In una partita palpitante la Vanoli saluta la Serie A e regala ad un palazzo strepitoso la vittoria; Trento battuta 112 a 105 dopo due tempi supplementari

Vanoli
coverimage
Concessionaria De Lorenzi Concessionaria De Lorenzi

Vero, il refrain più gettonato prima della palla a due era che la partita non aveva granché da dire per entrambe le squadre e ci si augurava una gara divertente. Ma un successo sarebbe stato un viatico importante per il futuro prossimo venturo della Vanoli.

E non solo il successo è arrivato, ma è arrivato con un gara a tratti palpitante che si è dipanata con un crescendo geometrico di emozioni; ad un certo punto pareva di assistere ad un finale verdiano.

Finale verdiano a cui ha dato il suo decisivo contributo il palazzo. Era da tempo che non si sentiva un palazzo così; una serie di sempre più tremende colate laviche riversate sul parquet che hanno letteralmente spinto la Vanoli.

JC4_1530.JPG

Quel parziale di 7 a 0 trovato da Trento a metà abbondante dell’ultimo quarto arrivato più per demeriti vanoliani che per meriti propri sembrava avesse messo la parola fine alla gara. Sensazione confermata vieppiù dai due liberi di Flaccadori che ridavano il +3 a Trento.

E’ stato proprio in quel momento che il palazzo ha ritrovato la carica dei bei tempi; e i ragazzi sul parquet l’hanno percepito, eccome se l’hanno percepito. Hanno buttato nel più classico dei modi il cuore oltre l’ostacolo regalandosi e regalandoci due finali da cuori forti nell’ultimo quarto e nel primo supplementare e finendo il lavoro nel secondo.

JC4_1472.JPG

Brava la Vanoli, bravi i suoi ragazzini che hanno tenuto il campo da veterani, ma questa vittoria è “anche” la vittoria del palazzo. Un palazzo che durante la gara ha tributato una serie di tributi al presidente il quale alla fine non ha potuto fare altro che andare sotto le tribune ad applaudire questo straordinario pubblico.

Il popolo vanoliano, nell’ora più triste, ha tirato fuori gli artigli dicendo al mondo intero: “noi ci siamo”. Per quanto riguarda tutto il resto il Ciranone vostro vi rimanda ai prossimi giorni. E lo fa perchè stasera occorre celebrare come si confà  un popolo che, nonostante la retrocessione, non ha abbandonato la Vanoli.

Vanoli 112
Trento 105

Parziali: 19-23 / 19-21 / 25-21 / 19-17 / 14-14 / 16-9
Progressivi: 19-23 / 38-44 / 63-65 / 82-82 / 96-96 / 112-105

Tabellino (in grassetto i quintetti)

VANOLI
Agbamu n.e., Dime 14 (12 r.), Sanogo 6, McNeace 7, Gallo 8, Poeta 17, Spagnolo n.e., Zanetti n.e., Tinkle 35, Zacchigna , Galli, Juskevicius 23
All. Galbiati
TRENTO
Johnson 4, Barford 14, Williams 16, Reynolds 13, Conti 4, Forray 14, Flaccadori 18, Mezzanotte 3, Ladurner 6, Caroline 13
All. Molin

JC4_1499.JPG

Primo quarto

Scappa subito Trento sul +8 (11 a 3). Vanoli 0 su 3 dall’arco, con un paio di bombe dentro fuori. La quarta però va con Tinkle che poi inchioda la schiacciata in contropiede (11 a 8).

La Vanoli esce dal tima out con un’altra faccia. Trento si riporta sul +5, e inizia lo show dei diversamente colorati; mandano in lunetta Flaccadori che fa uno su due; 16 a 10. Metà quarto.

Ritorna sul +8 Trento ancora con Flaccadori; 18 a 10. Parzialino di 4 a 0 Vanoli; 18 a 14. Time out per Molin. Già 8 pounti per Tinkle; Trento risponde con la coppia Flaccadori e Reynolds a 5.

