Un super Pizzi con una scintillante prova di squadra abbatte l'Olimpia Castello

Serie B Int.
coverimage articleimage

Concessionaria De Lorenzi Concessionaria De Lorenzi

Stante il ritiro dal campionato dei Tigers Cesena al Palastadio di Soresina va in scena l’ultima giornata di stagione regolare per la Mazzoleni Pizzighettone, già certa della partecipazione al gruppo Playoff Gold, che ospita la lanciatissima Olimpia Castello.

WhatsApp Image 2024-02-10 at 21.08.42.jpeg

Esce meglio dai blocchi l’Olimpia con un 4-0, il Pizzi fatica un po’ ad organizzarsi in attacco pescando due punti di rapina di Samija, gli ospiti trovano il 6-2 ma la Mazzoleni si risveglia con un 7-0 griffato Ndiaye-Rinaldi, si vive di fiammate con un nuovo 4-0 bolognese che vale il controsorpasso, Ciaramella va con l’and one, altro 4-0 ed altro vantaggio Olimpia, Samijia replica dalla lunga ed i liberi finali fissano il punteggio sul 17-16 per i padroni di casa.

WhatsApp Image 2024-02-10 at 21.08.43 (2).jpeg

Si riparte con lo scambio di bombe tra Grotti e Zampolli, Pedrini insacca dopo lo splendido coast to coast di Beghini, Dieng con il 2+1 rimette il punteggio in parità, Salsini mette la freccia, il trio Zampolli-Ndiaye-Ciaramella scrive +4 e la partita è decisamente frizzante; sale in cattedra Zhytaryuk con quattro filati, in mezzo c’è lo splendido canestro in allontanamento di Rinaldi, si scatena Ndiaye con due da sotto e contropiede chiuso con una poderosa schiacciata, la Mazzoleni monetizza l’espulsione di Adeola, il tecnico a Gianninoni e la sequela di falli commessi dai bolognesi per il +15, l’ultimo attacco non porta frutti ed alla pausa lunga Pizzighettone conduce 44-29.

WhatsApp Image 2024-02-10 at 21.08.43 (4).jpeg

Al rientro sul parquet è Ndiaye a bucare per primo la retina con un colpo pallavolistico, Olimpia trova punti dal solo Galletti, il Pizzi pesca la solita bomba dal mezzo angolo di Belloni, piovono liberi da entrambi i lati con la Mazzoleni che tiene saldo il +17, Samija segna dalla media, i bolognesi vanno in corto circuito e Ciaramella dall’arco spara il +24; gli ospiti provano a scuotersi con un 7-2 guidato da Dieng, Pizzighettone risponde con Samija e Zampolli, Tolasi sbuca dal nulla, ruba e lancia il contropiede di Pedrini per il nuovo massimo vantaggio sul +26, Olimpia approfitta di un leggero calo di concentrazione biancoblu per piazzare un 6-0 ma l’ultimo canestro del quarto è firmato da Zampolli con una perla in allontanamento che vale il 69-47 all’ultimo intervallo.

WhatsApp Image 2024-02-10 at 21.08.43.jpeg

Si riparte con la bomba di Pedrini a rispondere ai due di Zanetti, Tolasi va con la penetrazione, Dieng ne mette altri due Pedrini è letteralmente scatenato e ne infila cinque consecutivi, i bolognesi guadagnano tanti viaggi in lunetta ma non sono precisi, Tolasi dall’angolo non perdona e, di fatto, mette in ghiaccio la partita; finisce 94-67 per una Mazzoleni lucida e cinica, capace di ruotare perfettamente tutti gli uomini trovando buone cose da tutti, con cinque uomini in doppia cifra, ottime soluzioni in attacco e sprazzi di quella super difesa che ha fatto grande questa squadra.

Basket Team Pizzighettone 94
Olimpia Castel San Pietro 67
Parziali: 17-16 / 44-29 / 69-47 / 94-67

PIZZIGHETTONE: Ciaramella 12, Pedrini 15, Ndiaye 17, Samija 13, Biondi 1, Belloni 3, Beghini, Tolasi 7, Rinaldi 8, Boccasavia 3, Zampolli 15.
All. Giubertoni

OLIMPIA CASTELLO: Masré 2, Costantini 2, Castellari 5, Ferdeghini 2, Grotti 3, Gianninoni 2, Salsini 6, Dieng 14, Adeola 4, Galletti 4, Zanetti 8, Zhytaryuk 15.
All. Giordani

MVP: Ndiaye

note: tecnico coach Giordani (19'), antisportivo Gianninoni (23'), espulso Adeola (19').

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Giuseppe 333 6865864
Via San Bernardo 37D, Cremona