheus con il mani out dell’11-9, Begis salva un attacco di Zago ma al secondo tentativo Guiggi piazza a terra il -1 (11-10). Un lunghissimo scambio prema il Saugella ma Hancock mette out la sua battuta annullando il vantaggio (12-11). La fast di Guiggi risponde al pallonetto di Havelkova, Grotheus però abbassa l’attacco trovando il muro di Ortolani, la nazionale orange però si rivendica subito con il lungolinea seguita dalla sventola di Martinez del 15-14 e dal murone di Lo Bianco che impatta sul 15-15. Monza non molla, con Havelcova che trova la parabola perfetta costringe Lucchi a chiedere tempo per aggiustare la seconda linea (18-15). Ortolani riporta il Saugela a +3, Martinez prova a sbloccare da posto 2 ma Havelcova prima salva ad una mano poi attacca il 20-17 con una gran diagonale. Havelcova fa ancora male cecchinando Napodano appena entrata (21-17) e mantiene il vantaggio con l’ex Ortolani (22-19). Drews prende posto in campo per Zago ma Ortolani va ancora a segno decisa (23-19) Il primo attacco di Drews in rosa va fuori, infine monza conclude sul 25-20.

DSC_9271.jpg

Nel secondo Havelcova riparte da dove aveva interrotto mettendo a terra la prima palla del set, Grotheus risponde con tutta la sua esperienza ma Stevanovic spreca di nove metri (2-1). Monza va subito in vantaggio col muro su Grotheus (4-1), l’attacco mancino di Zago scava la metà campo del Saugella ma la battuta errata di Zago e l’ace di bandella di Devetag porta le ragazze di Pedullà a +4 (6-2). La ricezione delle rosa non convince producendo poche palle giocabili per un attacco che, quando servito, non fa male. Hankock ed Havelcova spingono parecchio (7-4), Guiggi scava un punticino anche con un muro in ritardo ed il mani out di Martinez vale il -1 (7-6). Dixon infila la palla tra le due americane e con la palla out di Drews le locali toccano il +5 (11-6). Lo Bianco continua ad affidare l’attacco alle centrali, Drews e Martinez infatti cercano soluzioni prevedibili troppo spesso fermate dalla difesa monzese (12-8) mentre Guiggi e Stevanovic riescono a sorprendere (13-9). Dixon passa il muro ma Stevanovic non si sottrae, Martinez piazza l’ace del 14-11 ma poi spreca al turno successivo, Grotheus ci mette una pezza con il mani e fuori, è ancora Martinez a regalare punti sbagliando nettamente la pipe (16-13). Saugella compatta sia attacco che a muro stacca il 18-13 con un muro di Devetag, Casalmaggiore spreca ancora parecchio in battuta (19-13), fortunatamente anche il Saugella non brilla per precisione in battuta (19-15). Martinex invade cercando di rispondere all’attaco di Havelcova. Pomì va in crisi sulla battuta di Ortolani (22-15) seguita dalla diagonale di Begic (22-15). Stevanovic mette in profondità la fast ma Havelcova trova il set ball (24-17). Pedullà per l’ultimo punto cambia la diagonale, Lo Bianco arma Stevanovic che annulla il primo tentativo (24-18) ma l’ennesimo errore di Martinez in battuta mette dine al set (25-19).

DSC_9337.jpg

Lucchi conferma Zago nel terzo set, Pomì parte meglio con Guiggi, l’errore di Devetag e l’ace di Zago (1-4). Ortolani sblocca Monza con una diagonale potente seguita subito dal muro di Devetag su Zago (3-4). Guiggi con una fast fulminante cerca la fuga (4-6) confermata dal muro granitico di Martinez (4-7), Martinez in questo inizio di set è decisamente più precisa (5-8), Begis sbaglia di un metro la battuta (6-9) e Grotheus ritrova feeling con il lungolinea per il 6-10. Pedull chiede di anticipare il più possibile su attacco e palleggio ma Casalmaggiore prosegue con la pipe di Martinez (6-11). Grotheus non riesce a superare il muro monzese ma la battuta errata di Havelcova regala comunque il +4 (8-12) così come Hancock (9-13). Guiggi picchia sulle mani di Devetag da posto 2, Ortolani però prima piazza una palla nei due metri (10-14), poi sguarnita dal muro attacca l’11-14. Lucchi cerca di spronare le rosa a tenere alta l’attenzione in difesa durante il time out, Zago spinge subito sul +4 (11-15) ma Grotheus spreca il servizio. Martinez e l’errore di Begis regalano al Casalmaggiore il +5 (12-17) che Stevanovic difende con la fast del 13-18. Il buon momento difensivo delle rosa da i suoi frutti mettendo in difficoltà l’attacco delle monzesi (13-19). Ortolani dai tre metri mette out ma Havelcova sistema con un lungolinea potente seguita dal tocco di seconda di Hancock (16-20) Stevanovic è ancora una certezza sia con l’attacco al centro sia in battuta (16-22). Grotheus sbuccia una palla millimetrica (16-22), Havelcova cerca di ricucire ma Lo Bianco dice di no (17-24) l’ultimo punto Lo Bianco la affida a Zago che trova il mani e fuori che vale il 2-1 (17-25).

F79A3986.jpg

Pomì parte decisa anche nel quarto set soprattutto a muro (1-3), Zago viene fermata da Devetag ma Casalmaggiore rimane avanti con l’errore in battuta di Havelcova (3-4), Ortolani però sfrutta l’altezza per pareggiare (4-4) ma Guiggi stampa Devetag per il suo decimo puntio. (5-6). Dixon prima recupera al centro poi in banda trova il sorpasso (7-6) segue Havelcova che sfrutta le mani di Stevanovic e Begic che piazza l’ace per il 9-6. Stevanovic reagisce con un pallonetto insidioso ma Devetag chiude uno scambio infinito che ha visto Pomì fermare cinque attacchi consecutivi del Saugella (11-8), Ortolani sulla fascia sbaglia l’attacco regalando il -2 (11-9). Nei momenti importanti Ortolani sa essere trainante (12-10 / 14-11), Grotheus accorcia ma Zago spara out (15-12). Begic mantiene il vantaggio dopo l’ace di Guiggi (17-14), Martinez picchia forte in diagonale recuperando (17-16) poi vince la contesa con Hancock pareggiando a quota 17. La difesa di Casalmaggiore tiene ma non non riesce ancora a servire palle attaccabili, Saugella ne aprofitta dei non pochi freeball per allungare di nuovo (20-17), Stevanovic grintosa tiene a galla le rosa ma Ortolani e l’ace di Hancock in zona di conflitto valgono il +4 (22-18). Ortolani si prende a carico sia gli attacchi pesanti (23-19) che la difesa a muro (24-19), Havelcova sbaglia la battuta (24-20), Lucchi inserisce Rondon -utile a muro- ma è proprio l’ex rosa Ortolani a mettere a terra l’ultimo lungolinea ed il 3-1.

 
  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor
Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227

PIACENZA
Tel +39 0523 755080

Corsi di recupero

di uno o più anni

Corsi Paritari

60 anni di successi

Una Scuola una Famiglia

Via Ala Ponzone 1, Cremona

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.