Coach Crotti: "gli episodi aumentano i rimpianti, complimenti a Piacenza

Serie B
coverimage articleimage

Concessionaria De Lorenzi Concessionaria De Lorenzi

Coach partiamo da due quarti di ottima difesa in cui avete costretto la Bakery a ragionare tanto ed a sudarsi ogni punto.
È stata una bella partita, tosta, fisica, intensa, innanzitutto complimenti a Piacenza, squadra ben costruita e che sta giocando una gran bella pallacanestro, sono il miglior attacco del campionato e siamo riusciti a limitarli bene in certi frangenti: per noi ci sono tanti rimpianti, se avessimo fatto così invece che colà, se non avessimo concesso qualche rimbalzo di troppo in attacco, se non avessimo sprecato nel momento topico prendendo antisportivo+tecnico, se, se, se... tutti dettagli che alla fine hanno pesato nell'economia del match.

A proposito di dettagli, è stata una partita vissuta anche sugli episodi e Piacenza è stata più cinica nel gestirli.
Io dico sempre che gli episodi fanno la differenza ma bisogna essere anche bravi a costruirli questi episodi e la Bakery è stata molto, molto brava; hanno dominato a rimbalzo in attacco, sono riusciti a cavalcare i loro terminali offensivi come Vico e Perin, soprattutto quest'ultimo che ha fatto la sua miglior partita stagionale, punendo ogni mismatch e trovando canestri difficilissimi, oggettivamente non sono primi in classifica per caso.

Da parte vostra però è doveroso sottolineare l'ennesima prova di grandissimo carattere.
Il carattere era uno degli aspetti più importanti di questa squadra, che non molla mai fino alla fine ed anche stasera siamo stati bravi, Piacenza non ha mai potuto rilassarsi perchè noi siamo sempre stati attaccati con le unghie e con i denti a questa partita; chiaro che ad un certo punto abbiamo peccato un po' in lucidità, è stato un match molto intenso, pieno di contatti e noi probabilmente non siamo ancora pronti al 100% ad affrontare situazioni di questo tipo.

Adesso si torna a lavorare in palestra in vista della seconda trasferta consecutiva in quel di Varese.
Ovviamente rivedremo questa partita e continueremo a lavorare per migliorare il nostro gioco; in queste due settimane ci siamo concentrati sull'impianto difensivo, adesso dobbiamo migliorare in attacco, che poi è la cosa che più porta divertimento ai giocatori. Stasera siamo stati poco fluidi ed abbiamo faticato a far girare bene palla, con il risultato che poi ci siamo innervositi in alcuni momenti.

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Giuseppe 333 6865864
Via San Bernardo 37D, Cremona