L'Oratorio Castelleone sfrutta il fattore campo col San Carlo

Pin It

 Vittoria meritata dell'Oratorio Castelleone contro un buon San Carlo.

TERZA CATEGORIA - GIRONE A - 10° GIORNATA DI ANDATA
Domenica 12 Novembre - Ore 14.30
ORATORIO CASTELLEONE 2-0 SAN CARLO
     
Fiammeni   Bottigiola 
Sinelli    Rossi 
Bettinelli    Camara 
Galli (21' st Vailati)   Viaconzi 
Gasparini    Lanzani 
Franzosi    Erfini (36' st Severgnini)
Mosconi (46' st Roldi)   Padovani 
Borra (16' st Carubelli)   Mejjad 
Robati (34' st Gusmaroli)   Essis 
Bernabè (27' st Fargnoli)   Vigani 
Fiori    Marzagalli (1' st Dossena)
     
Allenatore: De Giuseppe   Allenatore: Daccò
Arbitro: Luca di Cremona
 
Reti: 9' Robati 2' st Bernabè
Note: Ammoniti Robati, Vigani, Essis, Padovani
- Risultati, cronaca e commento della gara sono forniti dalla squadra che gioca in casa - 

Parte subito forte il San Carlo che sfiora immediatamente il gol. Al 3' Fiori crossa per Borra che davanti alla porta mette fuori. Al 9' palla a Robati che di petto controlla e calcia una fucilata imprendile firmando l'1-0. All'11' Fiori a tu per tu col portiere si fa parare il tiro. Al 27' Bernabè si lancia verso la porta ma viene fermato per un fuorigioco dubbio. Al 33' Fiori davanti al portiere ha la palla buona, la stoppa ma viene rimpallato al momento del tiro. Al 34' punizione di Bernabè di poco fuori ma il portiere c'era. Al 35' una rimessa laterale sorprende la difesa ospite, Borra tira e il portiere devia sulla traversa. Al 36' ancora Oratorio Castelleone pericoloso ma la difesa ospite salva in angolo. Nel secondo tempo al 2' Fiori crossa per Bernabè che calcia bene sul primo palo raddoppiando. Al 3' Bernabè serve Fiori che calcia di poco a lato. Al 7' Vigani in area calcia alto. All'11' Vigani è pericoloso ma Fiammeni para. Al 12' Fiori dalla destra si accentra e calcia ma la palla si stampa sul palo. Al 14' punizione di Vigani bloccata da Fiammeni. Al 24' Vigani riceve palla in area piccola tutto solo ma la mette altissima. Al 25' Essis si gira da buona posizione e calcia alto. Nel finale il San Carlo è pericoloso ma i padroni di casa tengono.