La bomba di Poeta porta la Vanoli a contatto; 18 a 17.  Mezzanotte non mette i liberi e la Vanoli ha la palla del primo vantaggio, che arriva con uno schiacciatone di Dime, 19 a 18.

Dopo un paio di fischiate dubbie Trento si riporta sul +4 con il libero di Mezzanotte; 23 a 19. Sulla sirena non va la bomba di Gallo.

Partita per il momento piacevole; La Vanoli agguanta il vantaggio ma poi, complici anche un paio di fischiate dubbie dei diversasmente colorati, in particolare uno sfondamento di Poeta che ha visto solo il grigio stazionante da quelle parti, Trento riprende le redini del match.

JC4_1626.JPG

Secondo Quarto

Aprono due punti di Sanogo di pura voglia; 23 a 21 Trento. Bomba di Tinkle, due di Ladurner e ancora Sanogo per il +1 Trento; 27 a 26. Cinque punti filati di Tinkle (13 punti per lui!) danno il nuovo vantaggio Vanoli; 30 a 29.

Bomba dentro fuori di Tinkle, due di Forray, e quattro punti di McNeace e Juskevicius per il +3 Vanoli; 34 a 31. Metà quarto. Time out Trento. 15 a 8 il parziale Vanoli.

Gran bomba di Jackson per il nuovo pareggio; 34 pari. Williams riporta avanti Trento; 36 a 34. Sanogo insite col tiro dall’arco che non è propriamente il suo mestiere… e Trento con la schiacciata di Caroline timbra un 7 a 0 di parziale e si riporta sul +4: 38 a 34. Time out obbligato di Galbiati.

Coast to coast di Sanogo che riporta sotto la Vanoli; 38 a 36. Gallo per il meno tre dopo la bomba di Caroline; 41 a 38 Trento.

Poeta cicca l’appoggio del meno uno (sempre la sfighetta che alleggia dalle parti del PalaRadi…). Reynolds sulla sirena  mette la bomba. Finisce 44 a 38 Trento.

Dopo il vantaggio di tre punti a metà quarto la Vanoli subisce il ritorno di Trento che, con un parziale di 13 a 4, chiude avanti con il massimo vantaggio: 44 a 38.

JC4_1424.JPG

Terzo Quarto

Barford incrementa il vantaggio di Trento: 46 a 38. Risponde Poeta con due da sotto. Poi bomba su bomba Williams/Jiuskvecius; Alley oop Poeta Dime; 49 a 45 Trento. Inizio di quarto scoppiettante.

Ancora Poeta prima e Dime poi impattano; 49 pari. La Vanoli risponde al parziale di Trento del secondo quarto con un 11 a 5 in tre minuti e mezzo scarsi. Time Out Molin.

Williams riporta avanti Trento, poi Gallo viene mazzolato ben bene in area e il grigio li a due passi non vede. Ancora Willimas ridà il +4 Trento. La bomba di Poeta, che è rientrato dagli spogliatoio col fuoco vivo addosso, riporta sotto la Vanoli; 53 a 52 Trento. Metà quarto.

L’ottava palla persa Vanoli ed una difesa rivedibile regalano il nuovo +5 Trento; stavolta il time out è di Galbiati.

Una ingenutità di Gallo regala la transizione a Trento ed il +6 firmato da Forray. Ma Tinkle proprio non ci sta e con il suo ventesimo punto rimette la Vanoli a contatto; 62 a 59.

Altra brutta persa della Vanoli (è la decima!), cose da non fare… Non va la schiacciata di Tinkle per il meno uno Vanoli, e di là Forray in lunetta che di solito non li mette solo con 40 di febbre; ed infatti arriva il due su due e di nuovo +5 Trento; 64 a 59. Dal possibile meno uno al meno cinque…

Liberi per Sanogo che non mette; rimbalzone di McNeace e appoggi oa canestro, meno tre; 64 a 61. Alto fallo ingenuo su Forray che dalla lunetta è implacabile. Juskevivcius la mette praticamente sulla sirena; finisce 65 a 63 Trento.

