fbpx

Una JuVi muscolosa mette sotto di 30 anche Reggio

Serie B

Non una JuVi entusiasmate ma una JuVi efficace e solida quella che questa sera ha dato una sonora zampata alla Bmr Reggio Emilia. Sempre orfani di Rudy Valenti, ancora alle prese con il suo problema alla spalla ed un recupero più lungo di quel che ci si aspettasse, gli uomini di Brotto fanno sentire tutto il peso della loro difesa ai giovani emiliani e, anche se non brillano nelle percentuali al tiro, si prendo comunque senza troppi problemi quei due punti che valgono, per una notte (domani giocheranno tutte le altre), un quarto posto virtuale che dà alla testa.

003__101118.jpg

Come detto per la JuVi non è stata una bella prestazione (almeno in senso assoluto), in fase offensiva gli oro amaranto hanno dovuto faticare non poco per mettere a referto quegli 86 punti frutto di tante seconde / terze o anche quarte opportunità che si sono creati sgomitando sotto le plance e con la miriade di contropiede frutto di un pressing continuo ma comunque estenuante. Solidissima invece la fase difensiva che oltre a mettere sotto torchio gli ospiti ha permesso di tenere al "guinzaglio" il punteggio arrivando a toccare anche il +32.

053__101118.jpg

Questa sera al palazzo la gradita visita di Roberto Cazzaniga, indimenticato capitano di due promozioni, che in attesa della sfida di domani con la Sustinente è venuto a trovare gli ex compagni.

Gli impegni sono pressanti ma appena posso vengo volentierissimo a trovare gli amici. È stata una bella partita, la Juvi ha meritato, si è lottato molto sul campo lasciando poco spazio di manovra a Reggio. Le percentuali, soprattutto nella seconda metà di gara non sono state tra le migliori ma i tanti possessi guadagnati sia a rimbalzo che in contropiede hanno fatto la differenza. Reggio alla fine ha faticato moltissimo e non ne aveva più ma a tratti, nonostante sia una squadra più giovane, ha dimostrato di avere buone carte. I complimenti devo farli a Elvis e Baba, hanno fatto davvero tanto in questa partita

008__101118.jpg

Meno felice coach Riccardo Eliantonio che prima della palla a due ha salutato volentieri gli amici di Cremona ma al termine ha abbandonato il campo velocemente per smaltire il nervosismo per una prestazione che non ha rispecchiato le aspettative.

001__101118.jpg

JuVi Cremona 86
Bmr Reggio Emilia 56
Parziali: 23-18 / 17-15 / 24-9 / 22-14

JUVI: Quintetto: Bona 14, Baba 11, Belloni, Veronesi 20, Esposito 9. Panchina: Manini 8, Dolzan, Vacchelli 12, Sipala 4, Speronello 8. NE: Perotti, Contini.
All. Brotto

REGGIO: Quintetto: Zampogna 2, Canelo 21, Graziani 12, Gatto 3, Germani 9. Panchina: Maccaferri, Bertocco 7, Piccinini, Garofoli. NE: Crusca
All. Eliantonio

Arbitri: Lucarella, Semenzato.

NOTE: tecnico Reggio. Falli 22-13 | da Due 16/35 - 12/34 | da Tre 16/34 - 4/17 | Liberi 6/6 - 20/23 | Rimbalzi 37-30 | palle perse/recuperate 15/15 - 24/7 | Assist 19-6 | P.ti panchina 32-7 | Magg. Vantaggio 33-2

Migliori in campo: "Cazza" che è indecentemente di parte dice Elvis e Baba, noi in fondo gli si vuole bene quindi siamo con lui.

002__101118.jpg

La Partita

Avvio di gara flash per la Juvi che cincischia per poche decine di secondi poi con Bona, Baba e Veronesi firma in volata il primo raddoppio (16-7 al 4'). Reggio però si mette in moto, Graziani e Canelo, spinti dalla panchina, si sbloccano e sorprendendo i cremonesi altrettanto velocemente ricuciono (16-14 al 7'). Inevitabile il time out da parte di Brotto, ma è proprio la sfuriata del tecnico cremonese ed il successivo ingresso di Elvis Vacchelli a rimettere in carreggiata gli oro-amaranto. Il capitano Juvino suona il "la" con la prima delle sue 4 triple, Spero e Sipala rispondono presente bruciando il retino dalla media (23-18) dando così il via al secondo break e mentre la difesa congela i reggiani Baba ed Elvis dai 7 metri firmano il 31-18.

