fbpx

Niente champagne per la Juvi, Mestre espugna il Pala Radi 66-77

Serie B
Pin It

Carica l'aria del Palazzetto che per l'occasione accoglie la carica delle giovanili juvine, un battaglione di oltre 100 ragazzi, ma il clima frizzante non aiuta i gigliati di Brotto che incassano la terza sconfitta consecutiva.

Juvi-Mestre0004.jpg

I cremonesi entrano in gara con un buon ritmo con Baba e Petrosino a fissare a tabellone i primi punti locali. Mestre apre le danze con la tripla Castelli ma Bona dopo aver messo le catene a Pinton risponde dai sette metri per il 6-5. Veronesi cerca di dare il suo contributo fin dai primi minuti ma per lui il canestro sembra troppo stretto ed al 4' cede il posto a Manini. Salvato dall'arco non sbaglia ma Boccasavia non perdona sul pitturato tenendo la Juvi a contatto (8-8).

Juvi-Mestre0017.jpg

Maran la mette sul fisico in difesa e Castelli ne approfitta seguito a ruota dal bel tap in di Salvato (10-14). Juvi fatica a trovare buone percentuali dalla distanza anche sul tiro piazzato mentre i veneti affidandosi di nuovo ad un Castelli davvero spigoloso stacca il +7 (10-17 al 7'). L'apporto di Evils vorrebbe dare ritmo all'offensiva Juvina ma i troppi errori al tiro e qualche fallo poco utile zavorrano i cremonesi (10-19).

Juvi-Mestre0030.jpg

A pochi secondi dalla prima sirena è Bona a raccogliere la rimessa, scavalcare 2 difensori e guadagnarsi il tiro supplementare del 12-19, Elvis cerca di ricucire dalla distanza ma fallisce (0/5 il bilancio da tre) e nell'ultimo possesso utile anche Petrosino si infrange sulla difesa ospite (12-19 al 10').

Juvi-Mestre0033.jpg

Non meglio l'avvio del secondo quarto che vede i grigi sanzionare più del dovuto le difese di Vacchelli e Petrosino dando la possibilità a mestre di allungare a +10 (12-22). Bocca ce la mette tutta per sbloccare trovando lo spiraglio sul pitturato (14-22) seguito a ruota da Bona in transizione (16-24). al 14' la lotta per il possesso in area si fa aspra, e solo dalla distanza la palla centra il retino (18-27). Belloni in velocità guadagna fallo ma è la disattenzione dei gigliati a restituirla subito agli avversari sprecando un altra occasione importante e costringendo coach Brotto a sprecare il secondo time out.

Juvi-Mestre0026.jpg

Alla ripartenza Petrosino si carica la responsabilità di tiri importanti (21-30) Mestre però mantiene le distanze con il tiro pesante di Rampado ed il 2/2 di Lazzaro omaggiato da un altro fallo inutile (21-34 al 17'). Due possessi coraggiosi di Veronesi si concludono con un nulla di fatto così è ancora Bona a tenere a galla la JuVi sfruttando il contropiede. I veneziani però controllano ancora con buon margine (26-36). L'exploit di Veronesi dall'arco e Bona da sotto le plance sembra rimettere in moto i gigliati (29-36) ma a fil di sirena Castelli si rivela un boccone duro da digerire mandando tutti negli spogliatoi sul 29-40.

Juvi-Mestre0028.jpg

La seconda metà di gara si apre con Mestre ancora in pieno controllo che si crea gli spazi per il tiro piazzato volando a +16 (29-45). Petrosino da una spallata al punteggio dall'arco ma con il doppio play in campo ed una difesa lacunosa i veneti trovano diversi extrapossessi che vengono regolarmente trasformati (31-48). Il divario si amplia ulteriormente con Pinton e Castelli arrivando a 19 punti, a far rientrare leggermente i gigliati sono i liberi di Baba (1/2), Petrosino (1/2) e Veronesi (1/2) ma Pinton dalla distanza fa sfumare il lavoro di tre minuti (37-56).

Juvi-Mestre0023.jpg

Petrosino sfrutta la difesa a macchie di Mestre per schiacciare il 39-56ma Lazzaro risponde subito difendendo il vantaggio (39-58).  e con la successiva tripla di Pinton i veneti al 30' riagguantano il +19 (42-61).