La Vanoli vince il quarto e getta pure qualche buona occasione se non per prendere il largo almeno per finire davanti.

JC4_1428.JPG

Quarto quarto

Inizia il quarto con un “dai cremò” da peli chefanno la ola che piove dalle tribune del palazzo. E Dime impatta; 65 pari. Risponde Ladurner dalla media; 67 a 65 Trento.

Sanogo insiste col tiro dall’arco ma non è decisamente il suo mestiere; zero su quattro per lui. Uno su due ai liberi per Johnson; 68 a 65.

Fallo in attacco di Tinkle, arriva la bomba di Johnson a cui però risponde Tinkle con la stessa medicina; 71 a 68 Trento. Dime riporta a meno uno la Vanoli. 71 a 70 Trento, Ora la partita è palpitante; se ne accorge il palazzo che sembra sempre di più una pentola a pressione.

Uno su due dalla lunetta di Juskevicius e siamo zero a zero a sette minuti dalla sirena. Bomba di Juskevicius! 74 a 71 Vanoli. E Poeta mette il massimo vantaggio Vanoli; 76 a 71.

Due rimbalzi d’attacco concessi a Williams che interrompe il parziale Vanoli; 76 a 73. Gran canestro di Bradford per il meno uno Trento; 76 a 75 Vanoli. Trento in bonus. Non va la bomba di Juskevicius e Williams riporta avanti Trento. Juskevicius non la mette da sotto. Pure la Vanoli in bonus e liberi per Trento. 6 a 0 di parziale in un amen per Trento; time out Galbiati. Flaccadori uno su due dalla lunetta; 78 a 76 Trento.

La Vanoli non segna più…  tiraccio di un Poeta allo stremo… Non va l’ alley oop Poeta Dime ma pure Trento sta sprecando l’insprecabile e non riesce ad uccidere la partita. Il libero di Juskevicius rimette la Vanoli sul meno uno chiudendo il parziale di 7 a 0 di Trento; 78 a 77 Trento. 1,44 alla sirena.

Liberi per Flaccadori, due su due; 80 a 77 Vanoli. Uno su due ai liberi per Poeta; 80 a 78. Zacchigna sbaglia l’appoggio da sotto tutto solo soletto. Peccato. Rimbalzo di Dime, non è ancora finita. Bomba di Poeta dal parcheggio del palazzo e fallo per un gioco da quattro che vale quattromila. Time out Trento.  Va il libero di Poeta; 82 a 80 Vanoli. 15,7 alla sirena.

Flaccadori la mette dalla media e impatta; 82 pari. 3,4 alla sirena. Time out Galbiati per tentare il miracolo.

Ancora un tarvolgente “dai Cremò” dalla tribune; Il grigio fischia un fallo in attacco a Dime. 2, 9 alla sirena e palla a Trento. Time out Glabiati. Non succede nulla e si va al supplementare.

JC4_1599.JPG

1° Supplementare

Due punti di Forray con Dime che stoppa con la palla in parabola discendente; 84 a 82 Trento.

Liberi per Gallo, uno su due; 84 a 83 Trento. I liberi stasera sono una maledizione.

Bomba di Juskevicius; 86 a 84 Vanoli.

Impatta Barford; 86 pari.

Bomba di Gallo; 89 a 86 Vanoli.

Liberi per Juskevicius; ancora uno su due, 90 a 86 Vanoli. 6 su 12 dalla linea della carità! Metà supplementare.

Bomba di Johnson; 90 a 89 Vanoli.

Palla persa Vanoli e di là Johnson riporta avanti Trento; 91 a 90.

Altra bomba di Juskevivius; 93 a 91 Vanoli. Non va l’attacco di Trento.

Bomba di Tinkle; 96 a 91 Vanoli. Time out Trento. 1,20 alla sirena.