011__101118.jpg

Le palle recuperate dai padroni di casa sulla linea di fondo mettono Reggio alle corde, gli emiliani cercano di cambiare ritmo mettendola sulla velocità ma sotto pressione faticano a trovare l'intesa, Baba ed Esposito intercettano tutto e sfruttando il contropiede mantengono il vantaggio in doppia cifra (40-30). JuVi nonostante un tiro meno preciso rispetto all'inizio tiene comunque banco grazie ad una difesa solidissima chiudendo il primo tempo sul 40-33.

027__101118.jpg

Al rientro in campo Elvis cecchina di nuovo dalla lunga per il 45-33, seguito a ruota da Esposito (48-33) che in 2' costringe coach Eliantonio a sprecare un altro time out. Il dominio a rimbalzo della JuVi permette di mantenere il possesso e dopo alcuni tentativi a salve è Manini a sbloccare (53-36). Veronesi sia dalla media che dalla lunga non perdona e porta gli oro-amaranto sul +20 (58-38) mentre Reggio fatica a reggere il pressing e più volte non riesce ad arrivare sul pitturato. Bona rientra e dà subito il suo contributo mentre ad uscire zoppicando per una botta al ginocchio è il giovane Campori.

017__101118.jpg

Nell'unocontrouno le JuVi mostra i muscoli mettendo il freno ad ogni tentativo dei reggiani che per più di 3' non arrivano al retino (60-42). Il tecnico fischiato alla squadra ospite facilita le manovre di Bona che prima infila dalla lunetta poi penetra, appoggia e guadagna un altro turno ai liberi (64-42).

056__101118.jpg

L'inizio del quarto quarto vede entrambe lavorare molto in difesa e sul pressing a tutto campo 3' a canestri inviolati fanno però salire la tensione. Alla stoppa di Baba su Bertocco Reggio risponde con un bel contropiede che però si infrange sul ferro. È lo stesso Baba a sbloccare finalmente la situazione sgomitando sotto canestro (68-48). 

059__101118.jpg

A 5' dalla sirena, e con 20 punti di vantaggio i due punti sono ormai in cassaforte, ma non per questo si smette di giocare. Brotto inizia a far ruotare i giovani, entra Dolzan ed Esposito firma il 70-68, entra Spero per Baba e sono altri cinque (78-51). I contropiede si sprecano (80-51 Esposito) mentre gli ospiti avanzano solo realizzando dalla linea della carità. La tripla di Manini vale il +30 (83-52 al 35"). Palla in mano per l'ultima azione utile ed Esposito da 8 metri infila la tripla dell'86-53. Alla fine con il timer che lampeggia sarà Graziani dall'arco a fissare l'86-56.

065__101118.jpg


7^ Giornata - Andata
Juvi Cremona 86-56 Bmr Reggio Emilia 10/11/2018 19:00
Orva Lugo - Rucker Sanve 10/11/2018 20:30
Flying Balls Ozzano - Gimar Lecco 10/11/2018 20:30
Rekico Faenza - Aurora Desio 11/11/2018 18:00
Tigers Cesena - Lissone Bernareggio 10/11/2018 21:00
Pallacanestro Crema - Urania Milano 11/11/2018 18:00
Tramarossa Vicenza - Virtus Padova 10/11/2018 20:30
Gordon Olginate - Agribertochi Orzi 11/11/2018 18:00

    P G V P PF PS DP
1 Rekico Faenza 12 6 6 0 464 409 55
2 Tigers Cesena 10 6 5 1 447 407 40
3 Tramarossa Vicenza 10 6 5 1 444 425 19
4 JuVi Cremona 8 7 4 3 509 439 70
5 Sinermatic Ozzano 8 6 4 2 439 446 -7
6 Super Flavor Milano 6 6 3 3 479 429 50
7 Agribertocchi Orzinuovi 6 6 3 3 468 429 39
8 Virtus Padova 6 6 3 3 444 435 9
9 Rimadesio Desio 6 6 3 3 445 445 0
10 Lissone Bernareggio 6 6 3 3 443 450 -7
11 Rucker Sanve 6 6 3 3 434 453 -19
12 Gimar Basket Lecco 4 6 2 4 424 422 2
13 Pallacanestro Crema 4 6 2 4 417 443 -26
14 Gordon Olginate 4 6 2 4 383 413 -30
15 Bmr Reggio Emilia 2 7 1 6 475 532 -57
16 Orva Lugo 0 6 0 6 416 554 -138

 
  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

PIACENZA
Tel +39 0523 755080

Corsi di recupero

di uno o più anni

Corsi Paritari

60 anni di successi

Una Scuola una Famiglia

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227
Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor
Via Ala Ponzone 1, Cremona
 
 

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.