Ufficiale: Lucchi è l'Head Coach della Pomì

Pin It

La notizia di poche ore fa ora è ufficiale, la VBC con un comunicato stampa rende noto che il tecnico di Cesenatico prende definitivamente in mano le redini della Pomì:

 


La VBC Pomì Casalmaggiore comunica di aver affidato la conduzione tecnica della prima squadra a Cristiano Lucchi. La decisione è giunta a seguito della valutazione fortemente negativa della situazione dopo le prime cinque partite di Campionato che collocano la VBC Pomì al penultimo posto in classifica con 3 punti e con soli 4 set all’attivo. Una collocazione per nulla rispondente alle aspettative della Società e all’investimento economico effettuato da parte dei Soci e degli Sponsor.

A Marcello Abbondanza va il ringraziamento della VBC  Pomì per l’impegno profuso in questo mese in qualità di primo allenatore.

Cristiano Lucchi nelle Stagioni 2015-2016 e 2016-2017 è stato primo allenatore del Club Italia, nel 2016 ha anche guidato la Nazionale italiana Seniores preceduto da un triennio come assistente di Marco Bonitta, prima di Davide Mazzanti.  Da luglio 2017 è alla VBC Pomì allenando prima la squadra di Sand Volley, vincendo lo Scudetto 2017 e l’All Star Game, poi prendendo in mano la squadra indoor ad agosto ha guidato la preparazione preCampionato sino all’arrivo di Marcello Abbondanza.

 

Dobbiamo ripartire dalla squadra - dice Cristiano Lucchi - intesa come giocatrici e staff. Ho incontrato prima di tutto i miei collaboratori per far capire a loro che in questo momento serve massima compattezza e coesione prima di tutto tra di noi e cercando di trasmetterli alla squadra poi nella riunione che ho fatto insieme al presidente. Partendo prima di tutto non focalizzandoci sulla classifica bensì sulla crescita tecnica e sul rendimento individuale, sul dialogo e il divertimento, sulla preparazione e il rendimento di squadra... più avanti incominceremo a pensare alla classifica e agli obiettivi che questa società si era prefissata sin dall'inizio. Ho piena fiducia su questo gruppo, dobbiamo accettare questo momento di difficoltà sapendo che può far parte dello sport ma ben consapevoli di uscirne grazie al potenziale che questa squadra ha

 


Al momento quindi non è dato sapere se la società e Lucchi stiano individuando un nuovo assistant coach oppure sarà Federico Bonini a raccogliere l'eredità. Nei giorni scorsi alcuni tifosi avevano auspicato un ritorno dell'indimenticato Giorgio Bolzoni, ora impegnato con il Volley Orago (Varese), con tre anni di esperienza però Federico potrebbe essere comunque un validissimo assistente.