Casalmaggiore batte Crema 21-18 nel derby

Rugby
coverimage articleimage

Concessionaria De Lorenzi Concessionaria De Lorenzi

COMUNICATO

Il CREMA RUGBY perde di misura col CASALMAGGIORE RUGBY F.C. nel derby “cremonese”

Il sodalizio nero-verde viene superato (21 a 18)  dal CASALMAGGIORE RUGBY nei minuti finali di recupero del secondo match della finale per la Coppa Lombardi

"Nella fase finale del Campionato di Serie C, che porta all’assegnazione della Coppa Lombardia, il Crema Rugby si complica la vita perdendo per 21 a 18 sul campo del Casalmaggiore Rugby, con una segnatura per i padroni di casa arrivata nei minuti finali di recupero della gara.

Un derby da dimenticare per i cremaschi, che hanno disputato un match nervoso e poco incisivo, senza riuscire a esprimere il bel gioco di squadra mostrato fino ad ora. Molti falli tecnici e, soprattutto, poca lucidità hanno frammentato l'incontro con continue interruzioni, favorendo il gioco dei padroni di casa, apparsi a loro volta meno organizzati del solito.

La prima segnatura è arrivata al 30' del primo tempo, quando i padroni di casa hanno realizzato un calcio piazzato portandosi sul 3 a 0. Nei minuti finali del primo tempo, altri due calci di punizione, uno per parte, hanno mandato le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 6 a 3.

La ripresa è iniziata seguendo l'andamento del primo tempo, nonostante alcune sostituzioni effettuate da entrambe le parti. Al 47' del secondo tempo, il Casalmaggiore è giunto in meta, scatenando la reazione dei cremaschi, che 5 minuti dopo hanno risposto con una segnatura del sempre ottimo Carlo Riboli, portando il punteggio sul 13 a 11.

Nell’ultimo quarto d'ora di gioco, il Crema ha ribaltato il risultato con una meta di Alessandro Giubelli trasformata da Luca Calzavacca, fissando il punteggio sul 18 a 16 per i cremaschi.

Quando i giochi sembravano ormai conclusi, durante i minuti di recupero, un fallo di posizione del Crema ha innescato il Casalmaggiore, che, all'ultima azione utile della gara, è andato in meta, aggiudicandosi la partita con il punteggio di 21 a 18 a tempo ormai scaduto.

Nonostante un avversario di pari livello, il Crema paga amaramente una prestazione spesso opaca e poco lucida, lontana dagli standard di gioco che gli hanno garantito la testa della classifica.

Il verdetto finale di questa ultima fase sarà deciso domenica prossima, con l’ultima giornata che potrà portare qualsiasi esito finale di vittoria tra Crema, Casalmaggiore (entrambi a 6 punti) e Rugby Lambro, avversario diretto dei cremaschi, a 7 punti).

Per la tua pubblicità

Concessionaria esclusiva
Tel: Giuseppe 333 6865864
Via San Bernardo 37D, Cremona