Juvi-Mestre0019.jpg

Teso l'ultimo quarto che vede in campo una Juvi sfiduciata, Elvis e Bona cercano di rodere il gap il più possibile ma Lazzaro e Salvato continuano a trovare con regolarità il fondo del retino (49-68). Mestre continua a controllare grazie ad un gioco più ordinato, essenziale e letture precise che permettono sia di costruire che di guadagnare turni in lunetta mentre Juvi si deve affidare solo al tiro degli esterni (53-72). Al 36' Bocca si guadagna un applauso per la mossa sul pitturato da tre punti e per la buona gestione di due blocchi (56-72). Negli ultimi minuti la situazione si scalda ulteriormente con alcuni falli dubbiamente sanzionati, JuVi la mette sul fisico per cercare di salvare la situazione e con le bombe di Bona e Petrosino e l'apporto di Milovanovikj (entrato al 37') si porta sul 66-77 ma ormai Mestre è avviata per una facile conclusione in un Pala Radi troppo silenzioso (66-77).

JuVi Cremona 66
Vega Mestre 77
Parziali: 12-19 / 17-21 / 13-21 / 24-16

JUVI: Belloni 0, Bona 23, Ndiaye 4, Petrosino 15, Veronesi 12 / Boccasavia 7, Vacchelli 3, Manini, Esposito, Orlandelli ne, Lazzeri ne, Milovanovikj 2.
All. Brotto - Panena

MESTRE: Salvato 8, Malbasa 6, Maran 3, Castelli 15, Pinton 21 / Agbortabi ne, Bettiolo ne, Lazzaro 17, Segato 4, Volpato ne, Rampado 3, Di Prampero.
All. Volpato - Peruzzo

Stats
JUVI: 18/27 da Due, 7/32 da Tre, 9/13 Liberi, 31 rb, palle p13/r9, Ass 9, Falli 26, Val 57.
MESTRE: 12/28 da Due, 13/25 da Tre, 14/23 Liberi, 37 rb, palle p18/r3, Ass 6, Falli 19, Val 73.

14^ giornata - andata
Robur Varese 57-70 Pallacanestro Crema 21/12/2019 20:30
Pontoni Monfalcone 74-84 MG.Kvis Piadena 21/12/2019 20:45
Gordon Olginate 79-72 Rucker Sanve 21/12/2019 21:00
Juvi Cremona 66-77 Vega Mestre 22/12/2019 18:00
LTC Sangiorgese 83-77 Tramarossa Vicenza 22/12/2019 18:00
Gimar Lecco 55-76 Vaporart Bernareggio 22/12/2019 18:00
Omnia Pavia 65-74 Elachem Vigevano 22/12/2019 18:00
Antenore Padova 69-49 Gilbertina Soresina 22/12/2019 18:00

Classifica

    Pt G V P PF PS DP
1 Bernareggio 24 14 12 2 1073 901 172
2 Rucker Sanve 22 14 11 3 1000 946 54
3 Antenore Padova 22 14 11 3 997 899 98
4 Omnia Pavia 18 14 9 5 963 901 62
5 Pontoni Monfalcone 18 14 9 5 1020 990 30
6 Gimar Lecco 16 14 8 6 993 1004 -11
7 Elachem Vigevano 16 14 8 6 1069 958 111
8 Mg.Kvis Piadena 14 14 7 7 1026 1083 -57
9 Tramarossa Vicenza 12 14 6 8 998 1025 -27
10 Juvi Cremona 10 14 5 9 944 990 -46
11 Gordon Olginate 10 14 5 9 957 1007 -50
12 LTC Sangiorgese 10 14 5 9 920 991 -71
13 Vega Mestre 10 14 5 9 963 1001 -38
14 Pall. Crema 8 14 4 10 962 970 -8
15 Robur Varese 8 14 4 10 1007 1063 -56
16 Gilbertina Soresina 6 14 3 11 931 1094 -163

15^ giornata - andata
Elachem Vigevano - LTC Sangiorgese 05/01/2020 18:00
MG.Kvis Piadena - Gimar Lecco 05/01/2020 18:00
Tramarossa Vicenza - Juvi Cremona 05/01/2020 18:00
Vaporart Bernareggio - Omnia Pavia 05/01/2020 18:00
Pallacanestro Crema - Antenore Padova 05/01/2020 18:00
Gilbertina Soresina - Gordon Olginate 05/01/2020 18:00
Rucker Sanve - Robur Varese 05/01/2020 18:00
Vega Mestre - Pontoni Monfalcone 05/01/2020 18:00

 
  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor

PIACENZA
Tel +39 0523 755080

Corsi di recupero

di uno o più anni

Corsi Paritari

60 anni di successi

Una Scuola una Famiglia

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Via Ala Ponzone 1, Cremona
 
 

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.