L'ultimo regalo di Abbattista: 5000 euro di multa alla Cremo!

Pin It

 

Gare dell’11-12 novembre 2017 - Quattordicesima giornata andata

In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono, con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara:

a) SOCIETA' Il Giudice sportivo, premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della quattordicesima giornata andata sostenitori delle Società Ascoli, Avellino, Bari, Brescia, Perugia, Pescara e Salernitana hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente, delibera di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

************ Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. CREMONESE per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso numerosi fumogeni nel proprio settore; per avere inoltre, al 14° del secondo tempo, lanciato una bottiglietta d'acqua in direzione di un calciatore della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. BRESCIA per avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, lanciato nel recinto di giuoco due petardi ed un fumogeno; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. SPEZIA per avere suoi sostenitori, al 36° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un accendino in direzione di un calciatore della squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. SALERNITANA per avere suoi sostenitori, al 32° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un petardo; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza. 64/159

Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. BARI per avere suoi sostenitori, al 33° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un petardo; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. FOGGIA per avere suoi sostenitori, al 31° del secondo tempo, acceso tre fumogeni nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. PESCARA per avere suoi sostenitori, al 5° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un petardo; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

b) CALCIATORI CALCIATORI ESPULSI SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ADORNI Davide (Cittadella): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete. CERRI Alberto (Perugia): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario. GATTO Leonardo Davide (Salernitana): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.000,00 MAMMARELLA Carlo (Pro Vercelli): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; sanzione aggravata perché capitano della squadra; già diffidato (Quinta sanzione).

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA BARILLA' Antonino (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione). D'ANGELO Angelo (Avellino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione). VIVES Giuseppe (Pro Vercelli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE) LEGATI Elia (Pro Vercelli) 64/160

AMMONIZIONE TERZA SANZIONE JALLOW Lamin (Cesena)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE) AGAZZI Davide (Foggia) KRUNIC Rade (Empoli) MARTINELLI Alessandro (Brescia)

AMMONIZIONE TERZA SANZIONE ARINI Mariano (Cremonese) BENTIVOGLIO Simone (Venezia) DE LUCA Giuseppe (Virtus Entella) MOSCATI Marco (Novara) PERROTTA Marco (Pescara) TERRANOVA Emanuele (Frosinone)

SECONDA SANZIONE ALMICI Alberto (Cremonese) CARRARO Marco (Pescara) DE MIGUEL Rodriguez (Salernitana) FAZZI Nicolo (Cesena) GAROFALO Agostino (Venezia) IORI Manuel (Cittadella) NIZZETTO Luca (Virtus Entella) ORLANDI Andrea (Novara) PERTICONE Romano (Cesena) VALZANIA Luca (Pescara)

PRIMA SANZIONE BIANCO Raffaele (Perugia) CAPELLI Daniele (Spezia) DE COL Filippo (Spezia) FIAMOZZI Riccardo (Bari) FORNASIER Michele (Pescara) HAN Kwang Song (Perugia) LIGI Alessandro (Carpi) LOLLO Lorenzo (Empoli) LONGHI Alessandro (Brescia) MASTINU Giuseppe (Spezia) PELLIZZER Michele (Virtus Entella) RENZETTI Francesco (Cremonese) VIGNALI Luca (Spezia) 64/161

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO AMMONIZIONE TERZA SANZIONE GIGLIOTTI Guillaume (Ascoli)

SECONDA SANZIONE CARRETTA Mirko (Ternana Unicusano) KONE Moussa (Cesena) LITTERI Gianluca (Cittadella)

PRIMA SANZIONE BEGHETTO Andrea (Frosinone)

c) ALLENATORI AMMONIZIONE CON DIFFIDA CHIAPPARA Roberto (Spezia): per avere, al 43° del secondo tempo, contestato una decisione arbitrale calciando una bottiglietta d'acqua in direzione del terreno di giuoco; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

AMMONIZIONE FRANZETTI Mauro (Brescia): per avere, al 10° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina aggiuntiva, contestato platealmente l'operato arbitrale. POLLINO Salvatore (Ascoli): per avere, al 22° del secondo tempo, a giuoco fermo, contestato platealmente una decisione arbitrale entrando sul terreno di giuoco; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

d) DIRIGENTI AMMONIZIONE CON DIFFIDA RINAUDO Leandro (Venezia): per avere, al termine del primo tempo, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, contestato reiteratamente una decisione arbitrale; recidivo.