fbpx Privacy Policy

Una storia dai nostri campi: una storia, tante storie, la stessa parola finale!

Prima categoria

Il calcio dilettanti è fermo ma i ricordi sono vivi, quelli più antichi e quelli più recenti. Ora vi narriamo un ricordo fresco, freschissimo, che rappresenta bene cosa vuole dire il calcio per i ragazzi del nostro paese. Giochi nella squadra del tuo paese. L'hanno praticamente fondata (insieme ad altri, ovviamente) i tuoi parenti, ne fanno parte fratelli, padre, sorella. E' un pezzo della tua famiglia e della tua vita: vai al campo, ti alleni, giochi la domenica, in casa si parla dei problemi dirigenziali gestiti dal padre, gli altri famigliari vengono a vederti giocare e dai anche una mano con le giovanili. Vivi la tua squadra, respiri la tua squadra.

Ci tieni, ci tieni così tanto che in campo spesso sei nervoso, intrattabile. Solo in campo, fuori non sei così, ma quando entri quel rettangolo diventa tutta la tua vita, difficile contenere l'adrenalina. Si susseguono così gol e grandi giocate perché sei anche bravino ma anche errori e cartellini rossi perché...beh il sangue è caliente! Vittorie e sconfitte, gioie e dolori. Eppure, sei sempre felice anche quando perdi perché quella è casa tua.

A un certo punto però ti trasferisci: ti chiama una squadra di categoria superiore, stimi l'allenatore, vuoi metterti alla prova. Sai che sarà più difficile perché è un ambiente nuovo ma forse proprio per questo sei stimolato: voglio vedere cosa riesco a fare. Pronti via e la prima partita sei subito in campo, ci provi, colpisci il palo (Mosconi dammi una mano), prendi un rigore. Bene, anche se non c'è il gol. Il destino è però in agguato: pochi minuti e ti fai male. Malissimo, anzi. Il verdetto è glaciale: crociato.

La parola che nessun giocatore vuole mai sentire. Vuole dire dolore fisico, rieducazione, soldi da spendere, tempo lontano dal campo. Eppure lo accetti, perché quella passione è talmente forte che il tuo primo pensiero è "voglio tornare". Non importa quanti sacrifici, quanto tempo, quanto dolore. Tornerò!

Questa è la storia di Edo Zorza passato dall'Acquanegra al Sesto 2010 e subito infortunato. Una delle migliaia di storie che il nostro calcio può raccontare. La sua si conclude con la parola "tornerò"!

Statene certi amici, anche la vostra, per quanto questi giorni possano sembrarvi cupi, finirà con la stessa parola!

Calendari e Classifiche

  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.