fbpx Privacy Policy

Crema fa ancora sfoggio della sua potenza e conquista il pass per la seconda fase

Serie B

Crema mostra ancora una volta i muscoli e completando la tripletta sul parquet di Piadena passa con merito alla seconda fase della Supercoppa. Nonostante l'assenza di Del Sorbo, per motivi personali, e Perez, che invece ne avrà per molto, gli uomini di Eliantonio si confermano squadra terribile stampando sul tabellone al 40' un sonoro 59-83.

_MG_9478.jpg

Una prova a due velocità quella dei rosanero che faticano a prendere slancio nei primi minuti ed in un amen si trovano sotto di 6/7 punti, una volta entrati in partita però suggellano un break da 11 punti che ribalta il parziale e l'inerzia della gara. Piadena si trova dunque a lottare contro una difesa solida ed il dominio avversario a rimbalzo, condendo il tutto con percentuali poco significative (25% da3, 38% da 2) e troppe concessioni gli orange vedono i cremaschi ampliare il divario in modo esponenziale fino al +26 del 37', poi ridimensionato sul finale.

_MG_9361.jpg
Senza Del Sorbo e Perez non è stato facile trovare il nostro equilibrio - ha commentato Eliantonio - Abbiamo vinto ma la squadra ha ancora parecchia strada da fare, siamo andati bene in difesa, a rimbalzo e abbiamo saputo aggredire in attacco. Dobbiamo puntare a migliorare i meccanismi, sperando che ci facciano andare avanti a giocare.

Sconfitta ma senza troppi rammarichi sulla metà campo piadenese.

Crema è una squadra forte - sottolinea il vice coach Daniele Peruchetti - noi non abbiamo preparato la partita e con una squadra giovane è difficile esser concreti se non la si pianifica. Abbiamo fatto fatica a scavalcare la loro difesa e c'è mancata la giusta attenzione in diverse situazioni

_MG_9565.jpg

Da riportare l'ottima prestazione del giovane Niccolò Venturoli, best scorer con 19pt, 6/12 dal campo, 2 assist e 5 falli subiti, Carlo Trentin che mette a referto una doppia doppia (14pt / 10 rb) ed il buon apporto dalla panchina (30pt). Per Piadena menzione d'onore a Kristofer Strautmanis (14pt / 6rb / 14val), Riccardo Malagoli anche lui in doppia cifra (11pt) e Calò.

Corona Platina 59
Pallacanestro Crema 83
Parziali: 14-15 / 18-30 / 11-13 / 16-25
Progressivo: 14-15 / 32-45 / 43-58 

PIADENA: Malagoli 11, Motta 5, De Bettin 8, Chinellato 3, Calò 8 / Strautmanis 14, Ferrazzi, Arienti 2, Tinsley 8, Trevisi, Malaggi.
All. Tritto - Perucchetti

CREMA: Leardini 10, Arrigoni 6, Venturoli 19, Montanari 4, Trentin 14 / Drocker 10, Dosen 4, Donati 5, Pederzin 11, Sancez, Sanchelli.
All. Eliantonio - Dognini

Il Match

Palla a due pasticciata ma la partenza ha già un buon ritmo, Piadena cerca subito di punge in attacco (5-0). Venturoli dal limite sblocca i cremaschi che però non sono ancora a regime e con qualche errore concedono extrapossessi preziosi (7-2). Gli ospiti se la giocano a rimbalzo ed in difesa, contenendo Piadena ed affidandosi ad Arrigoni, Trentin e Venturoli recuperano a quota 7 e sorpassano. Piadena subisce la difesa di rosanero senza trovare la via del canestro concedendo il primo sostanziale allungo (7-13). Il break da 11 punti a zero costringe Tritto a chiedere tempo. Al rientro Crema rimane decisamente più in palla, pressa, anticipa ed intercetta più volte, ma è Strautmanis a cercare di dare la scossa e prendendosi tutti i tiri utili porta i compagni a -1 (14-15).

_MG_9313.jpg

L'avvio del secondo quarto è più deciso per entrambe, Piadena trova qualche soluzione da applausi con De Bettin, Motta e Calò rimanendo nella scia agli ultimi minuti del quarto precedente, Crema però reagisce atleticamente con Pederzini, Venturoli e Leardini bravi ad evadere la difesa (25-34 al 16') poi calca la mano con Dosen che trova il fondo del retino al terzo tentativo portando crema a +11 (25-36). Piadena prova ad aggiustare la difesa ma la tripla di Venturoli + fallo ed il contropiede di Drocker fanno male (28-41). Tinsley e compagni si disuniscono ulteriormente perdendo diversi possessi e lasciando spazio al contropiede con schiacciata di Trentin che sigla il +15 (30-45). Sarà poi Strautmanis a fissare il 32-45 che manda tutti negli spogliatoi.

_MG_9548.jpg

Piadena rientra più convinta nel secondo tempo, alza il livello della difesa e lavora meglio sul rimbalzo. Seppur non trova un ritmo elevato e percentuali sufficienti a ricucire il gap l'inerzia passa a suo favore (37-51). Crema rimpolpa il proprio score attaccando il ferro con la stessa fame di prima, ma servono molti più extrapossessi ad Arrigoni, Montanari e Leardini per difendere il vantaggio (42-58). Sul finale una falsa sirena a 3 secondi dallo scadere interrompe -non senza qualche dovuta polemica- il tentativo di Crema, Piadena guadagna fallo ma l'1/2 di Motta non fa molta differenza (43-58).

_MG_9596.jpg

La tripla di Drocker in avvio della quarta frazione sembra voler uccidere definitivamente il match (45-64), De Bettin e Arienti però la tengono viva, almeno agonisticamente, realizzando e difendendo in modo sanguigno (49-66). Il giovane Venturoli fa ancora sentire la sua presenza sia sull'arco che in area (49-72 al 35'), così come Trentin, bravo a beffare Malagoli rispondendo alla tripla (51-74). Con 22 punti di vantaggio a 3' dalla sirena Crema ha già il bottino in cassaforte, coach Eliantonio da spazio ai giovani, tra cui Donati (2002) che esordisce segnando in penetrazione, per lui saranno 5 i punti realizzati in 3 minuti (55-81). Mentre scorrono i titoli di coda qualche applauso d'incoraggiamento distende un po' la tensione. Crema chiude in controllo sul59-83.

_MG_9371.jpg

Risultati

Piadena 80 - 74 Ozzano 1^Giorn 10/10/2020 21:00
Crema 67 - 59 JuVi 1^ Giorn 11/10/2020 18:00
JuVi 78 - 75 Piadena 2^ Giorn 16/10/2020 21:00
Ozzano 56 - 75 Crema 2^ Giorn 17/10/2020 20:30
JuVi 66 - 77 Ozzano 3^ Giorn 24/10/2020 18:00
Piadena 59 - 83 Crema 3^ Giorn 24/10/2020 18:00

Classifica

    Pt G V P Pf Ps Dp
1 Pallacanestro Crema 6 3 3 0 225 174 51
2 Sinermatic Ozzano 2 3 1 2 207 221 -14
3 Corona Platina Piadena 2 3 1 2 214 235 -21
4 Ferraroni Juvi Cremona 1952 2 3 1 2 143 219 -76

  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor
 
 

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.