fbpx

Pomì 3-1 con Bolzano in un match non bello ma funzionale

SERIE A

Pomì torna a vincere e a dominare la classifica rilegando Bolzano nelle ultime file della classifica. 3-1 penato, con tanti errori e con la poca convinzione che per tre set ha accompagnato uno spettacolo brillante solo a tratti, ma pur sempre un 3-1. Le Rosa di Barbolini vincono ma il calo di domenica scorsa non è del tutto svanito, solo nell'ultima frazione la Pomì regala un gioco degno di nota.

003__03122015.jpg

L'andazzo è già evidente nel primo set dove le padrone di casa non riescono ad aggredire come il solito, tanti gli attacchi blandi e poco convincenti che rendono la vita facile alle trentine, solo Kozuch sembra crederci fino in fondo e con i suoi 9 punti, seguita da una Gibbemeyer da 5 tiene in piedi il parziale. La seconda linea che normalmente fa registrare percentuali di positività sostanziose è poco reattiva ma nonostante lasci campo aperto alle ospiti Bolzano sembra adeguarsi al ritmo e non riesce a sfruttare alcune occasioni d'oro. Il punteggio va avanti di pari passo (8-6 / 16-15 / 21-20), Bolzano si irrigidisce sul 23 pari, Kozuch guadagna la set ball poi è la Martinez a regalare il primo set con un errore.

027__03122015.jpg

Nel secondo parziale l'andazzo non cambia ma questa volta è Bolzano a condurre sempre il gioco, stampa subito un +3 che le Rosa riescono a recuperare solo sul 17-17 poi sfugge di nuovo grazie ad un attacco più efficace rispetto al set precedente (46% contri il 38 del primo e Zero errori) le trentine fanno perno su Martinez e Garzaro (9 punti) ma che si avvale anche del palleggio della Newsome (3 punti). Bolzano sfodera una difesa decisamente migliorata (79% di positività e anche qui zero errori), il Break finale da 0-4 smorza le velleità delle Rosa che devono ricominciare tutto d'accapo.

029__03122015.jpg

Fortuna che ci pensa Emmanuele Saccenti (Responsabile VBC) a regalare a tutto il palazzetto la prima bella emozione con la sua proposta di matrimonio a Claudia in diretta nazionale Rai.

036__03122015.jpg

Si riprende con Bolzano che ancora riesce a mettere il bastone tra le ruote alla Pomì (6-8), mood in campo invariato anche se Piccinini e compagne riescono a correggere un po' il tiro concedendosi meno errori sia in ricezione che in fase d'attacco. La svolta concreta però arriva sul finale dove le Rosa dal -2 volano a +4 in pochi scambi (22-18) ed infine Kozuch (al suo ventitreesimo punto) e Capitan Tirozzi chiudono sul 25-19.

032__03122015.jpg

Nell'ultimo set le Rosa estraggono finalmente dal cappello magico il loro miglior gioco, inizialmente in modo sommesso (8-8) ma il crescendo è micidiale (14-10 / 17-13), Bolzano pian piano cede, un paio di decisioni arbitrali dubbie le penalizzano, se poi ci aggiungiamo le belle performance a muro di Lloyd e una scatenata Stevanovic che regolarmente bloccano i loro attacchi il mood delle trentine ragionevolmente finisce sotto terra. Pomì va alla grande, come non la si vedeva da un paio di giornate (o forse più) le bande attaccano con maggior efficacia e la coppia Stevanovic - Gibbemeyer al centro fa un po' quel che vuole.

028__03122015.jpg

Risultato è che a metà set si è sul 16-13 poi il 24-15 griffato Gibbemeyer. Gli ultimi istanti però sono interminabili, Martinez annulla il primo match ball, la Newsome il secondo in palleggio, Kozuch sbaglia la pipe e la Garzano vince un contrasto con Stevanovic (24-19). Interviene finalmente la Piccinini che con l'attacco da posto quattro mette finalmente fine alle sofferenze.

Il 3-1 di questa sera comunque vale molto per la Pomì, innanzitutto il match con Bolzano ha fatto da cuscinetto per questo calo fisiologico premiando comunque le casalasche con una vittoria che permette di rimanere in testa alla classifica, poi ha una valenza personale sia per Emmanuele e Claudia che per Tereza Rossi Matuszkova che ha potuto festeggiare il suo compleanno con una bella sodisfazione.

038__03122015.jpg

Qualsiasi atleta a guardare la sua dieta, la sua dieta è costituita da cibi sani, si dovrebbe ottenere un sacco di sostanze nutritive, ma senza conseguenze. Nei suoi atleti dieta spesso ricorso all'uso di prodotti farmaceutici. Molti atleti sono pronti Comprare Kamagra perché sanno che questo farmaco.

 
  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227
Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor

PIACENZA
Tel +39 0523 755080

Corsi di recupero

di uno o più anni

Corsi Paritari

60 anni di successi

Una Scuola una Famiglia

Via Ala Ponzone 1, Cremona
 
 

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.