La Juvi paga le rotazioni corte e si arrende a Piacenza, ai playoff sarà con Udine

Serie A2
coverimage articleimage

Concessionaria De Lorenzi Concessionaria De Lorenzi

Ultimo ballo di regular season per la Juvi Cremona, che al Palaradi ospita l’Assigeco Piacenza; entrambe le squadre sono già qualificate ai playoff, e dunque salve, il match odierno ed i risultati degli altri campi (Urania e Treviglio interessano a Cremona, Cividale a Piacenza) definiranno la classifica e, di conseguenza, la griglia playoff che comunque vedrà entrambe le compagini senza il fattore campo.

_Y4A3224-1.jpg

Si comincia con il 4-0 griffato Cotton-Sabatino, gli ospiti ci mettono un paio di minuti ad aggiustare la mira ma poi si scatenano con un secco 9-0 che costringe coach Bechi al minuto, Vincini ne esce bene con due punti ben fatti, Gallo risponde con la tripla dal mezzo angolo, Tortù vola in transizione ma Piacenza è caldissima dalla lunga distanza e colpisce ancora con Veronesi; Sabatino e Vincini riportano la Juvi sul -3, Gallo ed ancora Sabatino si scambiano cortesie dall’arco, Veronesi va con l’and one, sale in cattedra Tortù con quattro consecutivi per il -2, Querci infila ben servito da Veronesi ed il finale è scritto dallo scambio di triple tra Virginio e Serpilli, per il 26-22 per chi viaggia.

_Y4A3243-6.jpg

Seconda frazione meno spumeggiante della prima, aumentano i falli ed i conseguenti giri in lunetta con gli ospiti abbastanza imprecisi, Sabatino e Sabatini si rispondono da due punti, ancora il capitano biancorossoblu va a segno dopo un recupero difensivo, Costi ne mette due importanti ma il contropiede di Veronesi scrive +10 per l’Assigeco; Vincini è l’unico a trovare il canestro con regolarità (sei consecutivi per lui) ma in mezzo gli ospiti continuano a cavalcare la verve di Sabatini e Veronesi, la Juvi si risveglia con un 5-0 a firma Vincini-Tortù, Piacenza replica con la coppia Serpilli-Skeens, Tortù non ci sta e da solo piazza un altro 4-0, Virginio infila un bel canestro, Skeens continua a litigare con i liberi, Cotton spara la bomba del -5, le preghiere finali di entrambe le squadre non trovano il bersaglio grosso ed a metà gara l’Assigeco conduce 48-43.

_Y4A3303-25.jpg

Al rientro sul parquet è scambio di bombe tra Tortù e Gallo, Vincini ne mette altri due, Serpilli si scatena con cinque consecutivi per provare a scappare, Tortù risponde subito dall’arco mentre la partita sale di intensità ed aumentano i fischi arbitrali, la coppia Veronesi-Skeens confeziona un altro 7-0 e gli ospiti ritornano sul +11; Virginio e Cotton rosicchiano dalla lunetta, Veronesi continua a fare il diavolo a quattro toccando i ventidue punti personali,  Tortù con l’1/2 a cronometro fermo lo insegue a quota venti ed il terzo quarto va in archivio sul 68-56 per l’Assigeco.

_Y4A3250-10.jpg

Serpilli bombarda in avvio di ultimo quarto, Costi segna da due, Skeens, dopo una partita a litigare con i liberi riesce a fare percorso netto, Vincini è l’unico a lottare e segnare ma dall’altra parte Serpilli è letteralmente incontenibile e con altre due triple tocca anche lui quota 20 personali; la Juvi si scuote con un minibreak di 6-0, Querci lo chiude dall’angolo, la girandola di liberi dilata il vantaggio ospite, Veronesi spara l’ennesima tripla, Bonacini arrotonda e di fatto consegna la vittoria ai suoi.

Finisce 93-75 per Piacenza, la Juvi, stante la sconfitta di Treviglio, chiude al sesto posto in classifica ed ai playoff troverà la terza del girone rosso ovvero la APU Old Wild West Udine.

Ferraroni Juvi Cremona 75
UCC Assigeco Piacenza 93
Parziali: 22-26 / 43-48 / 56-68 / 75-93

CREMONA: Benetti ne, Cotton 11, Sabatino 15, Biaggini ne, Virginio 7, Shahid ne, Boni ne, Costi 6, Vincini 16, Tortù 20, Timperi, Grassi.
All. Bechi

PIACENZA: Gallo 8, Manzo ne, D’Almeida 2, Veronesi 25, Querci 5, Skeens 15, Bonacini 6, Serpilli 25, Sabatini 7, Filoni ne.
All. Salieri

MVP: Serpilli

note: antisportivo Bechi (25'), uscito per falli Costi.

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Giuseppe 333 6865864
Via San Bernardo 37D, Cremona