Signani:"Il girone di andata della mia Casalese è stato da incorniciare"

Pin It

Stefano Signani è il giovane ma già conosciuto direttore sportivo della Casalese prima in classifica nel suo girone di Prima categoria.

Stefano come valuti il vostro girone di andata?

"Siamo stracontenti. Credo che il girone di andata sia stato fenomenale. A inizio anno non abbiamo fatto promesse, eravamo tranquilli. Leggevamo su altre squadre favorite ma noi non diamo peso ai pronostici, volevamo fare una squadra con ragazzi del territorio e abbiamo fatto 4-5 innesti importanti come Bazzani e Scordamaglia, ragazzi che erano già di proprietà della Casalese. Abbiamo poi acquistato Veneroni, Chiappani, Sandrini, gente che aveva già militato in categorie importanti. Sicuramente il nostro girone è stato quasi perfetto. Siamo calati un pochino nelle ultime partite ma hanno inciso sfortuna e un leggero calo fisico".

Ora cosa vi aspettate dal girone di ritorno?

"La compattezza della squadra mi fa ben sperare. Mi piace la personalità e l'ambizione che i ragazzi dimostrano anche in allenamento. Questo è un gruppo di amici, spesso ci fermiamo a mangiare insieme. C'è molta unità e coesione fuori dal campo. Aver subito 7 gol in 15 partite e aver concesso solo 2 pareggi in casa è stato un gran ruolino di marcia, dobbiamo continuare con l'atteggiamento però mostrato specialmente nelle giornate infelici. Non abbiamo infatti mai rinunciato a giocare anche nelle giornate storte e questa per me e il mister è una priorità. Le qualità dei giocatori che abbiamo in rosa sono poi indubbiamente importanti. Pure chi ha giocato meno ha dimostrato il proprio valore. Mi aspetto difficoltà sicuramente nel girone di ritorno, tutte le squadre ci affronteranno come la squadra da battere e la classifica è corta ma noi possiamo e vogliamo far bene. Non dobbiamo fissarci obiettivi o scadenze, bisogna giocare con tranquillità sapendo che conta il campo. Il mister è molto tranquillo e lavora bene, mi aspetto che la squadra continui a divertirsi insieme".