Giornata No per le PizziGirls sconfitte a Iseo

Pin It

 Incappa in una serata storta la Soluzione Udito Pizzighettone che regge solo dieci minuti, i primi, l'urto contro Iseo e cede di schianto in un secondo quarto da dimenticare: alla fine il passivo dice -32, ma non tutto quello successo a Iseo è da buttare. A partire dall'ottimo primo quarto delle PizziGirls, brave a rispondere colpo su colpo ai canestri delle più fisiche avversarie.

Botta e risposta, quindi, nel primo parziale: Iseo segna da tre, Pizzighettone replica con la stessa moneta: Iseo capitalizza i tiri liberi, lo stesso fa Pizzighettone. Pettinari e Benevelli, supportate dalla coppia Ehouran-Di Pasquale, tengono in scia le rivierasche che chiudono con il minimo svantaggio il primo quarto, 18-17. È nel secondo quarto da incubo, però, che le PizziGirls salutano i sogni di vittoria: le ragazze di coach Albertoni smarriscono l'energia dei primi dieci minuti e vanno in tilt sui cambi di difesa frequenti (zona/uomo, uomo/zona) di Iseo, non trovando soluzioni alternative, né dentro l'area, chiusa a doppia mandata dalle lunghe di casa, né da fuori, dove il tiro pesante non ne vuole sapere di entrare. Il parziale in favore di Iseo, brava a colpire dall'arco con precisione allargando la forbice, recita 22-4 e così, alla pausa lunga, le PizziGirls sono sotto di 19 punti, 40-21.

Coach Albertoni prova a scuotere le proprie ragazze dal torpore, cercando una reazione in fase difensiva: risposta che arriva, perché Iseo nel secondo tempo realizza soltanto 22 punti (due dei quali con l'ultimo, inutile, tiro prima della sirena): ma, a fare da contraltare all'ottima retroguardia, non c'è il supporto dell'attacco. Il ferro è ostile, l'attacco non gira a dovere e il terzo quarto si chiude con un parziale di 9-6 per le padrone di casa. L'ultimo quarto è un altro calvario per Pizzighettone che continua a sbattere contro la zona locale: il feeling con il canestro è perduto e arrivano soltanto tre punti in dieci minuti, tutti a cronometro fermo. Finisce con una 'disfatta', 62-30, in una partita che, considerato quanto visto nel primo quarto, poteva essere giocata punto a punto.

Nulla di rotto, concedere 62 punti in casa a Iseo è un buon risultato, peccato le PizziGirls non abbiano mai segnato, incappando nella classica giornata storta al tiro, così come era successo nel derby contro la Cremonese: ora bisogna azzerare tutto e pensare alla sfida di sabato, ancora on the road, a Romano di Lombardia, contro la Cappuccinese, dove ci si giocherà una bella fetta del quinto posto, per dare un segnale alle prime quattro e candidarsi come papabile outsider per un posto nei play off. 

Pallacanestro Iseo 62
Soluzione Udito Pizzighettone 30
Parziali: 18-17 / 40-21 / 49-27

ISEO: Inverardi 10, Alebardi 12, Sofia Bertoni 5, Caramatti 8, Sara Bertoni 4, Zatti 6, Bersini, Perletti 12, Fortunato, Fettolini 4, Minello 1.
All. Tignonsino

PIZZI: Spotti 2, Mussida, Bertolli 4, Benevelli 10, Sforza 2, Fusar Poli, Ehouran 4, Pettinari 6, Vanoli, Di Pasquale 2.
All. Albertoni - Loiudice

 

 


 

CLASSIFICA

    P G V P PF PS QP
1 Ororosa Albino 26 13 13 0 1012 527 1,92
2 ABC Virtus Mantova 22 13 11 2 839 753 1,11
3 Lions del Chiese 22 14 11 3 833 596 1,40
4 Pallacanestro Iseo 20 14 10 4 839 702 1,20
5 Cappuccinese 16 14 8 6 683 734 0,93
6 Sol. Udito Pizzig. 14 14 7 7 689 737 0,93
7 Lions Brescia 10 14 5 9 650 748 0,87
8 Club Canneto 8 14 4 10 572 707 0,81
9 Cremonese Basket 8 14 4 10 624 703 0,89
10 Bk Gussago 2014 6 13 3 10 562 763 0,74
11 Bk San Giorgio 6 13 3 10 609 770 0,79
12 Basket Gavardo 6 14 3 11 635 800 0,79