Altra stoppata di Dime in parabola discendente, buono il canestro di Flaccadori. 96 a 93 Vanoli. 1,07 alla sirena.

Non va l’attacco Trento; 41 all sirena. Il palazzo esplode.

Juskevicius non la mette e di la arriva la bomba di Johnson; 96 pari. Time out Vanoli. Si sarebbe potuto spendere un fallo però.  

Come al solito non fischiato un pressing un po’ troppo pressing su Poeta molto sospetto, ne esce un tiro sbilenco che viene poi corretto da Dime a canestro ma dopo la sirena. Si va al secondo supplementare.

La Vanoli non è riuscita a portare a casa la vittoria con un vantaggi di cinque punti ad 80 secondi dalla sirena

JC4_1602.JPG

2° supplementare.

Aprono due di Tinkle a cui risponde il “solito” Flaccadori; 98 pari.

Due di Zacchigna; 100 a 98.

Ancora Flaccadori; 100 pari.

Gioco da tre di Juskevicius, libero supplementare che però, stramaledizione, non va; 102 a 100 Vanoli.

Due di Tinkle; 104 a 100 Vanoli. Metà supplementare.

Stoppatona di Dime che però non serve a nulla perché Trento recupera palla per una ingenuitià di Juskevicius che si rifugia nella contesa ma la freccia del possesso alternato dice Trento.

Liberi per Flaccadori che non vanno, ma ancora una persa Vanoli che però Trento non sfrutta.

Bomba di Tinkle; 107 a 100 Vanoli. 1,23 alla sirena.

Due di  Caroline; 107 a 102.

Liberi per McNeace; uno su due 108 a 102.

Bomba di Reynolds; 108 a 105.

Liberi per Tinkle, stavolta due su due; 110 a 105. 30 secondi alla sirena.

Non va la bomba di Trento; McNeace mette le mani sulla palla ma la rimessa è ancora di Trento. 25,2 alla sirena. Time out Trento.

Non va l’attacco di Trento; di là Gallo va in lunetta per i liberi della staffa, due su due; 112 a 105 Vanoli.

L’utlimo attacco di Trento si conclude con un rimbalzone di McNeace e finisce così; 112 a 105.

logo il Torrazzo Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor

Ultim'ora

25 Mag
23:23

Cremonese: EX GRIGIOROSSI 2020-2021 Da Celar in Svizzera a Fornasier al Monopoli, come sono andati quest'anno

25 Mag
22:50

Prima categoria: Roberto Cipelletti saluta il calcio:"Ho imparato tanto, conosciuto tanti amici, rifarei ogni cosa!"

25 Mag
22:29

Cremonese: Pecchia si allontana da Udine e si avvicina al Parma

25 Mag
22:12

Seconda categoria: Il Castelverde annuncia il nuovo mister: è Roberto De Felice

25 Mag
22:09

Cremonese: In corso i lavori di rifacimento del manto erboso dello Zini

25 Mag
9:51

Juniores Provinciali: JUNIORES PROVINCIALI La Rivoltana si prende il titolo battendo la Leoncelli nella finale di Pizzighe...

24 Mag
22:52

Seconda categoria: Il Pescarolo ha il nuovo mister: è Alessandro Ferrari, già capitano dei corsari

24 Mag
21:01

UISP: UISP: l'Asd Rovizza di Sirmione partecipa al Progetto carcere

24 Mag
18:27

Allievi Provinciali: Esagerata Offanenghese: ne fa 8 al Castelleone e vince il titolo nella categoria Allievi

24 Mag
14:57

Podismo: Marathon Cremona: Venerdì 27 maggio 2022 ore 'Corriamo insieme'

24 Mag
12:12

Juniores Regionali: JUNIORES REGIONALI La Soresinese si qualifica per il secondo turno playoff

24 Mag
0:27

Terza categoria: La Marini annuncia la conferma di mister Palmieri

23 Mag
23:43

Cremonese: DA 1 A 10 Pecchia delle mie brame perchè ci hai abbandonato? Considerazioni sparse sul caso del mom...

23 Mag
21:17

Serie C Gold: Gilbertina cade in garauno contro un'arrembante Ospitaletto

23 Mag
19:51

Serie C Gold: Piadena frena nella prima manche, Busto si prende il vantaggio

23 Mag
18:43

SERIE B1: Lo storico successo di Offanengo che vale il pass per la Finale negli scatti di Maurizio Molaschi

23 Mag
15:51

Prima categoria: CSO Offanengo: un pareggio che non basta: l'Oriese passa alla finale playoff

23 Mag
12:38

Prima categoria: PRIMA EMILIANA Casalese in finale playoff: derby col Soragna vietato ai deboli di cuore, vittoria ai...

23 Mag
12:30

Serie B: Crema reagisce al Pala Cornaro e porta sul 2-2 la serie salvezza con Jesolo

23 Mag
10:19

Seconda categoria: SECONDA J Il Vailate elimina la Pianenghese dai playoff (col brivido) in una grande cornice di pubbl...

23 Mag
10:05

Terza categoria: TERZA A Ciria ci prova ma perde la finale playoff con la Cannetese

23 Mag
8:47

Seconda categoria: SECONDA L Il Persico Dosimo perde la finale playoff: promozione addio ma tanto orgoglio

23 Mag
8:31

Prima categoria: PRIMA H Torrazzo Malagnino battuto in casa, retrocessione vicina: ora serve una vittoria esterna con...

23 Mag
8:24

Seconda categoria: SECONDA J L'Ombriano cade in casa e retrocede in Terza

22 Mag
22:25

Serie C Gold: Giubertoni: "complimenti a Cusano, noi bravi ad interpretare la partita"

22 Mag
22:17

Serie C Gold: L'MVP Belloni: "vittoria di squadra, ora testa a mercoledì, non abbiamo ancora fatto niente"

22 Mag
13:13

Serie C Gold: Il Pizzi balla col Bello(ni): travolta Cusano con un'ottima prova collettiva

22 Mag
12:12

Serie B: JuVi mai così in alto, a Cornegliano d'Alba mette il turbo nel finale ed accede per la prima volta ...

22 Mag
11:05

SERIE B1: A Verona il team di Valeria Magri detta legge. Esperia vola in FINALE!

22 Mag
23:09

SERIE B1: Offanengo infiamma il Pala Coim e per Legnano non c'è scampo. Chromavis Abo vola in finale dove sfi...

21 Mag
21:59

Cremonese: Prosegue il "Tabù biennio": nell'era Arvedi mai due anni completi con lo stesso allenatore (ma stav...

21 Mag
21:27

Terza categoria: Cambio all'Esperia: nuovo mister in arrivo al posto di Nizzotti

21 Mag
17:58

News: Il 18 giugno torna il torneo di Beach soccer del "Tonno&Uova"

21 Mag
17:45

Cremonese: Pecchia verso l'Udinese: potrebbe prendere il posto di Cioffi

21 Mag
14:10

News: La situazione playoff e ripescaggi delle nostre squadre: parola all'esperto

21 Mag
12:14

Promozione: Soncinese di Coppa: 1-0 al Colico Derviese e finale conquistata

21 Mag
11:50

Cremonese: Serata di festa grigiorossa a Castelleone nella casa del Club Emiliano Mondonico

21 Mag
12:39

Seconda categoria: Pari e patta tra Pianenghese ed Oratorio Castelleone con gli orange che passano

21 Mag
11:32

Cremonese: Pecchia dà le dimissioni: la sua lettera di addio

21 Mag
11:29

Juniores Nazionali: JUNIORES NAZIONALI Il Crema si arrende in casa alla Casatese, con sfortuna

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Elisa 333 9898566
Beppe 333 6865864
info@atenasrls.com
Via San Bernardo 37D - 26100 Cremona